L’amica Geniale

Voto 8/10
Genere: drammatico - Stagioni: 2 - in corso
Durata Media Episodio: 50 mnuti
Ideatore/Creatore della Serie: Saverio Costanzo
Data di uscita: 18 Novembre 2018
Trailer
Trama
L'amica Geniale tratta di due ragazze che sono amiche fin da bambine. Un rapporto unico e speciale. Raffaella "Lila" Cerullo è dotata di un'intelligenza fuori dal comune. Purtroppo però viene da una famiglia molto umile, non potrà continuare gli studi, non ci sono abbastanza soldi. Elena Greco, detta Lenù, invece è una bambina molto diligente e studiosa. Nonostante questo però non potrà mai raggiungere la brillantezza e intelligenza della sua amica. Delle due infatti la ragazza geniale è proprio Raffaella. Mentre Elena è colei che sarà la narratrice della storia. Le due vivono in un rione di Napoli. Gli anni sono i cinquanta, pieno dopoguerra. Dunque non è difficile capire che il ruolo della donna a quei tempi era considerato diversamente rispetto a oggi. Così come non è sorprendente sapere che nella Napoli di quell'epoca c'era il problema della camorra. Problema del quale sia Lenù che soprattutto Lilà avranno a che fare. La storia racconterà di due amiche che si vogliono bene e che affronteranno insieme tutta la loro vita. Litigi e incomprensioni ce ne saranno, ma quando un'amcizia è come la loro, nessun ostacolo può essere troppo alto da non essere superato. Raffaella ed Elena hanno un grande futuro davanti a loro, c'è solo da attendere.


Descrizione

L’amica Geniale è una serie tv brillante che ha fatto commuovere tutta l’Italia. La fiction, disponibile su Raiplay, è tratta dalla serie di romanzi omonimi della scrittrice Elena Ferrante. Non è un caso infatti che la narratrice all’interno dell’opera abbia proprio il nome diella stessa autrice. I romanzi in totale sono quattro, una tetralogia. Per ora in televisione sono andate in onda due stagioni che parlano appunto dei due primi libri della Ferrante. Girano voci attendibili sul fatto che siano in pre-produzione anche le ultime due stagioni di questo prodotto. Un totale di 16 episodi divisi per l’appunto in due annate.

La serie televisiva italo-statunitense è stata ideata da Saverio Costanzo che ha preso in consegna le opere della scrittrice e ha fatto capire al mondo che sono delle storie degne di essere raccontate. La produzione di questo prodotto è mista. Affidata sia a Wildside, Fandango e The Apartment e sia a Umedia e Mowe che l’hanno trasmessa sulla Rai, sulla HBO e su TimVision. Nei paesi esteri è distribuita sottotitolata da Fremantle, mentre nei paesi anglofoni L’amica Geniale è tradotta in My Brillant Friend.

La storia racconta di due migliori amiche che hanno passato la loro intera vita insieme. Nelle due stagioni già trasmesse si è arrivati fino agli anni dell’Università. Le protagoniste sono Raffaella, detta Lila, Cerullo ed Elena, soprannominata Lenù, Greco. La prima è la ragazza definita geniale, la seconda invece è la narratrice di tutta l’opera. Fin da piccole le due sono state sempre inseparabili. Ciò che le univa era la loro diversità. Diversità di carattere, diversità di orgine e di intenzione. Se da un lato troviamo Raffaella che è una ragazza davvero brillante che nella vita non vuoi fare altro che studiare per poter diventare un giorno qualcuno, dall’altro troviamo Lenù che per quanto si impegni a scuola e abbia ottimi voti, non riesce a raggiungere i livelli della sua migliore amica. Da un lato troveremo Lila, una ragazzina e poi una giovane donna estroversa con tanta voglia di fare, dall’altra avremo Elena che invece ha da sempre avuto un carattere decisamente intoverso e silenzioso.

Le due dolci protagoniste dunque si compenseranno. Il detto degli opposti che si attraggono in questo caso vale anche per quanto riguarda l’ambito dell’amicizia. Ognuno prende spunto dall’altra per migliorare. La storia è ambientata a Napoli negli anni cinquanta. La Seconda Guerra Mondiale non è finita da molto e dunque la città campana non è nelle migliori condizioni possibili, come è ovvio che sia. In quegli anni la camorra è presente in tutta la città, soprattutto nel rione in cui abitano le due ragazzine. Con l’avanzare della storia e degli episodi dunque quello della criminalità organizzata sarà un argomento più volte toccato, anche e soprattutto per quanto riguarda la vita di Lila.

