in

Dexter 9 – Il 2° trailer UFFICIALE mostra che Dexter Morgan non è cambiato

Dexter
Dexter
#
#

Dexter sta continuando a giocare con noi, rilasciando a veramente strettissimo giro una serie di informazioni che fanno schizzare alle stelle l’hype dei fan. Di poche ore fa la prima immagine diffusa da Showtime del nuovo lavoro e la nuova identità di Dexter Morgan. Ora la piattaforma ha rilasciato un nuovo breve teaser (il primo era uscito qualche settimana fa) in cui vediamo che il serial killer avrà cambiato identità ma non la sua natura: il lupo perde il pelo ma non il vizio. Di pochi giorni fa, invece, un colpo di scena gradito: il vecchio cast ci sarà nel revival, anche se non tutto, secondo quanto dichiarato da un’attrice reclutata per il revival.

#
#

Il tanto atteso revival di Dexter ha da pochissime ore rilasciato un secondo teaser trailer che manderà alle stelle l’hype dei fan. Il reboot di dieci episodi vedrà il ritorno di Michael C.Hall nei panni del serial killer giustiziere, dieci anni dopo un finale di serie che aveva visto il protagonista rifugiarsi nella foresta facendo il boscaiolo dopo aver simulato la sua morte e aver lasciato suo figlio insieme ad Hanna McKay. Clyde Phillips tornerà come showrunner del revival dopo aver lasciato la serie originale alla fine della quarta stagione: ciò fa sperare i fan in un miglioramento qualitativo e che la stagione limitata possa riportare le migliori qualità della serie tv, oltre a rimediare a uno dei finali più controversi e che ha lasciato così tanti spettatori insoddisfatti.

Anche se al momento le uniche notizie su un ritorno del cast originale provengono da un’attrice appena entrata neu ranghi della serie, lo show è stato molto timido fonora nel rivelare se vedremo alcuni volti familiari dei tempi in cui Dexter lavorava come ematologo per il Miami Metro Homicide Department. Indipendentemente da ciò, il revial porterà una sfilza di nuovi volti nuovi, tra cui Clancy Brown nei panni del cattivo principale, Kurt Caldwell, un sindaco di Iron Lake nello stato di New York, dove Dexter risiede ora. Insieme a lui ci saranno Julia Jones, Alano Miller, Johnny Sequoyah, Michael Cyril Creighton, Jack Alcott e Jamie Chung.

#
#

Già dal primo trailer avevamo avuto la sensazione che il killer non avesse perso i suoi istinti omicidi: ora, con la diffusione di un secondo trailer, ne abbiamo la certezza. La rete che produce la serie, Showtime, ha pubblicato su Twitter un secondo teaser trailer che rivela ulteriori informazioni sulla prossima stagione. Si sa già che Dexter si stabilirà nello stato di New York dove lavorerà per un negozio di pesca, e il teaser rivela che sta operando sotto uno pseudonimo, comportandosi in modo molto amichevole con i cittadini con cui si incontra in occasione del Natale. stagione. Il nuovo video mostra quindi Dexter che passa davanti un negozio con un’esposizione di coltelli in vetrina: poi lo schermo diventa nero e lo spettatore sente il respiro affannoso. Ecco il secondo trailer, con la frase di lancio

“C’è qualcosa in una piccola città”

Il trailer offre maggiori informazioni sulla nuova vita di Dexter e sul suo status sociale nella sua nuova città: vediamo che il killer non ha perso la capacità di apparire simpatico agli occhi di tutti, per nascondere la sua vera natura. Molti fan fanno notare che il nuovo falso nome di Dexter, Jim Lindsay, potrebbe essere un omaggio al romanziere, Jeff Lindsay, che ha scritto la serie di romanzi su cui è basata la serie.

Il secondo trailer conferma la recente rivelazione che l’atmosfera e il tono del revival saranno più cupi della serie originale ed è chiaro che il killer smania per uccidere di nuovo. Si vocifera che la nuova stagione possa essere rilasciata già il prossimo autunno: non vediamo l’ora di tornare a vedere in azione il Passeggero Oscuro di Dexter.

Scritto da Giulia Vanda Zennaro

In un mondo popolato da Khaleesi, osa essere una Cersei Lannister.

twin peaks

#VenerdiVintage – 10 curiosità su quel capolavoro assoluto di Twin Peaks

Le Superchicche

Le Superchicche – La CW boccia l’episodio prova del live action perché scurrile