Vai al contenuto
Home » Doctor Who » Le 19 (+1) citazioni più memorabili di Eleven » Pagina 5

Le 19 (+1) citazioni più memorabili di Eleven

  1. Ascoltami, Amy! Non posso salvarti, non posso fare nulla per fermarlo. Ho rubato la tua infanzia e ti ho condotta tra le braccia della morte… e la cosa peggiore è che lo sapevo. Sapevo che sarebbe successo, perché succede sempre. Dimentica la tua fede in me. Amy, io ti ho portata con me solo per vantarmi, per essere adorato. Guardati… la gloriosa Pond, la ragazza che ha aspettato. Non sono un eroe, sono solo un vecchio pazzo in una cabina. Ed è tempo di vederci per quello che siamo davvero. Amy Williams… smetti di aspettare. [6×11]

Eleven

In uno degli episodi più inquietanti di Doctor Who, troviamo un altro dei discorsi memorabili, ancora una volta ad Amy Pond e ancora una volta estremamente commuovente perché è come se si rivolgesse ad ognuno di noi. Ci chiede di non avere più fede in lui perché non è affatto l’eroe che noi crediamo.
Ma non smetteremo mai di amarlo, vero? È il nostro Dottore, che pretende?

  1. Quando è ora di andare, ricorda cosa lasci. Ricorda il meglio. I miei amici sono sempre stati il meglio, per me. [6×13]

    Eleven

Nel finale della sesta stagione, troviamo una citazione che personalmente scriverei sul muro della camera perché è davvero stupenda. Il Dottore è in un momento difficile, e non sa bene dove si trovi né come fare per sopravvivere. Ma sa che deve andare avanti e saranno i suoi amici a dargli la forza, perché sono il meglio, per lui!

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11