in

Langdon – Arriva la Serie Tv sequel de Il Codice Da Vinci

Buone notizie per i fan della saga de Il Codice da Vinci: Robert Langdon tornerà sul piccolo schermo, in una serie televisiva che fungerà da sequel del film. Sviluppata originariamente come show pilota per la NBC, andrà in onda su Peacock, lo streamer che ha in produzione due stagioni reboot de Willy il Principe di Bel-Air. La piattaforma streaming ha inoltre, nel suo catalogo, classici molto amati dai telespettatori come lo show The Office.
La serie drammatica, Langdon, è basata sul libro di Dan Brown, Il simbolo Perduto. Brown ha scosso il mondo dell’archeologia e della teologia con l’uscita dei suoi romanzi, venduti in tutto il mondo: Angeli e demoni, Il Codice Da Vinci, Inferno e Il simbolo Perduto.

Esplorando la storia religiosa alternativa con personaggi di fantasia, i romanzi di Brown seguono Robert Langdon, un professore dell’Università di Harvard con una vasta conoscenza della storia dell’arte e un’intuizione impeccabile per decifrare i simboli storici. Nel 2006, l’adattamento cinematografico de Il Codice Da Vinci con Tom Hanks nei panni del protagonista ha dato il via al trio di film di Robert Langdon e ha ricevuto un successo mondiale al botteghino.
Nel 2019, la NBC ha annunciato che Daniel Cerone (The Blacklist) avrebbe diretto una serie su Langdon.

La serie tv su Robert Langdon andrà in onda sullo streamer Peacock

Secondo The Wrap, Peacock ha dato il via libera alla serie televisiva su Robert Langdon.
Il protagonista verrà interpretato dall’attore Ashley Zukerman (Succession): la serie tv si concentrerà sulle prime avventure del giovane professore di storia dell’arte, nonché stimato esperto internazionale di simbologia religiosa. La sceneggiatura verrà curata da Dan Dworkin e Jay Beattie. Lo show sarà dunque incentrato sull’esperto di simboli di Harvard, che si ritrova coinvolto in una inquietante cospirazione dopo il rapimento del suo mentore. Reclutato dalla CIA, Langdon ha il compito di risolvere enigmi mortali con un tempo limitato.

Ovviamente, Langdon promette di rimanere fedele al materiale originale, offrendo al team creativo una nuova lista di cose per arricchire le avventure del protagonista, poiché la serie è prodotta da Brown, Brian Grazer e Ron Howard, che ha diretto gli adattamenti del film.
Parlando della sua eccitazione per aver visto Robert Langdon arrivare sul piccolo schermo, Brown ha detto:

“Sono assolutamente entusiasta di lavorare di nuovo con Ron e Brian su un altro progetto dedicato a Langdon. Volevamo tutti realizzare Il simbolo perduto da un po’ di tempo, e sono grato a CBS Studios, Imagine Television Studios, Universal Television e Peacock per aver unito le forze per rendere questo progetto una realtà. Dan Dworkin e Jay Beattie hanno scritto una sceneggiatura straordinariamente accattivante, e il casting e le esibizioni sono perfette. “

Interpretato anche da Valorie Curry, Eddie Izzard, Sumalee Montano, Rick Gonzalez e Beau Knapp, per Langdon si deve ancora annunciare una data per il primo episodio.
Susan Rovner, Presidente di NBCUniversal Television and Streaming

Tutto il team è rimasto sbalordito dall’episodio pilota e dal suo enorme potenziale per diventare un grande successo e la nostra nuova struttura ci consente di spostarlo su Peacock e dargli tutte le opportunità per farlo accadere. La nostra capacità di riprendere un grande spettacolo non è più limitata dai confini del network dandoci la libertà di dire” sì “ai programmi che amiamo e poi trovare loro la casa perfetta nel nostro catalogo di Peacock.

Considerando tutto ciò, Langdon ha la possibilità di raggiungere un vasto pubblico senza i vincoli di un programma di rete, trovando casa stabilmente sulla piattaforma Peacock.
Con oltre 33 milioni di abbonati nel 2020, lo streamer continua a crescere. In origine, Il simbolo Perduto doveva diventare il prossimo film campione d’incassi delle avventure di Robert Langdon, ma le forze creative hanno invece optato per Inferno. Ora, con Zukerman nei panni del protagonista dei romanzi, potrebbe essere l’occasione per la storia di poter brillare. Gli abbonati alla piattaforma streaming non vedranno l’ora di poter finalmente vedere Langdon decifrare il codice nella prossima serie drammatica.

Written by Silvia Nunnari

Ho deciso che fra una serie televisiva ed un'altra, sorseggiando vino con Cercei Lannister ed Olivia Pope, di riempire il web con la mia scrittura.

Achille Lauro

Pietro Turano di SKAM Italia contro Achille Lauro: «Il vuoto cosmico»

Game of Thrones

Game of Thrones, Emilia Clarke: «Mi hanno detto che ho bisogno del botox, non ho reagito bene»