Vai al contenuto
Home » Film » I 10 migliori film adolescenziali che puoi trovare su Netflix

I 10 migliori film adolescenziali che puoi trovare su Netflix

Siete alla ricerca di una commedia adolescenziale, ma non sapete bene quali siano quelle presenti su Netflix e quale valga la pena vedere o rivedere? Siete nel posto giusto. Vi proponiamo 10 tra i migliori teen drama da vedere su Netflix, tra originali esclusivi della piattaforma e altri classici che quando iniziano i titoli di apertura ci scaldano sempre il cuore con le loro storie familiari e sempre speciali. Storie d’amore, di amicizia, ma soprattutto di crescita. L’adolescenza può essere un periodo terribile, ma anche fantastico. Vedere sul piccolo schermo storie di ragazzi come noi che vivono gli stessi disagi e che lottano per la propria indipendenza sono d’ispirazione e di conforto. E poi, se si è amanti del genere, sono quei prodotti che intrattengono e ci commuovono a tutte le età.

Scopriamo i migliori teen drama che trovare su Netflix!

1) Easy Girl

Una storia originale eh? Una ragazza delle superiori che si sente anonima: chi sono? Che significa tutto ciò? Perché sono qui? Blah Blah Blah… Ma non preoccupatevi questa non è una di quelle storie…

Olive è sarcastica e pungente, interpretata dalla brillante Emma Stone, una ragazza che mente sull’aver perso la verginità con un ragazzo dell’Università statale. Una bugia detta nei bagni della scuola che dà il via alla catastrofe: Olive viene etichettata come ragazza facile e se all’inizio è soddisfatta di essere uscita dall’anonimato, ben presto si trova a dover affrontare una bufera di insulti, persecuzioni e richieste poco lusinghiere che non sa come contenere senza lasciarsi travolgere. La cosa assurda è che, per aiutare tutti i ragazzi che come lei inventano storie per sopravvivere ai bulli della scuola, si trova a essere pagata (miseramente) perché gli altri possano raccontare di aver fatto sesso con lei. Dando ancora più adito alle malelingue. Ma non sanno ancora con chi hanno a che fare…

2) Tutte le Volte che Ho Scritto Ti Amo

Tutte le Volte che Ho Scritto Ti Amo è una commedia adolescenziale originale Netflix, tratta dal romanzo omonimo di Susan Johnson e a cui seguono altri due libri e rispettivi film. Lara Jean è una romantica, un po’ timida e sognatrice, che per esprimere i sentimenti scrive delle lettere che poi non invia mai. Ma un giorno, le lettere che aveva scritto fin dall’infanzia, vengono spedite ai ragazzi per cui aveva (o ha) una cotta. Dando il via a una serie di peripezie e incastri e a un finto fidanzato per cui inizierà a provare dei veri sentimenti.

Ma a prescindere dalla storia d’amore, centrale ed estremamente coinvolgente, questa commedia affronta il tema del mettersi in gioco, del rischiare. E soprattutto di come sia facile scambiare per amore ciò che non lo è, creando immagini nella propria testa che non corrispondono alla realtà e che per questo, una volta scontrantesi con essa, non possono fare altro che infrangersi.

3) Clueless

Clueless non poteva mancare tra i migliori teen drama su Netflix. È un film iconico, ha fatto la storia dei programmi per adolescenti: il contesto, i vestiti, il modo in cui la protagonista sceglie i vestiti. Cher è una frivola sedicenne, figlia di papà e poco interessata a tutto ciò che non la riguarda. Ad affiancarla c’è Dionne, migliore amica con cappelli stravaganti e la nuova arrivata Tai. E ovviamente Paul Rudd, nei panni delle fratellastro acquisito, diametralmente opposto alla protagonista: posato, studioso e attento. Tra i due non poteva che sbocciare l’amore.

