Home » American Horror Story » Tutte le stagioni di American Horror Story sono collegate tra loro: ecco gli indizi » Pagina 3

Tutte le stagioni di American Horror Story sono collegate tra loro: ecco gli indizi

American Horror Story

UN LAUTO PASTO (COVEN/HOTEL)

Queenie - American Horror Story

Queenie – American Horror Story

La terza stagione termina con il notiziario in cui si rende noto al mondo che le streghe non esistono sono nei miti e nelle leggende, ma camminano tra noi. Molto probabilmente Liz Taylor e Iris stavano guardando la TV in quel momento, perchè quando Queenie si presenta a loro come una strega, non sono per niente sorprese. Quale miglior Hotel, se non il Cortez, per una strega in cerca di alloggio? Purtroppo non finirà bene questo soggiorno per Queenie che scoprirà a caro prezzo il limite dei suoi poteri: sui fantasmi, come il Sig.March, non funzionano. Ramona approfitterà di questa scoperta per abbuffarsi sull’enorme carcassa della povera Queenie.

UN OSPITE D’ONORE (MURDER HOUSE/HOTEL)

Billie Dean Howard - American Horror Story

Billie Dean Howard – American Horror Story

Le assonanze tra Hotel e Murder House non finiscono con le vicende di Elizabeth. Nel finale di Hotel, a sorpresa, fa la sua apparizione uno dei personaggi, seppur visto poco, più interessanti della serie: la sensitiva Billie Dean Howard, direttamente da Murder House. Sono passati diversi anni dagli eventi della prima stagione, e nel frattempo il suo programma televisivo ha ottenuto ancora più successo. Si reca all’Hotel Cortez per girare una puntata speciale del suo show, ma John non apprezza molto. Caso vuole che ci troviamo nel giorno esatto della “Notte del Diavolo” e sarà l’ospite d’onore della tavolata imbandita dal sig.March, in cui i “migliori” defunti serial killer fanno una bella rimpatriata. Esperienza terribile per la Howard che ci penserà 2 volte prima di tornare al Cortez d’ora in poi.

UN AGENTE IMMOBILIARE SFORTUNATO (MURDER HOUSE/HOTEL)

Marcy - American Horror Story

Marcy – American Horror Story

Se dovete cercare casa non rivolgetevi assolutamente a Marcy o alla sua agenzia. Prima vende la Murder House alla famiglia Harmon, che si trasformerà nella loro tomba, poi assiste William nella pratica dell’Hotel Cortez. Semplice sfortuna professionale o sa qualcosa che noi non sappiamo? Scherzi a parte quest’ultima transizione non porterà niente di buono neanche a lei. Giustizia divina.

PRIGIONI ULTRATERRENE (MURDER HOUSE/COVEN/HOTEL)

Murder House - American Horror Story

Murder House – American Horror Story

Come ogni universo che si rispetti quello di American Horror Story ha le proprie regole. Parallelamente a molti prodotti horror la morte non viene intesa come “fine” ma come “inizio”. I luoghi giocano un ruolo fondamentale in questo principio, poichè alcuni posti come la Murder House, Coven o l’Hotel Cortez sembrano fungere da prigione ultraterrena per le anime tormentate. Luoghi maledetti in cui la morte si fa beffa dello spirito, intrappolandolo in eterno tra 4 mura alla ricerca del proprio scopo.

Un saluto agli amici di American Horror Story ITALIA

Pagine: 1 2 3