Vai al contenuto
Home » News » Netflix – Ecco la lista di Serie Tv e film che NON potete vedere con l’abbonamento con pubblicità

Netflix – Ecco la lista di Serie Tv e film che NON potete vedere con l’abbonamento con pubblicità

Il 2022 si è concluso con una nuova mossa da parte di Netflix che ha fin da subito fatto discutere. La piattaforma streaming più potente al mondo ha infatti deciso di aprire un nuovo piano di abbonamento con un prezzo ridotto pari a euro 5,49. In questo modo chiunque volesse pagare di meno ha potuto farlo, ma a una condizione: accettare che il catalogo perdesse, con questo nuovo piano base, alcuni grandi titoli. Il motivo alla base di questa perdita ha a che fare con un altro dettaglio protagonista del nuovo piano base: la pubblicità. Netflix – come spiega Lega Nerd – non possiede infatti i diritti per mostrare i contenuti pubblicitari durante la riproduzione di alcuni film e Serie Tv distribuiti non direttamente dalla piattaforma. Al momento dell’acquisto di tali prodotti Netflix non aveva infatti in programma di progettare un abbonamento con delle pubblicità, e questo – potenzialmente – potrebbe portare la piattaforma a rinegoziare gli accordi per molte pellicole e Serie Tv.

Dunque, cosa NON potrete vedere attraverso il piano base di Netflix se sottoscrivete l’abbonamento a prezzo ridotto con pubblicità?

Come riportato da Lega Nerd, ecco la lista di alcuni contenuti non visibili sottoscrivendo questa forma di abbonamento. Per cominciare non sarà più possibile vivere le avventure d’ufficio più assurde d’America, dunque dimenticate The Office. La stessa cosa avverrà per altri grandi pezzi forti come Suits, The Good Place, Superstore, Brooklyn Nine-Nine, Shrek, La Famiglia Addams, Il Grinch. I contenuti che non troverete all’interno del piano base purtroppo non sono solo questi, ma Netflix non ha ancora fornito una lista capace di far verificare la presenza o meno di un prodotto. Qualcosa negli ultimi giorni sta però facendo sorgere degli interrogativi riguardo al futuro dell’abbonamento low cost: a quanto pare Netflix starebbe rimborsando alcuni inserzionisti relativamente al piano con le pubblicità a causa di un numero di abbonati al di sotto delle aspettative. Non possiamo ancora sapere che cosa accadrà in futuro o se Netflix deciderà di portare avanti ancora questo piano base per tentare un’ultima volta, ma siamo certi che di questo ne avremo presto notizia. D’altronde, la piattaforma streaming più potente al mondo non smette mai di stupire. Purtroppo non sempre in positivo, com’è accaduto qualche giorno fa con la cancellazione di 1899.

Netflix potrebbe ampliare gli abbonamenti con pubblicità, il co-CEO: «Evoluzione piuttosto drammatica»