in

‘How Italians do things’ nelle Serie Tv

luca changretta

Mammoni, teatrali, super-religiosi, trash, mafiosi, cascamorti, corrotti… Se osserviamo come ci vedono, noi italiani, nelle Serie Tv, ci sarebbe da mettersi le mani nei capelli.

Non ne usciamo bene, anzi, siamo un riassunto di tutti gli stereotipi sulla nostra cultura.

1) Boardwalk Empire

Sì, la malavita è generica, in una Serie Tv come questa, ma soffermiamoci sulla figura di Al Capone.

Un giovane senza cultura, immaturo, maleducato e dalla lingua tagliente, Al parte dal basso della scala sociale, perché è povero e l’ignoranza non lo aiuta. Lo aiuta, invece, l’essere del tutto privo di scrupoli, senza cuore, freddo come il ghiaccio e pronto a sacrificare tutto e tutti, pur di raggiungere i propri obiettivi.

Un ignorante che ha fatto carriera grazie al proprio essere spietato e senza morale.

Written by Bruna Martinelli

Laureata in lingue e letterature straniere, impiegata, moglie e mamma felice. Appassionata di serie tv, viaggi, musica, cucina. Scrivo di tutto, da sempre, per tutti. Non prendetemi mai sul serio, non lo sono quasi mai.

The Rain

The Rain sarà la prossima scommessa vinta da Netflix?

margot robbie

Margot Robbie produrrà una Serie Tv basata sulle opere di Shakespeare