Home » SERIE TV » Le 7 coppie delle Serie Tv che ci hanno fatto penare di più (e quanto ci hanno messo)

Le 7 coppie delle Serie Tv che ci hanno fatto penare di più (e quanto ci hanno messo)

ATTENZIONE: l’articolo potrebbe contenere spoiler su The Vampire Diaries, Gilmore Girls, Lucifer, Dawson’s Creek, New Girl, Friends e How I Met Your Mother.

Il mondo delle serie tv ci offre la possibilità di perderci in storie che hanno sia la capacità di proiettarci in contesti lontani che quella di ricordarci noi stessi. Nel corso degli anni, i nostri show preferiti ci hanno infatti offerto personaggi che, attraverso le loro vicende, ci hanno parlato di crescita personale, di sbagli umani e di storie d’amore che, spesso e volentieri, ci hanno fatto sospirare e penare a lungo. Che fosse per dubbi personali o impedimenti esterni, molte coppie della serialità hanno infatti dovuto passarne di cotte e di crude prima di coronare il loro amore.

Nonostante fosse chiaro quanto fossero destinati a stare insieme, abbiamo dovuto aspettare con pazienza prima che Jake e Amy cedessero ai loro sentimenti, o prima che Ian e Mickey riuscissero a stare insieme senza alcun impedimento. E che dire di Ben e Leslie, Pam e Jim, o Seth e Summer? Coppie dalla chimica innegabile che, dopo diversi alti e bassi, hanno trovato il lieto fine che si meritavano. Ma gli esempi non finiscono di certo qui: non possiamo non citare anche Veronica e Logan, Brennan e Booth, Emma e Hook o i giovani Anne e Gilbert di Anne with an E. Tutti esempi calzanti di slow-burn romance: storie d’amore “a lenta combustione”, che si sono prese il loro tempo prima di arrivare alla loro massima espressione. Una soluzione narrativa che spesso ci ha fatto soffrire, ma che alla fine si è rivelata anche incredibilmente soddisfacente.

Vediamo dunque insieme le 7 coppie delle Serie Tv che ci hanno fatto penare di più.

Elena e Damon (The Vampire Diaries)

Damon & Elena 640x440

Nel corso delle stagioni, The Vampire Diaries ci ha proposto numerose coppie, e per molte di queste ci è voluto diverso tempo prima che si realizzassero. Basti pensare a Stefan e Caroline, o a Bonnie ed Enzo. Ma fra tutte le relazioni dello show, quella fra Damon ed Elena è sicuramente una delle più iconiche e sofferte (esattamente come quella di Ross e Rachel in Friends). Inizialmente, il personaggio di Ian Somerhalder ci viene presentato come un villain. Fratello maggiore di Stefan, è intenzionato a rendere la sua vita un inferno, mentre cerca in ogni modo di ritrovare Katherine. Ma nonostante il suo atteggiamento da “bad boy“, con il passare del tempo Damon dimostrerà di essere molto più umano di quanto voglia ammettere, ed Elena non potrà che notarlo. Da nemici i due dunque diventeranno ben presto amici, rivelando una chimica innegabile. Ed è così che, nello stesso modo in cui aveva catturato il cuore di Stefan, la bontà e gentilezza di Elena conquisteranno anche quello di Damon.

Dopo anni di oscurità e ossessione, il protagonista tornerà a provare un amore vero e sincero. Un sentimento travolgente che non gli impedirà di certo di non commettere errori ma che allo stesso tempo mostrerà a Elena quanto ci sia del buono in lui. Dopo un dolce bacio alla fine della seconda stagione, i fan hanno dovuto aspettare per altre due prima che il Delena diventasse realtà. Difatti, nonostante nel terzo capitolo l’assenza di Stefan finirà per far avvicinare i due personaggi, sarà solo nel quarto che Elena, ormai una vampira, capirà quanto Damon sia l’unico a farla sentire viva. A farla sentire se stessa nonostante il resto del mondo sottolinei quanto sia cambiata. Dunque dopo l’amore epico con Stefan, Elena cede a un amore passionale, un sentimento che la consuma ma che allo stesso tempo la sprona ad assaporare le gioie della vita. La relazione fra i due protagonisti non sarà sempre facile, e ci saranno diversi ostacoli da superare. Ma alla fine dei conti, il Delena ha vinto su tutto e tutti, rivelandosi una delle relazioni più sofferte ma anche soddisfacenti dello show.

Luke e Lorelai (Gilmore Girls)

Luke & Lorelai 640x360

Sin dall’inizio di Gilmore Girls, Luke è chiaramente innamorato di Lorelai (così come lo è Ross di Rachel in Friends).

