Vai al contenuto
Home » Amazon Prime Video » I 10 migliori film horror che puoi trovare su Amazon Prime (a pagamento o no)

I 10 migliori film horror che puoi trovare su Amazon Prime (a pagamento o no)

Da vedere con gli amici, a casa, da soli, o semplicemente per passione, gli horror sono da sempre un’ottima soluzione per chi vuole provare emozioni forti. Paranormali, psicologici o “semplicemente” paurosi, nel catalogo dei film horror di Amazon Prime Video c’è l’imbarazzo della scelta.

Sfortunatamente ai tanti titoli presenti si aggiungono anche quelli che di paura non ne fanno neanche un po’, e a volte passiamo ore a cercare un film valido per poi abbandonare e renderci conto che abbiamo perso più tempo nella selezione che nella visione stessa.

In questo caso vi aiutiamo noi: ecco i 10 migliori film horror Amazon Prime Video

1) La notte del giudizio (2005)

film horror amazon prime video

Film del 2013, La notte del giudizio è un horror distopico capace di teletrasportarci in un futuro (ormai attuale) nel quale non vorremmo proprio vivere.

Nel 2022 gli Stati Uniti d’America sono una grandissima potenza nel segno del dominio dei Nuovi Padri Fondatori, individui che si impegnano a mantenere l’ordine e a dettare regole. Questi, infatti, hanno istituito “Lo Sfogo”, ossia un periodo annuale di soli dodici ore che permette a qualsiasi persona di sfogare i propri impulsi, e quindi di commettere tutte quelle attività considerate illegali, omicidio compreso. In quel lasso di tempo né polizia né medici interverranno per nessun motivo, le uniche due regole da rispettare sono quelle di non aggredire i funzionari governativi di livello 10 e di evitare armi da guerra. Lo Sfogo ha uno scopo ben preciso: mantenere bassi i livelli di disoccupazione e criminalità.

Primo film dei 4 ideati, tratta le vicende di James Sandin, un facoltoso imprenditore nel ramo della sicurezza domestica che insieme alla moglie Mary e ai figli Charlie e Zoey tenteranno di sopravvivere a un gruppo di assassini.

Nel cast troviamo diversi nomi importanti: Adelaide Kane (la famosa regina Mary di Reign), Lena Headey (la perfida regina Cersei di Game Of Thrones) ed Ethan Hawke (famoso, tra le altre cose, per Training Day).

2) Escape Room (2019)

film horror amazon prime video

A chi non è capitato di partecipare a un’escape room in compagnia?

Diciamo che dopo aver visto questo film potreste essere scoraggiati dall’idea di replicare.

Sei persone di diversa provenienza si vedono recapitare uno strano pacchetto che contiene un misterioso puzzle a forma di cubo. Una volta risolto, questo produce un biglietto d’ingresso per l’esclusivo complesso di escape room della struttura Minos, una serie di stanze chiuse da cui si può uscire solo risolvendo un enigma. La Minos mette inoltre in palio un premio di 10mila dollari per chi riuscirà a venirne a capo. Le persone scelte sono diverse: c’è il maniaco delle escape room che parteciperebbe anche gratis, c’è la reduce delle guerre in Medio Oriente, il ragazzo che non capisce perché sia stato coinvolto, il genio della fisica eccessivamente timido, il camionista che teme di essere sostituito in futuro da AI dedicate alla guida e il broker egoista, narcisista e arrogante. Lo scopo (apparentemente) è solo uno: sopravvivere.

Escape Room ricorda vagamento Saw, le scene sono forti e disturbanti, ma a differenza del primo questo non è splatter.

3) Midsommar – Il villaggio dei dannati (2019)

film horror amazon prime video

Tra i film horror di Amazon Prime Video troviamo questo capolavoro (ovviamente per i veri amanti del genere horror/disturbante).

Midsommar, film diretto da Ari Aster, è una fiaba cinematografica tinta di colori pastello, fiori e morte, nella quale un mondo fatto di oscurità prende vita in pieno giorno. Una giovane coppia americana si regala una vacanza in Svezia, in occasione di un noto festival di mezza estate. L’evento pastorale si trasforma ben presto in un incubo sinistro quando gli abitanti del luogo rivelano la propria reale natura.

Se pur esente da scene splatter, fattore paranormale e costanti scene spaventose (che si verificano sul finale), Midsommar è un viaggio mistico che ci porta a incupirci durante tutto il film. Quando giunge al termine lascia un disagio interiore che ci portiamo dietro per diverso tempo, oltre a un grande dubbio su quello che abbiamo visto, che può essere interpretato in tanti modi diversi.

Nel cast troviamo la brillante Florence Pugh (nota in Piccole Donne) e Will Poulter (famoso per Le Cronache di Narnia e Maze Runner).

4) The Lodgers – Non infrangere le regole (2018)

film horror amazon prime video

Il catalogo horror di Amazon Prime Video offre anche una ricca selezione di film paranormali, tra questi abbiamo selezionato The Lodgers.

La storia tratta le vicende di due gemelli, Rachel ed Edward, che appena diciottenni vivono in una tenuta di famiglia in condizioni di degrado. Sono continuamente tormentati dalle anime dei loro avi morti, che abitano al piano di sotto quando è giorno, ma di notte si appropriano anche dei piani di sopra. Queste anime costringono i due a sottostare a regole rigide e severe, spesso anche assurde, in un continuo clima di tensione e terrore.

Le anime si trovano intrappolate nella casa a causa di una grande colpa, che ci verrà mostrata nel corso del film. Inoltre ci saranno altri elementi assurdi, come il fatto che Rachel non può fidanzarsi con il ragazzo che le piace perché secondo le leggi di quella famiglia deve restare pura fino a che non deciderà di concedersi a suo fratello gemello Edward.

Saranno proprio le paturnie amorose della gemella a innescare il punto di partenza di un horror gotico che si apprezza anche di più per la sua dimensione estetica: interni d’epoca, colori e musiche di tutto rispetto.

5) Climax (2018)

Tra i film horror di Amazon Prime Video c’è anche Climax, il film disturbante di Gaspar Noé, che ha diviso il pubblico in due: è uno di quei film che o si amano o si odiano, sicuramente unico nel suo genere.

Sono le vicende di una compagnia di ballo che si ritrova per le prove in un remoto edificio scolastico in una notte d’inverno. Un brindisi a base di sangria dà il via però a un incubo senza fine quando qualcuno versa nel vino dosi massicce di LSD.

Il film inizia lento, illudendoci di vedere una dimostrazione di quel che la droga può fare, sempre lentamente però ci troviamo davanti a scene raccapriccianti, di quelle per le quali è quasi impossibile continuare a guardare. Finito il film vi sentirete frastornati e con una gran voglia di aria fresca dopo un trip cattivo, segnato da una dimensione claustrofobica dove non esistono vie d’uscita. Dopo averlo visto, forse, tornerete a preferire gli splatter movie.

6) Saw – L’enigmista (2004)

Che piaccia o no, Saw ha spaventato il pubblico a inizio anni Duemila. Innovativo, disgustoso e da incubo, era sulla bocca di tutti e se non lo avevi visto venivi considerato un fifone. Ma non siamo qui per giudicarvi ma per raccontarvi di cosa tratta:

All’inizio del film un uomo si sveglia in un bagno in uno stato di incoscienza insieme a un’altra persona. I due si trovano in un vecchio e sudicio bagno, incatenati a dei tubi, con in mezzo un terzo uomo morto con in mano una pistola e nell’altra un registratore.

I due scoprono presto due buste che riportano il loro nome, le quali contengono una cassetta che li mette di fronte a una scelta che per Adam è guardare la sua agonia o iniziare a vivere, mentre per Gordon è un ultimatum: uccidere Adam prima delle 6 altrimenti sua moglie e sua figlia sarebbero morte. I due trovano nella stanza due seghe e ben presto scopriranno che non sono fatte per tagliare il metallo delle catene ma per tagliare i loro arti incatenati.

7) L’evocazione – The Conjuring (2013)

Tra i film più spaventosi di sempre presenti nel catalogo horror di Amazon Prime Video troviamo L’evocazione.

Film del 2013, diretto da James Wan, ha messo a dura prova le persone in sala e soddisfatto gli amanti del brivido, regalando alcune sequenze che farete fatica a dimenticare.

