in

10 cose che (forse) nessuno vi ha mai detto sulle Serie Tv

 

Se non ardesse il fuoco della curiosità non parleremmo di nulla, non conosceremmo nulla, non discuteremmo di nulla, non studieremmo nulla, non leggeremmo nulla e soprattutto… saremmo il nulla. Buio e nichilismo sarebbero i sovrani assoluti delle nostre vite. Rapportandoci alle curiosità seriali, possiamo utilizzare il calzante motto “Non si finisce mai di imparare“. L’obiettivo di questo articolo è proprio questo, alimentare il fuoco della curiosità. Si sbaglia quando si è convinti di sapere tutto di tutto, e nelle prossime pagine tra episodi divertenti, tristi e curiosità varie legate ai telefilm e attori, si spera di arrivare a conoscere nuovi frammenti dell’universo telefilmico.

 

 

  1. Hbo e il peccato originale

“Anche i ricchi piangono”, Hbo marchio all’avanguardia e dal passato glorioso, è stato protagonista del delitto seriale più brutale e assurdo. Anzi, più che delitto è stato responsabile di un aborto televisivo.
Proprio Hbo : marchio delle eterne serie cult The Sopranos, The Wire, Six Feet Under e dei nuovi prodotti top quali True Detective, Game of Thrones. “Non ci interessa” frase che ha spezzato i sogni e aspettative di aspiranti calciatori, scrittori e attori. “Breaking Bad” è l’uccisione-aborto più grave, Hbo bocciò “la Serie” etichettandola come un prodotto dal potenziale comune. Amc ringrazia lo sperperar tipico dei ricchi e bissa record di successi e premi con i suoi prodotti di punta ovvero : BReaking BAd e The Walking Dead. “Anche i ricchi piangono“, stavolta tocca ad Hbo.

Written by Davide Settembrini

Perdersi e riapprodare, confondersi in quelle maledette storie che vogliono provare a spiegare cos'è realmente l'uomo. Storie infinite, contraddizioni interiori ed agitato sentimento. La condivisione di quel dilemma eternamente irrisolto.

frank

10 Motivi per amare Frank Delfino

Felicity Smoak : le sfaccettature di un’informatica con i fiocchi