Ma la genialità di questo film è che neanche i protagonisti si prendono sul serio, con i loro abiti firmati, i telefonini sempre alla mano e le feste in grande stile. Così, anche se appartengono a un mondo così eccessivo, non riusciamo a giudicarli, ma finiamo per affezionarci al loro modo di essere. Scoprendo che alla fine, dietro l’ironia e la vanità, questo film rappresenta il percorso di crescita e consapevolezza che tutti prima o poi devono affrontare.

4) Cinderella Story

Io so che il ragazzo che mi ha mandato quelle e-mail è da qualche parte dentro di te, ma non posso stare ad aspettarlo… perché aspettare te è come aspettare la pioggia durante la siccità: inutile e deludente!

Cinderella story con Hilary Duff È davvero uno dei migliori remake della favola Disney e anche uno dei migliori film adolescenziali che potrete vedere su Netflix. La storia di base è ovviamente quella della favola, ma ambientata nei primi anni 2000 quindi con iconici Nokia e Motorola e con un sito di messaggistica molto simile a MSN. Divertente e romantico, ottimista e coinvolgente, questa storia vi incanterà soprattutto perché il principe azzurro, almeno fino a un certo punto, non fa nulla per salvare la principessa. E quindi sta alla protagonista trovare la forza per ribellarsi alle angherie della matrigna e delle sorellastre, accorgendosi che bisogna avere fiducia in se stessi anche quando si pensa di non avere nulla di speciale… Perché nell’esatto istante in cui ci si rialza per lottare, le cose cambiano.

5) Tall Girl

Jodi è alta 186 cm e la sua altezza è sempre stata per lei motivi di imbarazzo e scherno da parte dei compagni. Concentrata com’è sulla sua impossibilità di piacere a un ragazzo, quasi tutti più bassi di lei e intimiditi dalla sua stazza, perde di vista le persone importanti e che ci tengono davvero a lei. Tall Girl dimostra che ci sarà sempre una parte di noi che non ci piace, un difetto che ci fa sentire inadeguati e di cui ci vergogniamo. Ma la verità è che non vale proprio la pena di privarsi di esperienze, di scarpe o di qualsisia cosa desideriamo solo perché la società ci suggerisce che potrebbe essere sbagliato. L’unica voce a cui dobbiamo dare ascolto è quella del nostro cuore e dalla nostra coscienza.

E poi, quando ci liberiamo di tutte le sovrastrutture autoimposte, iniziamo davvero a vivere una vita alla nostra altezza. Se non l’avete ancora fatto, recuperate presto Tall Girl, uno dei migliori teen drama di Netflix: è stato annunciato anche un sequel!

6) Una Pazza Giornata a New York

Le gemelle Olsen sono state per anni delle icone e i loro film hanno tenuto compagnia a molti di noi nei primi anni 2000.

Roxy e Jane non potrebbero essere più diverse: la prima è una rockettara in erba, “ricercata” per un numero spropositato di assenze a scuola. La seconda è la figlia perfetta, precisa e responsabile, e cerca di ottenere una borsa di studio per Oxford. E per pura casualità si recheranno a New York lo stesso giorno entrambe con l’obiettivo di dare una svolta alla propria carriera, una in campo musicale e una in campo accademico. Ma i guai le travolgeranno, una banda di Cinesi che trafficano CD pirata le insegue e altrettanto fa un ispettore di assenteismo scolastico. Nonostante le innumerevoli divergenze, le due sorelle impareranno molto l’una dall’altra. Ritrovandosi dopo tanto tempo, scopriranno che a volte più che concentrarsi su quello che ci rende diversi dovremmo invece accorgerci che i punti in comune valgono molto di più.

7) L’altra Metà

L’altra Metà aveva tutte le carte in regola per essere una classica e di successo commedia adolescenziale: Ellie, una ragazza emarginata, viene avvicinata dall’atleta Paul chiedendole aiuto per conquistare un’altra, ma – nonostante apparentemente siano così diversi – in sostanza Paul ed Ellie scoprono di trovare conforto l’uno nell’altra. Semplice e lineare. Ma invece The Half of It decide non percorrere la strada già battuta e diventa un film di formazione, che analizza le varie sfumature dell’essere adolescenti senza risultare banale. Anzi, non è più la storia d’amore il fulcro della vicenda, ma l’amicizia e le discriminazioni, la disparità sociale e l’omosessualità.

