in ,

Amazon Prime Video presents: Italia – Ecco tutte le serie tv e i film originali in arrivo!

Stamattina Amazon Prime Video ha invitato noi di Hall of Series ad Amazon Prime Video presents: Italia, dove sono stati annunciati i progetti originali (film e serie tv) in arrivo in Italia su Amazon Prime Video nei prossimi mesi. Ecco cosa abbiamo da raccontarvi.

Amazon Prime Video è sempre stato un campione in fatto di nuove produzioni originali e acquisizioni importanti e oggi lo possiamo confermare perchè abbiamo partecipato all’evento di presentazione dei futuri progetti del portale, intitolato Amazon Prime Video presents: Italia.
Una lunga serie di progetti originali Amazon che rendono giustizia alla nostra amata Italia che si prende un posto d’onore nei progetti futuri del portale (sembra il momento perfetto per cliccare “abbonati” passando direttamente da qui).
Infatti dopo i successi di LOL – Chi ride è fuori che ha battuto tutti i record, la prima stagione di Celebrity Hunted e Ferro (il primo documentario su un artista italiano), Amazon Prime Video decide di puntare sulle nostre produzioni.
Amazon Prime Video però non si ferma ai progetti unscripted (cioè quelli senza un vero e proprio copione da seguire), ma punta anche a serie tv originali che escono un po’ da quello che è l’immaginario collettivo delle classiche serie tv italiane e dà importanza anche allo sport (la docuserie All or Nothing sulla Juventus ne è la prova tangibile).

Andiamo a vedere cosa abbiamo scoperto durante l’evento Amazon Prime Video presents: Italia per capire quante e quali saranno le novità Made in Italy del portale nei prossimi tempi.

L’Italia sta diventando una delle punte di diamante di Amazon a livello globale e questo di percepisce soprattutto dalle parole di Georgia Brown (Head of European Amazon Originals, Amazon Studios): “Stiamo creando una programmazione curata di produzioni Original italiane eccezionali e uniche. l nostro approccio è quello di lavorare con i creatori e i talenti italiani più innovativi per creare storie locali coinvolgenti e ambiziose per i nostri clienti, dando vita a personaggi e mondi come non ne hanno mai visti prima. Gli annunci di oggi sono il risultato di quest’ambizione e non vediamo l’ora di portare queste storie avvincenti ai nostri spettatori, non solo in Italia, ma anche agli oltre 200 milioni di clienti Prime nel mondo.”

L’impegno di Amazon Prime Video ha l’obiettivo di portare le produzioni originali su un altro livello, molto più alto e molto più innovativo.
Nicole Morganti (Head of Italian Amazon Originals, Amazon Studios) esordisce infatti con queste parole:
“La proposta italiana delle produzioni Amazon Original rappresenta il culmine del nostro impegno per innovare e portare la nostra offerta a un livello superiore. Puntiamo a mantenere le nostre promesse e a offrire ottimi contenuti locali innanzitutto per i nostri clienti in Italia e siamo entusiasti di annunciare la nostra programmazione in arrivo da alcuni dei professionisti più prestigiosi e talentuosi nel panorama italiano del cinema e della TV.”

Le nuove produzioni non sono solo opportunità per l’Italia di farsi conoscere nel mondo, ma sono soprattutto possibilità per i nuovi talenti, Nicole Morganti (Head of Italian Amazon Originals, Amazon Studios) definisce gli Amazon Studios proprio “la casa dei talenti”.

“Agli Amazon Studios ci dedichiamo a portare agli spettatori progetti variegati di filmmaker eccezionali e impegnandoci per essere la ‘casa dei talenti’. Con questa fantastica selezione di programmi scripted italiani, siamo quindi orgogliosi di dare il benvenuto nella famiglia di Prime Video in Italia agli showrunner, i produttori, i registi e i talenti che creeranno queste storie.”

Durante l’evento sono stati presentati diverse novità tutte italiane che vedremo nei prossimi tempi su Amazon Prime Video.