Tuttavia, prima che i due finiscano insieme dovranno passare ben quattro stagioni, durante le quali abbiamo comunque potuto capire quanto l’una fosse perfetta per l’altro. Proprietario del Luke’s Diner, il personaggio di Scott Patterson sarà sempre una presenza costante nella vita di Lorelai. Luke non è infatti solo il fornitore di fiducia del suo amatissimo caffè, ma un amico prezioso. Un uomo con cui poter ridere e scherzare, un confidente al quale chiedere aiuto e consiglio, oltre che un’importante figura paterna per Rory. Dunque, è chiaro quanto la loro dinamica si sia sempre basata su una forte chimica, che ha finito per conquistare sia i fan della serie che gli abitanti di Stars Hollow.

Nonostante sulla carta potessero sembrare agli opposti, l’atteggiamento burbero (o perlomeno apparentemente burbero) di Luke si è sempre bilanciato alla perfezione con quello vivace ed esuberante di Lorelai. È proprio per questo che il loro primo bacio è stato così soddisfacente. Dopo anni di incertezze, paure e relazioni fallite, i due finalmente cedono ai loro sentimenti, trovando un posto sicuro in cui poter essere se stessi senza timore. Purtroppo, le cose non saranno sempre facili per i beniamini di Stars Hollow. Fra l’arrivo di April, il tradimento di Lorelai e una dolorosa rottura, la coppia verrà messa veramente a dura prova. Ma nonostante ciò, i fan non hanno mai perso la speranza di rivederli insieme, un sogno che alla fine si è realizzato nel finale della settima stagione, oltre che nel revival Gilmore Girls: A Year in the Life.

Lucifer e Chloe (Lucifer)

Lucifer & Chloe 640x360

Non potevamo non includere Lucifer e Chloe nella nostra lista. Siamo infatti di fronte a una coppia che, per quanto atipica, non ha potuto che conquistare il cuore degli spettatori. Da un lato abbiamo il Diavolo che, stufo della vita all’Inferno, decide di trasferirsi a Los Angeles. Irriverente, libertino e superficiale, è decisamente diverso rispetto a Chloe Decker, una detective forte, pragmatica e determinata. Una madre single che mette il lavoro al primo posto, e che inoltre sembra essere immune al fascino che Morningstar esercita su chiunque altro. Ma nonostante le loro differenze, i due finiranno comunque per avvicinarsi e sostenersi a vicenda, creando una grande partnership prima e una sincera amicizia dopo. Chloe trova infatti qualcuno con cui poter abbassare la propria guardia, qualcuno di cui potersi fidare con la propria vita. E Lucifer, dal canto suo, grazie alla presenza della Detective riscoprirà la sua umanità, diventando piano piano la versione migliore di se stesso.

Non c’è dunque da stupirsi se entrambi inizieranno a provare sentimenti profondi, un amore tanto delicato quanto travolgente che dovrà affrontare mille ostacoli. Difatti, nel corso delle stagioni il loro avvicinamento non è mai stato facile. Quante volte Chloe ha fatto un passo avanti, per poi vedere Lucifer ritrarsi? E che dire delle volte in cui il Diavolo ha trovato il coraggio di mettersi in gioco, mentre al contrario Chloe non era pronta a buttarsi nella relazione? In molti risponderanno con “troppe”, e da un lato non possiamo che essere d’accordo.

Tuttavia, nonostante i numeri tira e molla, alla fine i due non hanno più potuto negare l’amore che provavano, mettendo da parte dubbi, errori e paure (così come Rachel e Ross in Friends).

La confessione d’amore di Chloe alla fine della quarta stagione è un punto di svolta fondamentale, un momento di chiarezza che avvicinerà i protagonisti per poi spezzare i loro cuori. Ma il tempo passato lontani non riuscirà a scalfire i loro sentimenti. Pazienti e fedeli, i due supereranno la distanza e le difficoltà celestiali, riuscendo finalmente a coronare il loro amore nella quinta stagione. Nonostante potesse concludersi lì, lo show ci ha regalato anche una sesta stagione. Nonostante non sia stato sempre perfetto, quest’ultimo capitolo ci ha mostrato ancora una volta quanto i Deckerstar siano stati importanti per lo show, regalandoci una storia d’amore che ci ha sempre fatto battere il cuore.

