Vai al contenuto
Home » Instant Star » #VenerdìVintage – 20 canzoni di Instant Star che ricorderemo per sempre » Pagina 2

#VenerdìVintage – 20 canzoni di Instant Star che ricorderemo per sempre

#2 Let me fall
Le prime note di Let me fall le ascoltiamo nella seconda puntata, quando Tommy va ad un party organizzato da Darius, un notissimo produttore discografico. Il ragazzo è stato sposato con la sorella di Darius, a soli 18 anni, presi dall’euforia. Per questo il pezzo grosso della musica non ha più occhi di riguardo per Tommy. Quest’ultimo però crede fortemente nelle potenzialità di Jude e tenta di ammaliare Darius facendosi concedere almeno un’occasione. Gli fa ascoltare proprio Let me fall, mentre in piscina sta succedendo il panico: la seconda classificata ad Instant star inizia a litigare con Sadie, la sorella di Jude, ubriaca. Darius sembra interessato alla musica e alla voce della ragazza. E proprio quando Tommy gli conferma essere anche una fanciulla a modo e per bene, la vedono cadere in piscina per concludere i battibecco acceso iniziato tra Sadie e la pazza-seconda-arrivata. Sembra che il momento debba essere dettato proprio dalle parole della canzone: let me fall.
Se il produttore si stava iniziando a convincere, adesso non ha intenzione di “stipulare patti”. Nonostante ciò, Jude riesce a conquistare una persona a lui cara, proprio la sorella, l’ex moglie di Tommy. Let me fall, si può dire, che è la canzone del decollo della carriera di Jude Harrison.

#3 It could be you
Scrivere canzoni per Jude Harrison è come respirare l’aria, quindi non può che buttare giù pezzi in men che non si dica. Il fatto che sia sempre a stretto contatto con il bello e tenebroso Tommy l’ha un tantino destabilizzata. Ha destabilizzato noi fanciulle in preda ai primi amori seriali e tutt’altro che possibili, figuriamoci. Per scrivere una hit bisogna avere il posto giusto e il mood giusto. Il produttore la porta in una casa isolata, dove regna la tranquillità. In compagnia di una chitarra e basta, iniziano a canticchiare una canzone e da lì inizia a venir fuori qualcosa di interessante. Come se le parole venissero da sé, ecco che la canzone prende vita. In realtà il prodotto finale è uno dei pezzi più amati della serie televisiva. Sto parlando di It could be you, che vanta di una versione con un cameo proprio di Tommy. Canzone romantica e colonna sonora di una cotta adolescenziale. Tanti di noi al tempo erano coetanei di Jude Harrison e in tanti avevano una cotta bella pesante per qualcuno. Quale migliore canzone per immergersi in desideri platonici? Quale migliore canzone per un duetto tra i Jommy? (nomi di ship già nei primi anni 2000).

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9