in

5 teen drama da guardare se siete stufi dei soliti teen drama

euphoria
#
#

Triangoli amorosi che si trascinano per intere stagioni, genitori inesistenti, compiti a casa non pervenuti, sedicenni interpretati da attori che sono ormai prossimi alla pensione, segreti e bugie che sappiamo già verranno allo scoperto nel momento meno opportuno. Quando si parla di teen drama, sappiamo già che il 90% delle volte avremo a che fare esattamente con questi elementi, spesso abbinati a dialoghi inverosimili e trame viste e riviste. Per fortuna il rimanente 10% è composto da prodotti originali e imprevedibili, caratterizzati da una qualità degna delle migliori produzioni. Il successo di Euphoria o di Sex Education è la dimostrazione di un’evoluzione del genere, che negli ultimi anni sembra molto vicino a un salto di qualità, anche grazie a una rivoluzione dei temi affrontati e dei toni impiegati all’interno degli episodi.

#
#

Vi proponiamo una lista di 5 teen drama che, ognuno a modo proprio, hanno contribuito a questa evoluzione e che siamo certi possano essere apprezzati da chiunque, anche da chi fino a ora ha sempre cambiato canale non appena vedeva il volto di un adolescente in televisione.

1) Derry Girls

euphoria

Un teen drama che di drammatico ha ben poco, se si esclude il contesto storico in cui hanno luogo le avventure delle protagoniste. Siamo a Londonderry, città dell’Irlanda del Nord al confine con l’Irlanda, durante gli anni Novanta, ossia in una delle fasi più cruente della guerriglia civile che da decenni infiamma nell’isola. Allarmi bomba e attentati sono all’ordine del giorno nella vita di Erin, Clare, Orla e Michelle, fino al punto in cui vengono percepiti più come fastidiose perdite di tempo che non come vere e proprie tragedie. Perché si sa, a sedici anni i veri problemi sono altri: i ragazzi, la competizione scolastica, il rapporto travagliato con i genitori. Derry Girls utilizza toni spiccatamente satirici per descrivere la tragicomica adolescenza delle protagoniste, prendendosi gioco della drammaticità intrinseca delle loro azioni e confrontandola con la realtà che le circonda.

#
#

Un piccolo gioiello che attualmente vanta solo 12 episodi da 20 minuti l’uno, da recuperare in un weekend per farsi quattro risate e scoprire qualcosa di più su uno dei conflitti che ancora oggi imperversano nella pacifica Europa.

2) Never Have I Ever

Nato dalla penna di Mindy Kaling, già autrice e produttrice di The Office e creatrice dell’esilarante The Mindy Project, Never Have I Ever è una produzione originale Netflix che, passata un po’ in sordina in Italia, è in realtà un prodotto originale e convincente, tanto da essersi guadagnato il favore unanime della critica. La protagonista della serie è Devi, una quindicenne indo-americana che dopo un anno difficilissimo segnato dalla morte del padre si trova a voler riprendere in mano la sua vita trasformandola in un teen drama coi fiocchi, con tanto di triangolo amoroso. Purtroppo per Devi i suoi piani si scontrano con la realtà, che rovescia tutte le sue aspettative e la costringe a fare i conti con i suoi limiti e le sue speranze.

Never Have I Ever, che tornerà a luglio con una seconda stagione, è una serie fresca e divertentissima, in grado di affrontare con grande sensibilità temi quali il lutto e la ricerca della propria identità. Una parodia intelligente dei teen drama, che vi conquisterà in pochi minuti.

3) Euphoria

euphoria

Di Euphoria si è parlato a lungo come di uno dei migliori prodotti televisivi degli ultimi anni, un coraggioso e finora inedito ritratto dell’adolescenza contemporanea che ne evidenzia i lati oscuri e le difficoltà.

Come nessun teen drama prima, Euphoria è riuscita a conquistare persino il circuito dei premi, il che non è che l’ennesima conferma della qualità eccelsa di questa produzione HBO. Visivamente perfetta, con un cast che non ha paragoni tra produzioni simili, matura nei temi e nella scrittura, caratterizzata da una regia quasi cinematografica, Euphoria è un canto doloroso, la denuncia del dolore delle nuove generazioni, un viaggio necessario e senza filtri che ha conquistato il cuore non solo degli adolescenti, ma di tutte le generazioni di spettatori.

4) Veronica Mars

Veronica Mars rivoluzionava il genere del teen drama ancora prima che questo si affermasse definitivamente, quando The O.C. era appena all’inizio e Dawson’s Creek si avviava verso il tramonto.

La serie, ambientata nella ridente cittadina di Neptune in California, è una brillante fusione tra teen drama e crime, caratterizzata da una scrittura matura e soprattutto da una protagonista complessa e straordinaria, diversa da qualunque altro personaggio apparso in una serie adolescenziale. Liceale reietta e investigatrice privata, Veronica Mars è un’eroina profondamente umana (ve ne abbiamo parlato qui), che pur avendo paura di mettersi in gioco non si tira mai indietro. Le tematiche affrontate, dall’alcolismo alla violenza, fino alla crescita personale e al lutto, sono trattate con grande tatto, soprattutto se si considera che è una serie dei primi anni 2000.

Una serie matura e avanti con i tempi, brillante nella scrittura dei personaggi e che difficilmente potrà annoiarvi.

5) The Wilds

euphoria

Un po’ Lost, un po’ Il Signore delle Mosche, un po’ Pretty Little Liars, The Wilds è il primo esperimento di Amazon Prime Video nel magico mondo dei teen drama. Un tentativo più che riuscito, soprattutto se si considerano le enormi potenzialità che già si intravedono dalla prima stagione e che verranno esplorate nella seconda attualmente in produzione.

Il grande punto di forza di The Wilds, che la contraddistingue dalla maggior parte dei teen drama, è il realismo assoluto della serie, sia nella caratterizzazione delle protagoniste che, soprattutto, della loro vita sull’isola deserta dove a loro insaputa sono precipitate per partecipare a un esperimento sociale. Sebbene si sappia ancora poco dell’esperimento a cui le ragazze sono costrette a partecipare, quello che ci è stato rivelato finora è già molto promettente e lascia ben sperare per un’evoluzione non scontata della trama.

LEGGI ANCHE – Euphoria: tutte le geniali citazioni di film e serie tv nella serie

Scritto da Chiara Bresciani

Divoratrice di storie e aspirante Rory Gilmore.
Nella vita a volte guardo serie tv e a volte leggo, se mi avanza tempo studio politica e media. Mi piace dare la mia opinione quando è richiesta, ancora di più quando non lo è.

matthew perry

Matthew Perry annulla le sue nozze: «A volte le cose non funzionano»

Bridgerton

Bridgerton – Phoebe Dynevor: «Sto vivendo un periodo surreale»