in

Alessandro Cecchi Paone contro LOL – Chi ride è fuori in Rai: «Questo format non funziona in tv»

#
#

LOL – Chi ride è fuori continua a essere sulla bocca di tutti, a qualche settimana dalla trasmissione di una serie che ha letteralmente spopolato in Italia, come nessuno forse poteva aspettarsi a questi livelli. Amazon Prime Video ha fatto letteralmente bingo con il nuovo format che ha visto alla conduzione un duo incredibilmente affiatato come quello formato da Fedez e Mara Maionchi, e tra i protagonisti concorrenti del calibro di Frank Matano, Elio, Lillo, Caterina Guzzanti, Ciro e Fru dei The Jackal, Angelo Pintus, Katia Follesa, Luca Ravenna e Michela Giraud (questi ultimi tre li abbiamo personalmente intervistati e ci hanno rivelato molti succulenti retroscena sulla serie, trovate l’intervista qui). Un successo che ha portato inevitabilmente i vertici della piattaforma Amazon Prime Video a rinnovare la serie, che proprio ieri è stata confermata per la seconda stagione. E mentre siamo in pieno toto nomi per quelli che saranno i comici destinati a partecipare alla seconda stagione, con Frank Matano che si ricandida e Nino Frassica che si dice disponibile, ma a una sola condizione, continuano le chiacchiere su LOL – Chi ride è fuori da parte di molti personaggi della televisione italiana.

#
#

In genere si tratta di complimenti, giubilo ed esaltazione, più raramente trovano spazio invece pareri più intermedi, come quello di Alessandro Cecchi Paone: il conduttore non ha criticato tanto LOL – Chi ride è fuori in se e per se, quanto la spendibilità del format che tanto ha fatto successo in streaming, sulla televisione tradizionale.

Cecchi Paone, intervistato sul possibile futuro di LOL – Chi ride è fuori in Rai, ha cosi risposto: “La tv tira avanti con i vecchi format, le cose migliori le vediamo in streaming”. In molti dopo il successo di LOL – Chi ride è fuori stanno auspicando un passaggio della serie sulla tv generalista, in modo tale da rendere accessibile lo show a tutti. Cecchi Paone, però, non è di questo avviso: lo sbarco di LOL sulla Rai sarebbe per lui sostanzialmente un flop annunciato. Un parere non banale: ci sarebbe effettivamente da riflettere sulla funzionalità di uno show fresco e innovativo come LOL – Chi ride è fuori sulla tv generalista, e non è così scontato che la serie funzionerebbe cosi come ha funzionato sui canali streaming di Amazon Prime Video. Voi cosa ne pensate?

#
#

LEGGI ANCHE – LOL, le PAGELLE

Scritto da Vincenzo Galdieri

Sostanzialmente scrivo baggianate, ma gli dò un tono talmente epico che a volte rischiano pure di sembrare cose interessanti

rami malek

5 Serie Tv in cui ha insospettabilmente recitato Rami Malek

Che Dio Ci Aiuti

Che Dio Ci Aiuti – Le Pagelle dei personaggi di una serie troppo comicamente sottovalutata