in

15 momenti in cui Outlander ci ha distrutto il cuore

Outlander
Outlander

Da fan di Outlander per me è facile spiegare perché adoro tanto questa Serie: per via delle emozioni che ci regala. Possono essere delicate, suggestive o cariche di passione. Sicuramente alcune sono e rimarranno indelebili nella memoria di noi spettatori. Parliamo di quelle emozioni che ci hanno trasmesso alcuni degli episodi più intensi dello show, il più delle volte legati a punti della storyline particolarmente dolorosi. E sappiamo che nella Serie Tv non sono mancati. Non possiamo contarle, ma per certo sono state più le volte in cui abbiamo pianto e ci siamo disperati senza farcene una ragione, rispetto a quelle in cui abbiamo riso, siamo stati felici o quantomeno rilassati.

Per concludere sì, un fan di Outlander è un membro perenne del clan #MaiUnaGioia.

Quindi ecco i 15 momenti in cui Outlander ci ha davvero distrutto il cuore, riducendolo a una poltiglia informe. Prima di procedere in questa valle di lacrime vi faccio presente che verranno trattate scene della terza stagione, quindi SPOILER ALERT! Se non siete in pari con la visione dei nuovi episodi prestate attenzione. Preparate fazzoletti a volontà!

1) Jamie frustato da Jack Randall


Sapevamo tutti delle cicatrici di Jamie e di come se le era procurate. La scena che ci è stata mostrata in Outlander, però, è andata oltre la nostra più drammatica e agghiacciante previsione. Proprio durante il secondo incontro tra Claire e Jack Randall, quest’ultimo attraverso un flashback, ci porta a conoscenza di tutta la storia. Le decine e decine di frustate, ognuna delle quali strappava lembi di pelle e carne dalla schiena martoriata di Jamie, erano intollerabili per noi spettatori. Ancora di più ascoltare il folle discorso con cui Black Jack descriveva rapito la poesia che si celava dietro quella tortura barbarica. Tanto da procurargli addirittura un’eccitazione fisica, considerando tale mostruosità un suo capolavoro.

Solo lì capimmo il dolore, non solo fisico, di Jamie, la follia sadica di Randall e la sua ossessione malata per lo scozzese.

Written by Barbara Curti

Ho 31 anni e studio Lettere. Spero che prima o poi questa mia passione per le Serie Tv mi torni utile per il futuro: lasciate solo che alle prossime Olimpiadi venga riconosciuto il binge-watching come disciplina e per me sarà la svolta!!!

Per il resto, visto che non so cos'altro aggiungere.... AMMACCABANANE!

serie tv

I 9 sogni più inconcepibili delle Serie Tv

Serie Tv

Le 41 Serie Tv che ricominceranno ad ottobre: eccole!