in

La Torre Nera è l’ultima scommessa di Amazon Prime: Stephen King vuole lasciare ancora il segno

La Torre Nera
La Torre Nera

La Torre Nera è l’opus magnum di Stephen King: una serie di otto romanzi che uniscono fantasy, fantascienza, horror e western. Questa saga, che è ambientata in un mondo che può apparire come lo specchio oscuro del nostro dove il pistolero Roland di Gilead va alla ricerca di una misteriosa torre, ha appassionato centinaia di lettori in tutto il mondo. Per questo quando i fan di King nel 2015 hanno scoperto che stava per essere realizzato un monumentale progetto composto da 3 film e una serie tv di 3 stagioni che avrebbero dovuto raccontare tutta la saga de La Torre Nera sono impazziti dalla gioia.

Ma quando hanno visto il film che ha aperto il progetto sono rimasti molto delusi. A stroncare la pellicola, in cui hanno recitato Idris Elba e Matthew McConaughey, non sono stati solo i fan: il film non ha convinto nè i critici e nè Stephen King. Per questo il progetto è stato messo da parte e della serie tv non si è più parlato. Questo almeno fino a otto mesi fa, quando il capo di AmazonJennifer Stalke, ha dichiarato che stava per supervisionare la sceneggiatura di questa serie per distribuirla sulla sua piattaforma  (scopri qui quali sono le 7 serie più interessanti da vedere su Prime Video). Da allora non avevamo saputo più nulla e temevamo che fosse sorto qualche altro imprevisto a bloccare la produzione dello show.

Oggi possiamo finalmente darvi l’ufficialità: la serie tv tratta dalla saga de La Torre Nera si fa! E ad aprile cominceranno le riprese della serie che sarà distribuita da Amazon Prime.

la torre nera

La troupe comincerà a girare in Croazia a metà aprile e continuerà fino a giugno. Non sappiamo ancora chi farà parte del cast di questa serie nè se Idris Elba e Matthew McConaughey torneranno a interpretare i due protagonisti. Tuttavia ne dubitiamo dato che il progetto portato avanti da Amazon sarà totalmente indipendente dalla pellicola cinematografica. Ricordiamo infatti che Jennifer Stalke, il capo di Amazon, aveva parlato di un reboot completo e aveva promesso che non avrebbero commesso gli stessi errori dell’adattamento cinematografico. La serie tv sarà composta da 13 episodi e dovrebbe raccontare l’infanzia del coraggioso pistolero Roland attingendo a quanto viene narrato nel quarto libro della serie, La Sfera del Buio. 

Questa volta Stephen King sarà attivamente impegnato in questo promettente progetto: sarà infatti il produttore insieme a Akiva Goldsman, che aveva sceneggiato il film della medesima saga. La presenza di King nella troupe che si occuperà di questo adattamento televisivo ci rassicura. Speriamo che questa volta la trama possa essere più fedele alla storia dei suoi romanzi. Nelle prossime settimane sicuramente sapremo qualcosa di più su questo progetto che sembra davvero interessante e che probabilmente verrà rilasciato il prossimo anno dalla piattaforma streaming.

La Torre Nera

Questa è un’altra grande serie che si aggiunge alle tante in cantiere con cui Amazon Prime vuole stupirci e sbancare la concorrenza. Realizzerà l’adattamento anche di altri importanti e amati romanzi come Snowcrash, Lazarus e Ringworld. Ma è in lavorazione anche un adattamento della celebre serie di quattordici romanzi, La Ruota del Tempo di Robert Jordan. E non dimentichiamo che potremo presto guardare anche il nuovo adattamento firmato Amazon Prime de Il Signore degli anelli di Tolkien (leggi qui per scoprire tutti i dettagli di questa serie).

Insomma Amazon ce la sta mettendo tutta per regalarci delle serie tv che ci faranno dire addio alla nostra vita sociale!

Leggi anche – L’Ombra dello Scorpione – Il romanzo post-apocalittico di Stephen King diventerà una serie tv!

Written by Marilisa Di Maio

Ho 20 anni e sto provando a laurearmi in "Lettere Classiche". Quando non sono occupata a tradurre testi lunghissimi o a farmi prendere dall'ansia, leggo romanzi o guardo serie tv. Sì perchè per me le serie sono un apostrofo rosa tra le parole SESSIONE ESTIVA e SESSIONE INVERNALE!

The Big Bang Theory

Jennifer Aniston contro Kaley Cuoco

Netflix ha applicato una censura per i MINORI di 18 anni a Gillian Anderson [VIDEO]