Pacey e Joey (Dawson’s Creek)

Pacey & Joey 640x437

Dawson’s Creek ha portato sui nostri schermi uno dei triangoli amorosi più sudati nella storia dei teen drama. A partire dalla fine della terza stagione, lo show di Kevin Williamson ha infatti messo la scelta di Joey fra Dawson e Pacey al centro della narrazione. Se nel corso delle prime due stagioni il primo sarebbe stato la scelta più ovvia, a partire dalla terza le cose sono cambiate. Difatti, se all’inizio sembrava avere occhi solo per Dawson, con il passare del tempo Joey capirà quanto Pacey sia molto più di quanto sembri. Avvicinandosi sempre di più, i due capiranno quando desiderino sostenersi a vicenda. Basti pensare a quando Pacey insegna a ballare il tango a Joey, o a quando le compra un muro per spronarla nel suo percorso artistico.

Fatta di tanti momenti incredibilmente dolci, la slow-burn romance di Pacey e Joey raggiungerà il suo apice con il bacio in Cinderella Story, un momento che rimescolerà le carte in gioco. Quelli che all’inizio erano amici riluttati sempre pronti a bisticciare diventano una coppia di amanti che, nonostante venga criticata da Dawson, si dimostrerà perfetta. Difatti, pur essendo persone diverse, i due protagonisti si riveleranno anche complementari. Mentre Joey è vivace, testarda e occasionalmente insicura, Pacey è una testa calda ma anche fedele e divertente. Inoltre, grazie al sostegno di Pacey, Joey riuscirà a uscire dalla sua comfort zone, capendo finalmente quanto l’anima gemella si possa nascondere nella persona che meno ci si aspetta. I due dunque condivideranno un amore autentico e sincero che, nonostante gli alti e bassi, alla fine ha trovato il modo di prosperare, regalando ai protagonisti il finale che meritavano.

Nick e Jess (New Girl)

Nick & Jess 640x426 Friends

New Girl (la vera erede di Friends, come vi abbiamo spiegato in questo articolo) ci ha tenuto compagnia per sette stagioni, regalandoci non solo tante risate ma anche diverse coppie iconiche. Fra queste, quella composta da Nick e Jess è sicuramente una delle più amate. La chimica fra i due protagonisti è tangibile sin dalla prima stagione, nonostante i due siano molto diversi. Da un lato c’è Jess, sempre piena di entusiasmo e positività, e dall’altro Nick, costantemente imbronciato e incapace di gestire le responsabilità della propria vita. Ma nonostante ciò, i due non potranno che stringere un’amicizia forte e sincera, grazie alla quale si aiuteranno spesso a vicenda. Il loro genuino affetto ci ha regalato alcuni dei momenti più dolci (e spassosi) dello show, che ha saputo sfruttare la chimica fra i suoi interpreti per scrivere una delle relazioni più profonde ed esilararti della serie.

Dopo un primo bacio appassionato, la dinamica fra Nick e Jess cambierà inevitabilmente, mostrandoci quanto oltre la loro amicizia si nascondesse anche il languore degli innamorati, una passione che viene finalmente accolta e fatta prosperare. Tuttavia, nonostante l’amore che provano, la loro prima relazione non riuscirà a funzionare. Cercando di cambiare l’altro senza però fare lo sforzo di cambiare anche se stessi, i due non riusciranno a superare i loro conflitti, tanto da arrivare a pensare di essere sostanzialmente incompatibili. Nonostante abbia spezzato il cuore di molti fan, questa rottura era necessaria. Prima di essere pronti a stare insieme, Nick e Jess dovevano cambiare e crescere. E New Girl ci ha mostrato proprio questo: dopo aver trovato la loro strada, i protagonisti si ritrovano. Due migliori amici che, dopo averne passate di cotte e di crude, si rendono conto di essere finalmente pronti per una relazione. Per un amore che, come ci è stato mostrato dal flash-forward del series finale, li porterà a costruire una famiglia insieme.

Ross e Rachel (Friends)

Rachel & Ross 640x360 Friends

Ancora oggi Friends è ricordata con grande affetto dai fan, e uno dei motivi sta sicuramente nelle coppie che ci ha proposto nel corso degli anni.