Tra le produzioni Amazon Original citate possiamo menzionare la serie tv Bang Bang Baby il cui cast è composto da Arianna Becheroni, Adriano Giannini, Lucia Mascino e Dora Romano.
La serie di genere crime drama di 10 episodi è ambientata a Milano negli anni ’80.
Alice, la protagonista, è una ragazzina insicura e molto timida che vuole fare di tutto per conquistare l’amore del padre: un componente della ‘Ndrangheta.
Alice riesce a trasformarsi da timida e impacciata al membro più giovane di un’organizzazione criminale mafiosa.
Sulla note della canzone di Albano “Felicità” il teaser della serie tv mostra la ragazzina aver a che fare con situazioni molto pericolose maneggiando pistole e parlando di morte.
Le riprese di Bang Bang Baby sono ancora in corso e infatti la serie è prevista su Amazon Prime Video in Italia e in altri 240 paesi nel mondo per il 2022.

bang bang baby amazon prime video

Successivamente è stata presentata insieme ai produttori Mario Gianani e Lorenzo Gangarossa Everybody Loves Diamonds.
Everybody Loves Diamonds è stata definita dai produttori come una heist series a tratti anche comedy.
Lo show si è ispirato a un fatto di cronaca realmente accaduto nel 2003, cioè il più grande furto di diamanti al mondo compiuto ad Anversa da Leonardo Notarbartolo (interpretato da Kim Rossi Stuart) e la sua strana squadra.
IL gruppo di ladri è riuscito ad aggirare il sistema di sicurezza dell’Antwerp Diamond Centre e a rubare alcune pietre preziose del valore milioni di dollari.
I produttori hanno spiegato la loro volontà di mostrare quanto possa essere affascinante quando “una persona qualunque possa essere capace di compiere qualcosa di davvero straordinario”.

Le riprese di Everybody Loves Diamonds inizieranno in autunno di quest’anno quindi la serie si farà attendere fino al 2023, quando sarà rilasciata in Italia e in altri 240 paesi.

Passiamo alla prossima serie tv crime con alcune influenze comiche: The Bad Guy.
The Bad Guy è una serie tv che parla di mafia, ma (come confermato dai registi, creatori e sceneggiatori Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi) ha l’obiettivo di mostrare un nuovo lato di questa crudele realtà.
La serie parla di Nino Scotellaro, un pubblico ministero siciliano, che dopo aver lottato per anni contro la mafia si trova per le mani una condanna come il suo peggior nemico: viene condannato come mafioso.
Il viaggio del protagonista non sarà scontato e banale e quindi per vendetta Nino Scotellaro diventa davvero “il bad guy” che è accusato di essere (citando Boris “è la storia di un eroe italiano che diventa antieroe senza essere davvero capace di esserlo”).
The Bad Guy vuole raccontare la mafia in modo totalmente nuovo: non solo per i gesti terribili noti a tutti, ma vuole mostrare anche mettere in evidenza quanto siano ridicoli e assurdi alcuni comportamenti e alcune regole tipiche dei clan.

Il tono degli episodi è ispirato non solo da film americani come La Grande Scommessa ma anche da contenuti più comici (quasi ridicoli) come I Simpson.
I registi hanno voluto dare a questa nuova serie Amazon Prime Video una chiave più pop sotto tutti i punti di vista tra cui anche la fotografia che è colorata e vivace per differenziarsi dalle classiche serie crime italiane solitamente più cupe.
A luglio inizieranno le riprese di The Bad Guy e gli episodi saranno disponibili dal 2022.

Tra i nuovi progetti italiani originali è previsto anche un teen drama: una serie tv intitolata Prisma.

Il regista e creatore Ludovico Bessegato ha descritto il processo di creazione di Prisma come il risultato di ben due anni di conversazioni con tantissimi ragazzi giovani con l’obiettivo di conoscere più storie possibili, più personalità possibili da mostrare nella serie.
Il titolo dello show è ispirato appunto da una forma geometrica che è tipica di un minerale in grado di trasformare la luce in un caleidoscopio di colori, proprio come la moltitudine di personalità e realtà che lo sceneggiatore ha incontrato nei due anni di ricerca.
Prisma racconta la storia di due gemelli omozigoti all’apparenza identici ma allo stesso diversi o, per meglio dire, unici.

prisma amazon prime video

Bessegato vuole mostrare l’unicità delle persone che ci circondano, distaccandosi dal concetto di diversità (che porta con sè il presupposto che esista la normalità) e ponendo l’attenzione su quanto le persone siano uniche nel loro genere.
Gli episodi saranno disponibili su Amazon Prime Video Italia e in altri 240 paesi dal 2022.

La produzione originale Amazon Prime Video più prossima all’uscita è il film Anni da cane previsto per l’autunno del 2021.

