in

5 momenti di Game of Thrones che abbiamo visto e rivisto mille volte

game of thrones

Anche se il suo finale ha deluso le aspettative della maggior parte dei fan, Game of Thrones ha innegabilmente segnato la storia della televisione grazie ai magnifici personaggi, le trame avvincenti e i colpi di scena destabilizzanti. Le ultime due stagioni forse non saranno state all’altezza di quelle precedenti, ma ciò non toglie che lo show ci abbia regalato momenti iconici che sono diventati dei veri e propri fenomeni mediatici.

La morte di Ned Stark e il famigerato Red Wedding sono sicuramente quelli che hanno lasciato più il segno, ma sono molte le scene che ci hanno colpito talmente tanto da spingerci a rivederle più volte: la nascita dei draghi fra le fiamme della pira di Khal Drogo, la Battaglia dei Bastardi fra gli Stark e Ramsay Bolton, l’esplosione del tempio di Baelor, grazie alla quale Cersei compie la sua vendetta, e la conquista di Astapor, in cui assistiamo per la prima volta al potere di Daenerys e dei suoi draghi.

Nel bene e nel male, Game of Thrones è sempre riuscita a catturare l’attenzione del suo pubblico, ma mai come in questi 5 momenti che abbia rivisto mille volte:

1) La morte di Ned Stark

Game of Thrones Ned Stark Death 640x480

La prima stagione di Game of Thrones è stata fondamentale per definire l’identità della serie, ma è con la morte di Ned Stark che abbiamo realizzato quale fosse la sua vera essenza: nessuno è al sicuro nel mondo di Westeros, nemmeno il più virtuoso dei personaggi. Ned ha dimostrato sin da subito di essere un uomo onorevole, una figura eroica dalla parte della giustizia che sarebbe dovuto sopravvivere a tutto. D’altronde, quale creatore avrebbe osato eliminare il protagonista nella prima stagione? Ma è proprio giocando con le nostre aspettative che lo show è riuscito a nascondere uno dei suoi plot twist migliori.

L’esecuzione di Eddard è stato un momento determinante nella storia, un colpo di scena che ha scioccato sia i personaggi che gli spettatori. Fino all’ultimo secondo abbiamo sperato che il nobile Ned si salvasse, ed è proprio per questo che il momento in cui la spada cala sul protagonista è così sconvolgente. In un altro show, un risvolto del genere avrebbe potuto rovinare la serie, ma non in Game of Thrones in cui funziona perfettamente. L’uomo più giusto di Westeros è costretto a mentire in pubblico e a compromettere il suo onore per salvare la propria famiglia, ma tutto ciò non basterà per sottrarsi alla morte. Anche se sono passati anni dalla messa in onda di questa scena, l’ingiusta fine di Ned ci fa ancora male.

Written by Ambra Verzucoli

Sono una ragazza dai mille amori e dai mille interessi, amante della bella musica e del buon cibo, del profumo dei libri e del rumore degli scatti fotografici. Sempre curiosa e in cerca di ispirazione, adoro viaggiare, perdermi nei boschi, incontrare nuove culture e capire chi è diverso da me. Appassionata da sempre di serie TV e cinema, non potrei mai fare a meno della mia dose giornaliera di personaggi eccentrici e universi strabilianti.

Netflix crea la categoria Black Lives Matter: «È un dovere nei confronti degli abbonati»

Le ragazze del centralino 5B: Netflix pubblica il trailer ufficiale della stagione FINALE!