Vai al contenuto
Home » Film » Inception: 10 cose che non sai sul film culto di Christopher Nolan 

Inception: 10 cose che non sai sul film culto di Christopher Nolan 

Partiamo col dire una cosa ovvia: Inception rientra nella classifica dei film da vedere almeno una volta nella vita. Diretta e ideata da Christopher Nolan, la pellicola ha tutti i pregi che contraddistinguono l’estetica onirica del regista britannico. Inception, così come gli altri capolavori partoriti da Nolan, è frutto di un disegno geniale, un’idea capace di travalicare l’espressione del cinema tradizionale. Con questo film sembra di essere di fronte a un’esperienza unica e destinata a chi ha il coraggio di andare sempre dietro le righe, oltre persino alle allegorie. A me è capitato di vacillare tra le trappole di questo racconto come se fosse tutto un gioco: Chi resiste?

La storia, sospesa tra sogni e aspirazioni, ha come protagonista Dom Cobb, un uomo fuggito dagli Stati Uniti per un’accusa infondata di omicidio e con un talento fuori dal normale: riesce ad entrare nei sogni delle persone e decifrarne i segreti più reconditi. Per questo sua innaturale e a tratti paradossale capacità, Dom é ricercato da un potente industriale di nome Saito,  immischiato in una lunga e faticosa lotta di potere. Il protagonista potrà tornare a casa solo se riuscirà a inserire nella mente di Robert Fischer, rivale di Saito, l’idea di distruggere il suo impero ereditario. In questo mondo complesso e delicato, quasi sfaldabile, Nolan ha saputo coniugare azione e adrenalina, dramma e segreti. Ma siete sicuri di sapere tutto ciò che si nasconde dietro a questo capolavoro? Inception è pieno di curiosità, proprio come i film di Nolan sono zeppi di meraviglie. 

Ecco 10 cose che non sai su Inception:

Durata del film: 

inception

Inception è un film abbastanza lungo, quasi flemmatico. La durata del film, 2 ore e 28 minuti, ha però un suo significato, incredibilmente metaletterario: è stata studiata per omaggiare la durata della canzone “Non, je ne regrette rien” di Edith Piaf (2 minuti e 28 secondi), che viene usata dai protagonisti come segnale di imminente risveglio. La canzone di Piaf parla ai ricordi come se fossero dei familiari a cui raccontare la storia della propria vita e con i quali riappacificarsi per tenere a mente i momenti passati. I ricordi in Inception hanno un valore straordinario: non bisogna mai stancarsi di loro. 

I nomi dei protagonisti di Inception

inception(640×360)

Dom Cobb forma un singolare team d’azione di cui fanno parte oltre a Saito, Eames, un uomo in grado di cambiare forma all’interno dei sogni, Arianna, una brillante studentessa di architettura e capace di progettare spazi virtuali e Yusuf, un chimico anestesista con la capacità di rendere il sogno invulnerabile agli agenti atmosferici. Non tutti sanno che se si prendono le prime lettere dei nomi dei protagonisti, Dom, Robert, Eames, Arthur, Mal e Saito, si ottiene la parola DREAMS. Se a questi aggiungiamo gli altri nomi presenti nel film Peter, Ariadne e Yusuf, si ottiene la frase Dreams pay. (I sogni pagano) Con questo simbolismo fonico Nolan ha voluto presentare una sorta di ‘sinossi’ del film, confermando il suo incredibile talento e la sua fame di genialità. 

Il simbolismo numerico di Inception

inception
il simbolismo in inception(640×360)

Nolan ha una fissa per i numeri quasi come se fosse un erede dei pitagorici. Nel film ricorre spesso il numero 528491, un numero composto dai due serie di blocchi: 528 (la frequenza armonica della nota “mi”, considerata simbolo di “miracolo”) e 491 (il peccato che non si può perdonare, come quello di Cobb: la Bibbia dice infatti che “il Signore perdona 7 volte 70 volte”, ovvero 490). 528-491 inoltre è il numero che Fisher da a Cobb durante una scena particolarmente intensa di Inception e ancora, lo stesso simbolismo risorge anche nelle stanze dell’hotel, appunto la 528 e la 491, dove si svolgono svariate azioni tra i protagonisti. 