Fra queste, quella composta da Rachel e Ross è sicuramente quella che ci ha fatto penare di più. I due protagonisti di Friends erano chiaramente destinati a stare insieme sin dall’inizio, eppure ne è dovuta passare di acqua sotto i ponti prima che trovassero il loro lieto fine: incomprensioni, tradimenti, litigi, pause e persino una figlia insieme. Nel corso di Friends, la coppia ci ha regalato momenti di estrema dolcezza, ma ci ha anche mostrato quanto i due avessero bisogno di cambiare e migliorarsi. Dopo una prima altalenante relazione, i due protagonisti riusciranno a rimanere amici, pur essendo entrambi consapevoli di provare ancora profondi sentimenti l’una per l’altro. Anche se prenderanno strade diverse, i due infatti non riusciranno mai a dimenticare la loro storia. Lo vediamo nel momento in cui Ross chiama Emily con il nome di Rachel al loro matrimonio, o al modo in cui la Green convince una delle ragazze di Ross a rasarsi la testa.

Nel corso di Friends, Rachel e Ross si metteranno insieme per poi lasciarsi, si vorranno per poi cercare l’amore altrove. Si tratta di un tira e molla durato per ben dieci anni, durante i quali fortunatamente i personaggi sono riusciti a crescere. Difatti, Ross dovrà sconfiggere la sua gelosia e innata insicurezza prima di essere pronto a stare accanto alla donna. E allo stesso tempo, Rachel dovrà lavorare sul suo carattere intransigente e talvolta manipolatorio prima di vivere con maturità quella relazione. Gli intoppi sul percorso non mancheranno, ma alla fine di Friends i due capiranno quanto non possano fare a meno l’uno dell’altra, decidendo così di costruire una vita insieme. E anche se Friends non ce l’ha mostrata, ci auguriamo che abbia portato un po’ di pace e felicità a una delle coppie più sofferte delle serie tv.

Barney e Robin (How I Met Your Mother)

Friends

Così come Ross e Rachel di Friends, anche Robin e Barney hanno avuto una storia d’amore altalenante.

Eppure, sono stati proprio gli alti e bassi a rendere la loro relazione così appassionante. Inizialmente, l’idea di questa coppia poteva sembrare assurda. Da un lato Barney è un incorreggibile donnaiolo, spesso immaturo e superficiale, oltre che incredibilmente spaventato dalla vera intimità. E dall’altro c’è Robin, una donna forte e indipendente, ma allo stesso tempo circondata da un guscio impenetrabile per proteggersi da ogni delusione. Eppure, nonostante uno indossi una maschera e l’altra non si apra mai completamente, insieme riusciranno a tirare fuori il meglio di sé, stringendo un’amicizia che ci ha mostrato quanto avessero molte cose in comune: l’amore per i sigari e lo scotch, la passione per il laser-tag, il forte cinismo, e più generalmente un approccio alla vita diverso da quello tradizionale. Tutto questo, e l’innegabile chimica fra i personaggi, non hanno potuto che mostrarci quanto i due fossero fatti per stare insieme.

È vero, la loro prima relazione non va esattamente a buon fine (come quella di Rachel e Ross in Friends). Nonostante fossero compatibili, i due non erano infatti ancora pronti a stare insieme. Sono migliori amici, si amano, ma non hanno ancora una maturità tale da affrontare le difficoltà che si presentano di fronte a loro. Ma la loro prima rottura, seppur dolorosa per i fan, è necessaria (come nel caso di Nick e Jess). Continuando il loro percorso da soli, i due protagonisti verranno messi alla prova sia dal punto di vista lavorativo che personale. Attraverso le nuove relazioni che intraprenderanno cresceranno enormemente, sia imparando dai loro sbagli che commettendone. Ma nonostante la loro vita vada avanti dopo essersi lasciati, Barney e Robin non riusciranno mai a scacciare o ignorare la scintilla che c’è fra loro. Lo vediamo nella magnetica danza sulle note di Groove is in the Heart, così come negli sguardi di intesa, le parole di conforto di Barney o la capacità di Robin di vedere oltre i trucchi di Stinson e tirare fuori il vero uomo che si nasconde dietro di essi. Ed è così che, dopo mille peripezie e una proposta di matrimonio ugualmente folle e romantica, i protagonisti si ritrovano ancora una volta, finalmente pronti a mettersi in gioco. A fare un passo che nessuno dei due avrebbe mai immaginato di fare, ma che diventa possibile grazie all’amore che li lega. Nessuno dei due è perfetto, ma insieme lo sono perché capaci di sostenersi a vicenda, di tirare fuori l’una il meglio dell’altro senza annullarlo/a o annullarsi.

È proprio per questo che il loro divorzio ci ha colpito e deluso tanto. Anche se è vero che nella vita reale i matrimoni non hanno sempre successo, Barney e Robin non si meritavano un finale del genere, non dopo tutto ciò che avevano passato.

LEGGI ANCHE – Friends e non solo: Le 10 storie d’amore più tormentate delle Serie Tv