Anni da cane è il primo film italiano originale Amazon. Il film racconta la storia della protagonista Stella (interpretata da Aurora Giovinazzo) che dopo un’incidente che la segna particolarmente (in cui è coinvolto anche un cane) decide che da quel momento in poi conterà i suoi anni come quelli di un cane.
Stella con il suo nuovo modo di contare gli anni pensa di essere centenaria e quindi con l’aiuto dei suoi amici decide di stilare “la lista di cose da fare prima di morire”. Stella vuole spuntare tutta la sua vita e quindi riesce a vivere molte esperienze, fino a quando non incontra il timido Matteo che le stravolgerà di nuovo la prospettiva.
Il film comprende anche un piccolo cameo di Achille Lauro.

anni da cane amazon prime video

Insieme a tutte queste novità sopracitate, gli Amazon Studios hanno anche annunciato uno show cooking travelogue intitolato Dinner Club.
Capitanato dallo chef Carlo Cracco, un gruppo di attori italiani (tra cui Luciana Litizzetto, Diego Abatantuono, Sabrina Ferilli, Fabio De Luigi, Pierfrancesco Favino e Valerio Mastandrea) viaggiano insieme allo chef in diversi zone d’Italia alla scoperta di prelibatezze culinarie e tradizioni locali davvero accattivanti. Non mancherà neanche un risvolto di sfida tra i partecipanti.

Amazon Prime Video Studios inoltre annuncia anche una collaborazione creativa e musicale per ben tre diversi progetti con il cantante Achille Lauro.

Lauro sarà tra i partecipanti della seconda stagione di Celebrity Hunted, comparirà con un piccolo cameo nel film originale Anni da cane e scriverà la colonna sonora della serie tv Prisma.

Ma oltre ale produzioni originali, Amazon è orgogliosa anche di presentare alcune acquisizioni molto interessanti tra cui la serie thriller di sei episodi Monterossi e il documentario dedicato ad uno dei più giovani artisti italiani (Benji, ex componente del gruppo Benji e Fede) intitolato Ben: Respira.

Monterossi è una serie ispirata basta sui romanzi gialli di Alessandro Robecchi Questa non è una canzone d’amore e Di rabbia e di vento in cui il protagonista Carlo Monterossi è interpretato da Fabrizio Bentivoglio.

Ben: Respira invece è un documentario che segue la vita di Benji – ex membro di Benji e Fede – dall’Italia a New York e Los Angeles raccontando i momenti di gioia e di difficoltà del talento italiano mostrando la sua vita oltre la musica e tutte le ambizioni che il cantante insegue.

Ma Amazon Prime Video non è solo film e serie tv!

Il portale infatti si è anche lanciato sullo sport live acquisendo le partite di calcio del mercoledì della UEFA Champions League per ben tre stagioni a partire da agosto 2021 e le partite di calcio della Supercoppa Europea senza nessun consto aggiuntivo.

Viste le precedenti esperienze in altri paesi (come Francia, Inghilterra e USA), lo sport è di grande interesse per gli abbonati Amazon Prime Video.
Negli Stati Uniti per esempio sono già visibili alcune partite della NFL.

Sono state inserite anche diverse funzioni aggiuntive per i clienti Amazon Prime Video appassionati di sport: prima tra tutti lo “Stadium Effect” che permette di togliere la telecronaca e sentire i rumori dello stadio per vivere l’esperienza completa.
Questa funzione era ottima prima della pandemia mondiale visto che ora le partite si giocano con gli stati vuoti e proprio per questo lo “Stadium Effect” non è l’unica funzione aggiuntiva della sezione sport.
Tra le funzionalità sono state inserite anche la possibilità di visualizzare statistiche in diretta sulla partita e la possibilità di rivedere IMMEDIATAMENTE momenti salienti del gioco (come un goal, un fallo o un’azione particolarmente atletica).

Amazon Prime Video presents: Italia ha dato solo un piccolo assaggio sul futuro dell’Italia all’interno del mondo Amazon Prime Video globale.

Le ambizioni sono alte e il lavoro è impegnativo, ma fino ad ora nessuno ha dimostrato più dedizione nella crescita e nel coinvolgimento dei propri abbonati come Amazon Prime Video.

Scritto da Francesca Bulgarini

Mi piace viaggiare e scoprire il mondo, sono curiosa da sempre e conoscere persone e culture diverse mi affascina. Spulcio qualsiasi informazione arricchisca la mia memoria.
Vivo in un mondo quadrato e faccio un lavoro preciso.
Film e serie tv sono sempre state indispensabili per poter “viaggiare” ovunque e colorare fuori dalle linee della realtà passando direttamente, in un attimo, all’immaginazione.

TvTime

La classifica delle 10 Serie Tv più viste secondo TvTime la scorsa settimana (17-23 maggio)

Panic

La nostra intervista a Jessica Sula, protagonista della nuova serie Prime Video ‘Panic’