Ciò che differenzia infatti Raffaella ed Elena è anche il loro stato sociale. La prima viene da una famiglia umile. Il padre, Ferndando Cerullo è un semplce scarparo, meglio noto al giorno d’oggi come calzolaio. La madre invece, Nunzia, è una casalinga. Entrambi i genitori non hanno avuto ai loro tempi un’educazione e sopratttutto un’istruzione giusta e adeguata. La famiglia molto numerosa, infatti Raffaella ha molti fratelli, tra cui Rino, uno dei personaggi più importanti de L’amica Geniale, fiction che va in onda sulla Rai e che è disponibile sul catalogo di Raiplay. Un solo lavoro non basta dunque per avere una vita degna dei sogni di Lila, che purtroppo non potrà continuare gli studi. La famiglia di Raffaella è una famiglia patriarcale, dove il padre prende tutte le decisioni. Fernando non è un uomo malvagio, ma purtroppo quando si cresce senza istruzione in quegli anni, il risultato può essere solo uno. Per questo motivo Nunzia non avrà mai potere decisionale.

A differenza dell’amica geniale, Lenù viene da una famiglia non ricca ma che comunque può darle la possibilità di continuare gli studi una volta finita la scuola, grazie a dei sarcifici fatti soprattutto dal padre, il più grande sostenitore della figlia Elena. La famiglia Greco è composta dai due genitori, Vittorio e Immacolata e i quattro figli: la più grande Lenù e poi Peppe, Gianni ed Elisa. Il padre non è solo a sostenere la carriera della ragazza. Ci sarà infatti la maestra Oliviero, che in qualche modo farà da mentore alla bravissima studentessa. Vittorio è un impiegato in tribunale. Con il suo lavoro deve mantenere un’intera famiglia e nonostante questo farà dei sacrifici per permettere a una delle due protagoniste di L’amica Geniale di continuare gli studi e laurearsi. Immacolata invece è una donna completamente diversa. Severa e dal pugno duro, una donna d’altri tempi che pensa che lo studio non sia la giusta soluzione. Nonostante questo però si farà convincere dal marito sull’istruzione della figlia. Alla fine dei conti è comunque una mamma, e vuole solo il meglio per lei.

Le due stagioni racconteranno della crescita di queste due ragazze. Come ogni adolescente comune, anche le due protagoniste della fiction andata in onda per la prima volta alla fine del 2018 avranno i loro momenti di debolezza a livello sentimentale. Chi in un modo, chi in un altro infatti si innamorerà di qualcuno. L’amore in questa opera tratta dalla tetralogia di Elena Ferrante (che è anche una degli sceneggiatori della serie) è il secondo argomento più importante. Certo, l’amicizia sarà il tema trattato con più importanza, ma anche le relazioni amorose delle due fanciulle di Napoli sono altrettanto rilevanti.

Durante la produzione di quest’opera ci sono state riprese a Napoli, Ischia, Marcianise, Caserta e Spiaggia di Fontania. Il rione di Napoli in cui è ambientata la serie è quello di Luzzari. Per il casting ci sono voluti più di cinquemila candidati di tutte le età. Elena Ferrante aveva chiesto espressamente attori bambini dilettanti, con la consapevolezza che se messi nelle mani del giusto regista, il divario tra realtà e finzione sarebbe divenuto sottilissimo. Idea che ha avuto riscontro nella scelta di Elisa del Genio e Margherita Mazzucco per quanto riguarda l’interpretazione di Elena Greco soprannominata Lenù e Ludovica Nasti e Gaia Cirace per il ruolo di Raffaella Cerullo detta Lila.

Cosa aspettarsi dalla serie
L'Amica Geniale è un piccolo gioiellino della serialità italiana. In una Napoli post Seconda Guerra Mondiale, viene raccontata una storia che ha come unico scopo quello di emozionare e commuovere tutti gli spettatori. La qualità è davvero alta.


F.A.Q.
  1. Uscirà una terza stagione? Sì, sono in previsione addirittura ancora due stagioni di L'Amica Geniale. La terza però è confermata ufficialmente.
  2. Quanti sono i libri della Ferrante? I libri della Ferrante sono quattro. Una tetralogia che ha come protagoniste le due ragazze.


Programmazione
Disponibile su Raiplay
Disponibile in streaming: guardala subito