in

10 attori di film e Serie Tv che sono stati perseguitati da uno stalker

Gossip Girl

Non è tutto oro quel che luccica, e le star lo sanno bene: dalla diva di Gossip Girl Blake Lively, al protagonista di Sherlock Benedict Cumberbatch, sono molti gli attori di film e serie tv che hanno sperimentato i lati più oscuri della popolarità.

Più si è famosi e più si è esposti: è questa la formula della fama con la quale tutti i vip devono fare i conti volenti e nolenti. Tra chi cerca di costruirsi un angolo di pace lontano dagli accecanti flash dei paparazzi e chi preferisce raccontarsi senza alcuna remora nei salotti televisivi, nessuna delle due opzioni può davvero ritenersi migliore o peggiore dell’altra, soprattutto quando si parla di fan ossessionati.

Quando la pura e semplice ammirazione prende i sinistri contorni dell’ossessione conducendo addirittura un individuo a perseguitarne un altro fino a comprometterne la vita e la salute mentale, allora stiamo parlando di stalking.

I 10 grandi attori di film e serie tv presenti in questa lista hanno dovuto fare i conti con lo stalking in prima persona, tanto da decidere di voler raccontare pubblicamente le loro esperienze.

Dall’attrice di Gossip Girl Blake Lively fino all’attore di Sherlock Benedict Cumberbatch ecco chi sono i protagonisti di queste raccapriccianti vicende:

1) Winona Ryder

Gossip Girl
Winon Ryder protagonista di Stranger Things

Probabilmente la più soft tra le storie di stalking legate agli attori è quella si Winona Ryder. La protagonista di Stranger Things infatti ha raccontato di aver avuto molti stalker in passato ma di essere stata particolarmente compita da uno dei suoi ultimi.

L’ uomo infatti era solito presentarsi come comparsa in ogni singolo film in cui l’attrice recitava, tanto da destare alcune preoccupazioni nella stessa Ryder, particolarmente stranita da questa sempre più frequente ‘casualità’.

Angosciata di fronte all’idea di un’eventuale accrescimento futuro di queste attenzioni, un giorno l’attrice prese coraggio e denunciò le sue perplessità al regista con cui stava girando in quel momento.

Era una persona molto gentile, continuava a lavorare come extra nei miei film, ma bisogna fare attenzione in questi casi, così parlai al regista di questo tipo un po’ strambo. Il giorno dopo ho ricevuto una lettera che diceva più o meno: “Stavo solo cercando lavoro come extra! Giusto per chiarezza, non sono nemmeno più ossessionato da te, sono ossessionato da Alyssa Milano adesso! E quindi in un certo senso mi ha lasciato per Alyssa!

La dichiarazione dell’attrice rilasciata al New York Magazine non può che farci sorridere e tirare un sospiro di sollievo, anche se purtroppo Alyssa Milano non può dire lo stesso.

Written by Claudia Balmamori

Ho finito Netflix.

Serie Tv storiche

5 belle Serie Tv storiche che avrebbero meritato maggiore fortuna

arrested development

Arrested Development non è mai stata cancellata ufficialmente, ma non tornerà più