in ,

Sta cambiando tutto: i numeri dicono che i 50enni sono i veri appassionati delle Serie Tv Netflix

netflix serie tv

Si dice che l’Italia sia un “paese di vecchi”, ma a quanto pare i meno giovani stanno iniziando a prendere il potere anche in tutto il resto del mondo. Soprattutto del mondo delle serie tv! In che senso, direte voi? Non parliamo di prodotti che hanno al centro persone agées (come accade in Grace and Frankie) ma vogliamo concentrarci, una volta tanto, su chi sta dall’altra parte dello schermo, sintonizzato nello specifico su Netflix. Gli spettatori.

Secondo una ricerca condotta da Nielsen negli Stati uniti, i cinquantenni sono quelli che dedicano più tempo alla piattaforma di streaming, e soprattutto si lasciano coinvolgere più facilmente dalle produzioni originali. I dati mostrano che nel corso del 2018 la visione di prodotti made in Netflix ha rappresentato il 33% di tutto il tempo trascorso dagli over 50 sulla piattaforma (contro il 27% del resto delle fasce d’età).

Potrebbero sembrare dati di poco conto, ma non è cosi!

Se consideriamo che Netflix è molto concentrata sull’utenza più giovane, pensiamo a tutte le serie con protagonisti adolescenti (Stranger Things, Sex Education, Tredici), è curioso venire a conoscenza del fatto che sono i cinquantenni gli utenti più fedeli. La domanda sorge spontanea: com’è possibile? I motivi sono principalmente due:

Innanzitutto, sono lontani i giorni i cui i nostri genitori non sapevano far partire un episodio in streaming sul tablet, o addirittura sullo smartphone! Pochi anni fa lo streaming era prerogativa dei giovani, i cosiddetti tech savvy, oggi questo tipo di visione è sulla strada giusta per sostituire la tv tradizionale (complici anche gli apparecchi televisivi smart).

netflix

Inoltre, sembra una banalità, ma gli over cinquanta potrebbero aver visto già tutte le serie prese in prestito da Netflix e quindi avrebbero modo di concentrarsi sui contenuti originali. I giovanissimi, invece, approfitterebbero della presenza sulla piattaforma di prodotti datati per colmare alcune lacune. Non è un caso che i maggiori fruitori di Friends non sono i nostalgici degli anni ’90 ma i giovanissimi, che considerano la sitcom un vero e proprio prodotto Netflix (non avendolo mai visto altrove)!

Avete notato anche voi questo dettaglio nella vostra vita quotidiana? Noi di certo sì, quasi quasi sono i nostri genitori, zii e nonni a consigliarci la prossima serie da recensire… E noi ci fidiamo, dopotutto sono loro quelli con gli occhi puntati al futuro!

Leggi anche – Netflix: 8 Serie Tv che sarebbe stato meglio distribuire una volta a settimana

Written by Ilaria Iasio

Ventiseienne napoletana, laureata in Filologia Moderna, attualmente stagista entusiasta in una casa editrice. Amo la letteratura e le Serie Tv, che spesso e volentieri risucchiano il mio tempo libero e la mia vita sociale. Ho il difetto di analizzare eccessivamente tutto ciò che mi circonda, finendo col causarmi ogni volta un gran mal di testa. Inguaribile romantica e shipper indefessa.

A fine maggio arriva la fantastica collezione “Hawkins Pool” lanciata da H&M e Stranger Things

Game of Thrones 8

Anche Daenerys ha gli occhi verdi