Nel 1971 Carolyn e Roger Perron si trasferiscono con le loro cinque figlie in una casa ad Harrisville, nel Rhode Island. Il casolare sembra molto accogliente, ma ben presto l’entusiasmo si spegne poiché iniziano a verificarsi strani eventi soprannaturali che culminano nell’attacco di uno spirito malvagio ai danni di una delle figlie Perron, mentre la madre rimane bloccata in cantina. I genitori, ormai disperati, chiamano una coppia di demonologi per aiutarli: Ed e Lorraine Warren.

I due investigatori scoprono così che la casa è infestata dallo spirito di una strega malvagia vissuta lì nell’Ottocento e che l’abitazione era stata luogo di omicidi e suicidi: la strega Bathsheba si era impiccata nel cortile del casolare, lanciando una terribile maledizione contro chiunque fosse venuto ad abitarvi. I Warren si scontreranno con la ferocia del demone, determinato a possedere le sue vittime per compiere una strage.

Se la trama non fosse già abbastanza spaventosa, vi comunichiamo che il film è tratto da fatti realmente accaduti e che i coniugi Warren sono realmente vissuti.

8) Quella casa nel bosco (2011)

Quella casa nel bosco non è solo un film dell’orrore ma un satirico omaggio all’intero genere. Vengono messi in scena gli stereotipi più comuni: a partire dal classico gruppo di amici che si va a cacciare in una spaventosa casa nel bosco composto dal belloccio di turno, dal nerd sveglio ma troppo dedito alle droghe, dall’immancabile bionda sexy svampita e dalla ragazza casta e riservata.

Cinque studenti di college partono su un camper diretti verso una casa nel bosco per trascorrere un weekend di assoluto relax. Dopo aver fatto rifornimento in una pompa di benzina gestita da un uomo inquietante, che stranamente non li allarma, giungono a destinazione. Ormai a loro agio nella baita iniziano a giocare a obbligo e verità quando una botola si apre svelando una cantina colma di strani oggetti: di lì a poco saranno presi d’assalto da una famiglia di zombi, mentre da una sala bunker un gruppo di tecnici osserva attraverso telecamere nascoste ogni loro mossa.

9) The Grudge (2020)

Non molto lontano dai temi affrontati ne L’evocazione, anche questo titolo merita di essere citato tra i migliori film spaventosi presenti nella sezione horror di Amazon Prime Video.

Reboot del remake americano del cult giapponese Ju-on, il film del 2020 cerca di riproporre ciò che aveva fatto la fortuna dell’originale (in particolare alcune delle scene più spaventose e la costruzione episodica della narrazione).

La trama segue le vicende di Mandy, una poliziotta in servizio in una cittadina americana che impegnata nelle indagini di un misterioso caso si ritrova a visitare un’inquietante abitazione maledetta. La casa è infatti abitata da un fantasma vendicativo che punisce chi vi entra con una morte violenta. Sarà proprio intorno alla dimora che si svilupperà la storia su tre linee narrative diverse.

10) Silent Hill (2006)

L’ultimo film che intendiamo suggerirvi è basato sull’omonima saga di videogiochi survival horror, in particolare la trama si ispira al primo capitolo della serie.

Quel che sappiamo degli horror è che quando ci sono dei bambini di mezzo la storia si fa sempre più inquietante.

Rose è una giovane madre che non riesce ad accettare che sua figlia Sharon stia morendo a causa di una grave malattia. Nonostante il marito non sia affatto d’accordo, la donna ormai disperata fugge di casa con la bambina per dirigersi da un guaritore, ma lungo il tragitto, quasi varcando una porta dimensionale, si ritrova nella lugubre città di Silent Hill e Sharon scompare misteriosamente. Rose capisce che l’unico modo per ritrovarla è quello di addentrarsi nella sinistra cittadina, ma non sa ancora quale orrore la aspetta in agguato nella nebbia.

Nonostante la durata che si aggira intorno alle 2 ore, il film non risulta mai pesante o noioso e, anzi, più lo si guarda e più si vuole capire cosa sta succedendo e cosa succederà alla protagonista.

LEGGI ANCHE: 10 migliori film horror che puoi trovare su Netflix