Leonardo Di Caprio non fu la prima scelta per il ruolo di protagonista 

Il presidente della Warner Film Group, Jeff Robinov, ha detto in un’intervista che Brad Pitt e Will Smith erano stati considerati per il ruolo principale, quello di Cobb. La parte fu poi affidata a Leonardo Di Caprio che fu lodato per la sua interpretazione magistrale:l’attore sembrava essere nato per prestare il suo volto alle avventure di Dom. Chissà come sarebbero stati Will Smith e Brad Pitt nel ruolo di questo complesso protagonista.

Il nome di Fischer

inception
murphy in inception (640×360)

Il personaggio interpretato da Cillian Murphy e rivale di Saito all’interno di Inception è stato chiamato Robert Fischer in omaggio al campione di scacchi Bobby Fischer. Il ricordo di Bobby Fischer non muore mai all’interno della pellicola, così come la passione di Nolan per gli scacchi.

Il nome di Maurice

inception
mc escher(640×360)

Anche il personaggio di Pete Postlethwaite, Maurice, fu un omaggio all’artista MC Escher. Il nome dell’incisore è indissolubilmente legato alle sue incisioni su legno, litografie e mezzetinte che tendono a presentare costruzioni impossibili, esplorazioni dell’infinito, tassellature del piano e dello spazio. Molte delle sue opere sono amate è collezionate dal mondo matematico, soprattutto da scienziati e logici, che vedono nei suoi capolavori i riflessi della geometria. 

Le targhe delle auto nascondono qualcosa

inception

Il simbolismo di Nolan non si ferma ai numeri, ma trova spazio anche tra le targhe delle auto. Queste ultime che, negli Stati Uniti, hanno il nome e il richiamo dello stato in cui le vetture vengono immatricolate, sono tutte caratterizzate dalla scritta The Alternate State. Uno sillogismo che Christopher Nolan utilizza per comunicare agli spettatori che quanto messo in scena è, anche per gli stessi personaggi, un sogno che non trova spazio nella realtà circoscritta, appunto uno stato alternativo. 

Kate Winslet ha rifiutato un ruolo nella pellicola

kate winslet(640×360)

Come sarebbe stato rivedere, dopo Titanic, Leonardo Di Caprio e la Winslet sulla stessa scena d’azione? Addirittura Kate Winslet fu chiamata per il ruolo di Mal Cobb, fidanzata di DiCaprio, ma l’attrice rifiutó. Probabilmente non ci sarebbe stato nessun bacio iconico, ma l’alchimia tra i due attori è nota a tutti gli appassionati del grande cinema. 

Il personaggio di Elliot Page per omaggiare la mitologia 

inception
Elliot Page (640×360)

Per il personaggio di Elliot Page (all’epoca, prima della transizione di genere, la star era conosciuta con il nome di Ellen Page) Nolan si è ispirato ad Arianna, la ragazza della mitologia greca che aiutò Teseo a fuggire da un labirinto con il suo filo a forma di scappatoia. Questa scelta dimostra la grande passione che Nolan ha per la mitologia e i suoi racconti intrisi di segreti e misteri, proprio come Inception e gli altri suoi film. 

Inception: il primo film completamente originale di Nolan

Inception
inception(640×360)

Inception non è solo un grandissimo film, ma anche il primo film completamente originale ideato da Nolan. Questo non vuol dire che prima di Inception Nolan non si sia prestato a nessun film, ma che tutti gli altri, fino a quel momento, si basavano su idee già note: fumetti, romanzi o storie brevi. Inception è quindi un battesimo, un grande battesimo per uno dei registi più acclamati degli ultimi anni.