Come un moderno Cyrano de Bergerac, Ellie – autrice delle lettere d’amore dedicate ad Aster per conto di Paul, si invaghisce della stessa. Creando così un triangolo amoroso che completa il percorso di crescita interiore dei protagonisti, senza diventare focale. Tenerezza e umorismo si uniscono all’accuratezza con cui vengono trattati i temi e approfonditi i background dei personaggi, avviandoci a un processo di crescita e comprensione personale.

8) The Kissing Booth

The Kissing Booth è il classico teen drama che sviscera i sentimenti travolgenti del primo amore e anche le prime delusioni e tradimenti degli amici, ma con la sua carica vi travolgerà. Elle e Lee sono amici fin dall’infanzia, nati nello stesso giorno e nello stesso ospedale, sono inseparabili. Hanno anche stilato una lista di regole da non infrangere assolutamente, proprio per preservare il loro rapporto. Tra questa la più importante: non uscire mai con il fratello più popolare e affascinante di Lee, Noah. Ma ovviamente, caso vuole, che la prima ragazza di cui Noah si sia realmente innamorato sia proprio Elle. La loro storia d’amore è intrigante, tenera, sentiamo le farfalle nello stomaco a ogni scena.

Ma la protagonista si trova davanti a un bivio e rischia di perdere le due persone a cui tiene di più. Niente resta immutato, i rapporti e le persone cambiano, ma invece che attaccarci ai ricordi, dovremmo cavalcare l’onda del cambiamento per vivere nuove avventure.

9) Girl Power

Girl Power è uno dei più recenti film di Netflix che con grinta e comicità sottolinea i valori del femminismo. La protagonista è Vivian, sedicenne timida e riservata che vive da sola con la madre Lisa. La sua vita cambia drasticamente quando si rende conto che la scuola che frequenta (metafora per tutta la società) è imbevuta di sessismo e marcia fino al midollo. Vengono tollerate, ad esempio, liste e classifiche che etichettano le ragazze in base alla taglia del reggiseno o alla loro desiderabilità. Discriminazioni, molestie verbali e fisiche sono all’ordine del giorno e il preside preferisce chiudere un occhio anziché affrontare il problema.

Allora Vivian insieme a un gruppo di ragazzi estremamente eterogeneo decidono di fondare una rivista anonima Moxie e denunciare apertamente il sessismo dilagante nell’istituto. Le Moxie Girl, con il loro coraggio, avranno un enorme impatto non solo sulla scuola, ma soprattutto nella vita di Vivian, ora sicura di poter camminare sempre a testa alta.

10) Twilight

E così il leone si innamorò dell’agnello. Che agnello stupido. Che leone pazzo e masochista.

Aggiungiamo un pizzico di sovrannaturale a questa lista dei migliori teen drama presenti su Netflix! Non servono presentazioni per Twilight, la saga che si concentra sulla storia d’amore tra l’umana Bella Swan e il vampiro Edward Cullen. Che la odiate o che la amiate, è uno di quei film adolescenziali da cui non si può prescindere, ha fatto la storia della cultura pop e ispirato altre saghe altrettanto popolari. Alcune cose forse vanno riviste con un occhio critico, magari altre vedendole adesso ci farebbero sorridere, ma per qualche ragione questo teen drama continua a emozionarci e la loro relazione ci ha incantati. Rapiti da questo amore dirompente che supera la paura e l’istinto. Twilight è il primo di quattro film che seguono passo passo l’evoluzione del loro rapporto e soprattutto dei personaggi. Su Netflix li trovate tutti: è tempo di un rewatch.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv!