in

Game of Thrones è ad un punto di non ritorno. Chi diventerà Re quando morirà Tommen?

Game of Thrones si snoda in una molteplicità di storyline, così tante che forse abbiamo perso il vero fulcro della serie: il Trono di Spade.
Dalla morte di Robert nessun Re biologicamente legittimo si è seduto su questo Trono, tuttavia grazie agli inganni di Cersei la questione dell’incesto non è mai stata seriamente considerata come un problema di legittimazione. Ma ora le cose stanno per cambiare.

Come ben sappiamo a Cersei è stata fatta un’inquietante profezia:

Cersei: «Quando sposerò il principe?»
Maggy: «Mai. Tu sposerai il re.»
Cersei: «Ma sarò regina?»
Maggy: «Aye. Sarai regina… fino a quando non verrà un’altra regina, più giovane e più bella di te, a distruggerti e a portarti via ciò che avrai di più caro.»
Cersei: «Il re e io avremo figli?»
Maggy: «Oh, aye. Sedici lui e tu tre. D’oro saranno le loro corone e d’oro i loro sudari. E quando sarai annegata nelle tue stesse lacrime, il valonqar chiuderà le mani attorno alla tua gola bianca e stringerà finché non sopraggiungerà la morte.»

In parte si è già avverata: Cersei non ha sposato il Principe Rhaegar ma Re Robert, lei ha avuto tre figli da Jaime e lui sedici bastardi da varie donne. La profezia inoltre prevede che questi tre figli saranno incoronati e poi moriranno.
Per Joffrey è andata esattamente così, Myrcella prima di morire non è mai stata incoronata nella serie tv ma potrebbe esserlo nei libri (e comunque quel “D’oro saranno le loro corone” potrebbe riferirsi anche al colore dorato dei loro capelli, un tratto distintivo della famiglia Lannister). E Tommen?
Dobbiamo aspettarci presto la sua morte? Probabilmente si, e nell’ultima puntata trasmessa perfino Cersei ha dimostrato la sua preoccupazione al riguardo.il trono


Ma se Tommen morisse chi salirebbe sul Trono?

Procediamo con calma.
La successione al Trono di Westeros secondo gli Andali funziona così: prima tutti i maschi della famiglia, dando naturalmente la precedenza agli eredi diretti del maggiore, e poi le donne. Nel caso della famiglia Lannister/Baratheon perciò andrebbe così:

Robert> Joffrey> eventuali figli di Joffrey> Tommen> eventuali figli di Tommen> Myrcella> eventuali figli di Myrcella>Stannis> Shireen> Renly> eventuali figli di Renly

E invece sono tutti morti. O inesistenti.
Analizziamo perciò chi è il miglior candidato al Trono di Spade, e per farlo dobbiamo risalire nell’albero genealogico della famiglia Baratheon e considerare vari fattori.

ATTENZIONE! Nella prossima pagina, al fine di analizzare la situazione completamente, verrano citati e presi in considerazione anche personaggi che per ora non sono comparsi nella serie. C’è un’altissima percentuale di possibilità che non vengano mai introdotti, ma con D&D non si sa mai.

Written by Diletta Dan

A 18 anni mi sono diplomata a Hogwarts con il massimo dei voti nei M.A.G.O, poi ho deciso di farmi un giretto a Westerors con Arya Stark (evitando accuratamente i matrimoni), per il futuro penso di sistemarmi definitvamente nella Contea. Amo le seconde colazioni.
Al momento mi sono presa una pausa dalle avventure e vivo a Bologna dove mi sto laureando in DAMS.
Se vi piace quello che scrivo date pure un occhiata anche al mio piccolo blog ( http://theredfoxcinema.blogspot.it/ )

Il Socio avrebbe meritato una seconda occasione

nomi impronunciabili

Valentine Morgenstern: cattivi si nasce?