Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » News » Succession: Sarah Snook spiega la decisione presa da Shiv nel finale

Succession: Sarah Snook spiega la decisione presa da Shiv nel finale

Attenzione: l’articolo contiene spoiler sul finale di Succession!

Sono già passati circa due mesi dall’uscita dell’episodio finale di Succession, e anche a distanza di tempo non possiamo smettere di considerarlo come uno dei finali più memorabili di una delle serie migliori degli ultimi anni. Nel corso delle quattro stagioni della serie HBO abbiamo seguito con attenzione e col fiato sospeso gli intrighi e le lotte di potere tra i membri della famiglia Roy, costantemente schierati l’uno contro l’altro nel tentativo di prendere il comando dell’impero mediatico costruito dallo spietato capofamiglia Logan Roy (Brian Cox). E, sebbene la serie abbia mantenuto fede alla promessa implicita nel titolo, designando finalmente il tanto agognato successore, quella che abbiamo provato dopo aver visto il finale è stata una sensazione decisamente amara.


Segui il canale di Hall of Series su WhatsApp: https://whatsapp.com/channel/0029VaGBD713mFXxAEHUv509


Per chi non lo ricordasse, nel finale di Succession ciascuno dei tre rampolli, prima Roman (Kieran Culkin), poi Shiv (Sarah Snook) e infine Kendall (Jeremy Strong), è progressivamente crollato. Come Logan aveva chiaramente già intuito, nessuno dei suoi tre figli, troppo impegnati a farsi la lotta a vicenda e corrosi dalla reciproca invidia, ha dimostrato di avere le carte in regola per diventare CEO. Shiv, delusa a causa del tradimento di Lukas Matsson (Alexander Skarsgård) e del marito Tom (Matthew Macfadyen), ha comunque preferito che fosse quest’ultimo ad assumere la posizione di CEO pur di non lasciarla a Kendall, tradendo il fratello in extremis. E persino il sorriso sarcastico di Roman, giunto all’amara consapevolezza di essere un bluff, ci è sembrato quasi un finale lieto se paragonato alla totale disperazione di Kendall e alla rassegnazione di Shiv seduta in macchina accanto a Tom.

Sono state molte le ipotesi e le interpretazioni in merito ai possibili motivi che avrebbero spinto Shiv negare al fratello il proprio voto precludendogli la possibilità di diventare CEO, per poi decidere di ricongiungersi, almeno in apparenza, con il marito e padre di suo figlio. Ed ora, anche l’attrice che interpreta Shiv Roy nella serie HBO, Sarah Snook, ha deciso di dire la sua.

Sarah Snook pensa che il tradimento di Shiv nei confronti di Kendall nel finale di Succession non fosse premeditato

In un’intervista per Variety, l’attrice della serie HBO ha spiegato perché secondo lei il suo personaggio ha deciso di cambiare idea all’ultimo momento e di pugnalare alle spalle il fratello Kendall. In particolare, l’interprete di Shiv Roy ha dato una risposta a tutti coloro che pensano che Shiv avesse in mente un piano ben preciso, favorendo tramite Tom il loro futuro figlio. “Ho sentito che le persone pensano che Shiv fosse avanti di 10 mosse, e che se Tom avesse avuto la posizione di CEO e lei ha avuto un figlio da Tom, allora la cosa più vicina all’essere CEO sarebbe stata dire ‘No’ in quel momento“, ha infatti affermato Sarah Snook, smentendo però questa teoria: “Ma io penso sia solo puro istinto“. Ecco come l’attrice ha articolato la sua idea:

Penso che sia una risposta automatica. È graffiare una ferita aperta che è sempre stata lì tra i fratelli. E questo era nel copione a caratteri cubitali – quando lei vede Kendall appoggiare i piedi sulla scrivania del padre. C’è qualcosa che scatta in lei tipo, ‘Ahhhhh’ Scusate se impreco, ma ‘Figlio di p******! Sarà semplicemente come è sempre stato: sarò ‘sempre’ messa da parte. Lo sono stata l’ultima volta, quando mi avevano assicurato che non lo sarei stata’. Non penso che abbia deciso di dire no nel momento in cui erano nell’ufficio del padre. Ma una volta arrivato il momento nella stanza, semplicemente non poteva ‘fisicamente’ sopportare di dire di sì. Io devo sostenere il mio personaggio, ma Kendall si scava la sua stessa tomba nella scena successiva, dove mente a proposito del ragazzo [che ha ucciso] e dice solo ‘Sono il figlio maggiore’- per Kendall è tutto in caduta libera da quel momento“.

Non solo Succession: 10 Serie Tv della HBO che dovreste assolutamente vedere