in

Outlander – 20 curiosità sulla Serie Tv aspettando la nuova stagione

Sono passati solo tre mesi dalla conclusione della seconda stagione di Outlander. Il finale è stato incredibile, un dolore al cuore di noi fan, ma un elemento dell’ultima scena ci regala una grande speranza. Proprio per questo ora l’attesa è davvero snervante. Non possiamo aspettare altri mesi per sapere se Claire riuscirà a ritrovare Jamie!

Nel frattempo parlare e riparlare della Serie fa sempre bene. Quindi per ingannare l’attesa scopriamo 20 curiosità legate a Outlander che forse proprio non sapete.

1) Diana Gabaldon è come molti di noi una fan di Doctor Who.

outlander

La scrittrice rimase affascinata dall’episodio in cui il Dottore si ritrova nella battaglia di Culloden del 1764, apprezzando non solo la storia, ma anche uno dei personaggi. Questo personaggio si chiamava Jamie McCrimmon. Il nome vi ricorda qualcosa? La stessa scrittrice poi ha suggerito che fosse affidato all’attore che interpretava McCrimmon un piccolo cameo nella Serie. Nella prima stagione di Outlander eccolo interpretare la guida nella prigione di Wentworth.

2) Sam Heughan ha fatto per ben sette volte un provino per Game of Thrones.

Ripeto, sette volte! Pare che il nostro scozzese fosse molto vicino a interpretare Renly e poi Loras e che non sia stato scelto proprio per un soffio. Ma sappiamo com’è andata alla fine e non possiamo certo dire che a Sam le cose siano andate male. Comunque non potremmo mai immaginarci Outlander con un Jamie diverso, quindi forse meglio che sia andata così.

3) L’attrice Caitriona Balfe fu l’ultima ad aggiungersi al cast.

ooo

Per la Produzione fu molto difficile trovare la Claire giusta. I loro dubbi furono dissolti solamente durante il provino della Balfe mentre recitava una scena tratta dal primo episodio della Serie. Bastò il modo in cui l’attrice urlò semplicemente “Fermate i cavalli”. Dopo aver sentito esclamare questa frase da centinaia di aspiranti attrici, gli addetti ai casting si bloccarono, piacevolmente sconvolti e capendo che Caitriona era la Claire perfetta. Il resto è storia!

4) Alla scrittrice è sempre piaciuta molto l’idea che dai suoi libri fosse tratto un film.

Diana Gabaldon aveva già avanzato delle idee per la parte di Jamie, che sarebbe potuta andare a Sean Connery o Liam Neeson. Per la parte di Claire invece era stata ipotizzata Katherine Heigl. Ma la stessa autrice capì che c’era troppo materiale per una pellicola cinematografica e il format della Serie Tv era senza dubbio quello più giusto.

Noi concordiamo e sinceramente la Heigl o Connery non li avremmo visti per nulla adatti.

5) L’aderenza con la realtà della Scozia del ‘700 è stata presa molto in  considerazione in Outlander.

outlander-2x11-claires-note

Il gaelico dei personaggi per esempio era davvero uguale a quello parlato più di tre secoli fa. Gli attori sono stati seguiti continuamente da un coach per rendere la loro pronuncia il più fedele possibile all’originale. Invece gran parte dei rimedi medici usati da Claire per curare ferite e malanni erano davvero tecniche utilizzate in Scozia, come ad esempio la predilezione per fango o lo sterco, considerato come un buon disinfettante.

Ora si spiega perché la vita fosse così breve all’epoca.

Written by Barbara Curti

Ho 31 anni e studio Lettere. Spero che prima o poi questa mia passione per le Serie Tv mi torni utile per il futuro: lasciate solo che alle prossime Olimpiadi venga riconosciuto il binge-watching come disciplina e per me sarà la svolta!!!

Per il resto, visto che non so cos'altro aggiungere.... AMMACCABANANE!

Una Mamma Per Amica

Gilmore Girls – A Year in the Life: il cerchio della vita che (non) si chiude

New Girl e il favoloso no sense dei coinquilini di Los Angeles