in ,

#VenerdìVintage – I Power Rangers, una Serie Tv epica

“Quando non sai come uscire dai guai

chiama al volo i Power Rangers!

Eccoli qua, nella nostra città

mamma che velocità!”

Prima di entrare nel vivo di quell’epopea  che sono stati i Power Rangers, vi diamo una notizia cinematografica che però attinge parecchio dall’ambito seriale.

La news è questa:

power ranger bryan 2

Ebbene sì, signori miei: a quanto pare Bryan Cranston, l’indimenticabile Walter White di Breaking Bad  interpreterà Zordon, il mentore dei Power Rangers nel nuovo film! Se questa non è epica…

Ora torniamo a noi. Se a cinque anni mi avessero detto che prima o poi nella vita avrei scritto un pezzo sui Power Rangers mi sarei sentita come Omero, ma a cinque anni non sapevo chi fosse Omero, probabilmente; in compenso, sapevo molto bene chi fossero i Power Rangers.

Ma chi non lo sa?

Per chi è nato qualche tempo fa, c’è stato un momento in cui il desiderio era uno solo: entrare a far parte dei Power Rangers! Io mi ricordo ancora scene e scene di combattimenti da epopea che, rivisti anni dopo, ci rimanevi malissimo: manco si toccavano. Però quando facevano la TRASFORMAZIONE che meraviglia era?

https://www.youtube.com/watch?v=F25cwtN1wAU

La trama di questo racconto epico trash e fantastico era più o meno questa:

Rita Repulsa è una strega intergalattica rimasta imprigionata per dieci millenni con i suoi tirapiedi. A una certa questa si libera e decide di conquistare la Terra. Allora il saggio Zordon, anch’egli intrappolato per millenni tra due dimensioni, grazie all’aiuto del fedele robot Alfa 5, riunisce cinque studenti (Jason, Kimberly, Zack, Billy e Trini) nella città di Angel Grove per impedire alla donna malefica di portare a termine i propri piani. Così nasce la squadra imbattibile di eroi muniti di Dinozord (enormi robot da combattimento con le sembianze di dinosauri). Ma mica è finita qui. I Power Rangers non si accontentano di essere SUPER FORTI, e così dall’unione dei loro Dinozord, nasce Megazord, praticamente una roba talmente potente che spostati Marvel. E no! Non è ancora finita, perchè si unisce a loro un sesto ranger: Tommy (il Power Ranger verde). Inizialmente fedele a Rita, egli cerca di distruggere gli altri Rangers, ma una volta tornato in sè si unisce al gruppo portando con sè Dragonzord che, unito a Megazord, forma 

MEGADRAGONZORD!

Il resto è storia…

Praticamente i Power Rangers erano un inno alla potenza trash infinita, manifestata sotto forma di una matriosca di robot superpotenti. Uno cresce con questi ideali e poi da adulto fa fatica ad aprire la scatola del tonno: che mondo infame!

La prima serie andò in onda più o meno dal 1993 al 1996, all’epoca io me la sbulleggiavo tra l’asilo e le elementari e mi ricordo che, se volevi essere un bambino degno di rispetto, dovevi avere almeno un mini Power Rangers.

Poi quando si giocava c’era la lotta per essere Jason, il red ranger. A me, personalmente, bastava non essere Kimberly. Da quando è comparso Tommy, però, volevo essere Tommy che era il mejo! Ma ricordiamoci un po’ chi erano, quale zord gli corrispondeva e che poteri avevano:

Jason, red ranger; potere del TIRANNOSAURO; arma: spada del potere;

Tommy, green ranger; potere del DRAGO; arma: pugnale-ocarina; white ranger; potere della TIGRE BIANCA; arma: spada Saba;

Zackblack ranger; potere del MAMMUT; arma: ascia;

Billy (che di cognome fa ‘Cranston’, sarà un caso?), blue ranger; poteri del TRICERATOPO; arma: lancia;

Trini, yellow ranger; potere dello SMILODONTE; arma: daghe;

Kimberlypink ranger; potere dello PTERODATTILO; arma: arco.

 

Io comunque li ho imparati così i nomi dei dinosauri! Altro che Piero Angela…

TRASFORMAZIONEEEE!

un saluto agli amici di Serie Tv, la nostra droga, Seriamente Tv, e Serie Tv Vintage!

Written by Elisa Belotti

Siamo qui per parlare di questo mondo e di mille altri, per ridere, riflettere e immaginare. “Sono un idiota, io sono un pazzo, lo so... ma sono stato una buona lettura, giusto?”, vorrei dirvi che è mia, ma mentirei: è di un tale Hunter S. Thompson. Sperando di poterla dire anche io, un giorno.

Buffy

#VenerdìVintage – Se Buffy non fosse mai finito: la Scooby Gang 13 anni dopo

Emma Roberts

#VenerdìVintage – Gli esordi assurdi di Emma Roberts