in ,

Breaking Bad – Vince Gilligan racconta perché ha voluto che finisse con la quinta stagione

Serie Tv
Serie Tv

Per quanto il finale di Breaking Bad possa aver soddisfatto i fan, la conclusione della Serie dopo cinque anni di trasmissione ha lasciato un vuoto incolmabile. Abbiamo imparato che le Serie Tv con troppe stagioni possono stancare: se non curate, gli episodi rischiano di raggiungere la banalità e la ripetitività. Per Breaking Bad, sono cinque le stagioni giuste? Giuste o sbagliate che siano, esiste un motivo dietro la cancellazione della Serie.

In una recente intervista Vince Gilligan ha dichiarato che la scelta di concludere Breaking Bad con la quinta stagione è legata alla sua esperienza in un’altra Serie Tv: X-Files.

breaking bad

Vince Gilligan tra la fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni 2000 ha infatti partecipato alla realizzazione di X-Files, in qualità di sceneggiatore, regista e produttore esecutivo. È stata proprio questa esperienza a convincerlo di una cosa: Breaking Bad doveva concludersi con la quinta stagione. Ecco le sue dichiarazioni:

Ho spinto molto perchè finisse, quando si è conclusa. Guadagnando molti soldi con la Serie, parlando apertamente, avrei voluto durasse per sempre. Ma ho lavorato per X-Files per anni prima di Breaking Bad ed è stato un lavoro bellissimo. L’ho amato. Ero un grande fan della Serie quando ho iniziato a lavorarci e mi sono divertito a scriverci. Per sette anni, ci ho lavorato. Poi, improvvisamente, mi sono accorto che tutti stavano guardando qualcos’altro. In quel momento ho imparato la lezione: non vuoi lasciare la festa quando è troppo tardi. Vuoi che il pubblico desideri qualcosa di più.

La storia di Walter White avrebbe potuto avere altre stagioni, ma l’intento di Gilligan era quello di concludere la Serie prima che il pubblico si annoiasse:

Ero davvero ansioso dell’idea di ciò che il pubblico avrebbe potuto pensare: “Quella Serie viene ancora trasmessa? Un trempo la guardavo. Una volta era bella”. Avrei preferito che dicesse: “Non farla finire!”. Era quello che volevo ed è quello che ho ottenuto, grazie a Dio.

Vince Gilligan ha concluso l’intervista ringraziando gli studi della Sony che hanno compreso il suo volere. Probabilmente, infatti, altri studi avrebbero preferito continuare la produzione di Breaking Bad affidando il compito a un talento diverso. Ma ne sarebbe davvero valsa la pena?

Leggi anche – Breaking Bad: Jesse Pinkman sta per tornare?

Scritto da Silvia Villa

Di giorno sono una studentessa a cui piace leggere, viaggiare e (occasionalmente) scrivere. Adoro il mare, il buon cibo e il caffè! Alla fine della giornata non sono nè serial killer nè supereroina, ma entro nel bellissimo mondo delle Serie Tv nei panni di una Tv Series Addicted!

Perchè il Maestro Beppe Vessicchio potrebbe conquistare il Trono di Spade

Game of Thrones

Game of Thrones si concluderà con numerose morti