Vai al contenuto
Home » SERIE TV » 13 Serie Tv che puoi recuperare in un paio di giorni » Pagina 11

13 Serie Tv che puoi recuperare in un paio di giorni

11. Jessica Jones Pasqua

Di supereroi non ce ne sono mai abbastanza ed ora sbarcano anche in tv. Dopo il successo assoluto di Daredevil ecco arrivare su Netflix la serie tv dedicata all’ex supereroina Marvel Jessica Jones, ora investigatrice privata. Nel lontano 2010, quando L’Universo Cinematografico Marvel (UCM) era ancora agli albori, lo studio Marvel stava provando ad espandersi anche alla televisione, e Jessica Jones fu il primo progetto ad essere messo in cantiere. La sceneggiatrice Melissa Rosenberg aveva tratteggiato una storia dalle tematiche molto adulte, con molta violenza e con quasi nulla di edulcorato e per questo motivo la ABC (il network al quale fu proposta la serie) rifiutò il progetto della Casa delle Idee, che dovette perciò trovare una nuova emittente. Ma alla fine nel 2013 ci è riuscita affidando lo show a Netflix, insieme anche a Daredevil. Il personaggio di Jessica Jones, interpretato da Krysten Ritter prende quindi vita in tredici episodi che sicuramente sono differenti da qualsiasi altra cosa partorita dai geni di Iron Man e Captain America, così come Daredevil stesso. PasquaJessica Jones è un’investigatrice privata che si guadagna da vivere arrabattandosi su piccoli casi. Quello che la gente non sa che è che Jessica, a causa di un incidente, ha alcuni poteri: è molto forte e può volare, ma ha anche un passato turbolento, che sta cercando di dimenticare. I sensi di colpa e i traumi subiti riaffiorano quando la giovanissima Hope viene rapita dallo psicopatico Kilgrave, un uomo in grado di controllare la mente e far compiere agli altri qualunque cosa voglia. Kilgrave è ossessionato da Jessica e farà di tutto per riaverla con sé. La donna, invece, sapendo di cosa è capace il suo avversario, deciderà di mettere in atto piani sempre più drastici per ucciderlo una volta per tutte; e, magari, iniziare a vivere di nuovo. Se conoscete ed avete amato Daredevil allora vi piacerà anche Jessica Jones, seppure non sia assolutamente paragonabile alla qualità del primo. Entrambe sono due serie tv sui supereroi ma che nulla hanno a che vedere con le atmosfere epiche ed edulcorate dei loro parenti cinematografici, ma che anzi sono al contrario sporche, brutte e cattive. Non aspettatevi quindi una roba tipo Agents of S.H.I.E.L.D sebbene anche Jessica Jones, così come Daredevil, sono strettamente collegati agli eventi narrati nei cinecomics delle varie fasi della Marvel ed i riferimenti ai fatti di New York non mancano. PasquaMelissa Rosenberg adatta bene il fumetto originale e lo rende comprensibile anche ad un pubblico digiuno di comics. La serie è molto adulta, forse anche più di Daredevil, per via dei toni dark, delle tematiche forti, della violenza e dell’atmosfera molto noir (notevole la sigla a questo proposito). Rispetto a Daredevil, Jessica Jones scorre meno velocemente e spesso cade in alcuni clichè da investigatore privato. Krysten Ritter non è identica alla controparte cartacea, ma è carismatica e magnetica al punto giusto, mentre discorso a parte per il personaggio di Kilgrave, il villain della storia, interpretato dal grande David Tennant (per tutti il Decimo Dottore), un cattivo tormentato, inquietante ma pericolosamente accattivante, uno dei migliori villain della Marvel. Jessica Jones è un prodotto che s’inserisce nel più grande universo che la Marvel ha creato, ma allo stesso tempo si distingue per tono e personalità: c’è poco di supereroistico e molto di introspettivo. Una serie super interessante per gli amanti del genere ma non solo.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13