in

Le 19 (+1) citazioni più memorabili di Eleven

  1. Dottore: Tu sei sempre qui, per me. Ti ascolto sempre. E io ti posso sempre vedere.
    River: Allora perchè non mi hai mai rivolto la parola?
    Dottore: Pensavo sarebbe stato troppo doloroso.
    River: Me la sarei cavata.
    Dottore: Pensavo sarebbe stato doloroso per me. E avevo ragione. Dato che nessuno nella stanza ti può vedere, Dio solo sa come sarà sembrato. C’è un tempo per vivere e un tempo per dormire. Tu sei un eco, River. Come Clara, come tutto questo. Alla fine, colpa mia, lo so. Ma dovresti essere sparita, ora. River: è dura andare senza aver detto addio.
    Dottore: Allora spiegamelo perchè non lo so. Come posso dirlo?
    River: C’è un solo modo accettabile per me. Se davvero mi hai mai amata, dillo come se avessi intenzione di ritornare.
    Dottore: Ok, allora. Ci si vede, professoressa River Song.
    […]
    River: Addio, dolcezza. [7×13]

Eleven
Quando un OTP si dice addio, si finisce sempre con tre cuori spezzati.
In questo caso sono ben quattro: quello di River, i due di Eleven e il mio piccolo e già provato cuoricino. Nell’episodio finale della settima stagione, l’ultima con il nostro Matt, River e Eleven si devono dire addio ma nessuno dei due lo vuole. Eppure è così, anche le storie migliori hanno una fine.

Written by Lucilla Incarbone

Correntemente studiosa di Scienze del Servizio Sociale, Cattolica, Milano con una straordinaria tendenza ad iniziare Serie Tv in sessione di esami. Leggo, guardo film, mangio Pop Corn, sono una tipa da una stagione al giorno, altro che un episodio alla settimana.
E scrivo, perché tenere tutti i deliri nella testa non fa mai bene e magari possono interessare a qualcuno.
Insomma, avrei potuto avere una vita sociale.
Ma ho scelto le Serie Tv, may the force be with me.

scianel

#SeriousMoments – Il vibratore di Scianel

House of Cards tra finzione e realtà