in

I 5 momenti più commoventi di Young Sheldon

young sheldon

È sempre difficile riuscire a stilare una classifica di scene, personaggi, serie tv, generi e Young Sheldon non rende il compito più facile del previsto. La serie ideata e scritta da Chuck Lorre, attualmente in onda con la terza stagione, è già entrata nei cuori di molti spettatori grazie ad una particolare attenzione ai sentimenti ed all’emotività.

Nonostante la definizione di vera e propria comedy, nell’intento di seguire le già ottime tracce sulle quali il produttore aveva lavorato nella serie “adulta”, il pubblico è ormai consapevole di non trovarsi davanti a un prodotto frivolo, fatto unicamente di battute e siparietti comici. Young Sheldon persegue il desiderio di mostrare a noi spettatori la vita del piccolo Cooper e della sua famiglia, toccando in più di un caso tasti dolenti e tematiche forti e importanti: il rapporto tra genitori e figli, l’emarginazione di chi è diverso, il bullismo, i problemi di Sturgis, le relazioni interpersonali, le delusioni. Ed è proprio su questi temi che sono incentrati gli episodi della nostra classifica: tematiche in cui è possibile immedesimarsi.

5) Una famiglia di spie e la stretta di mano

Chi ben comincia è già a metà dell’opera e la quinta posizione di questa classifica è occupata proprio dall’episodio pilota, tanto perché gli autori potessero mettere subito le cose in chiaro sui toni dell’intera opera. Veniamo catapultati nel primo giorno di scuola superiore per Sheldon (decisamente giovane per frequentarla). Sebbene i programmi delle varie materie non siano un problema, la sua difficoltà nel relazionarsi con gli altri gli procura una cattiva reputazione quando, pensando di essere dalla parte della ragione, fa la spia su un gruppo di studenti mettendo in difficoltà un po’ tutta la famiglia.

È soltanto dopo un discorso del padre (che, a differenza di come viene descritto in The Big Bang Theory, pare tutt’altro personaggio e ne abbiamo parlato qui) che Sheldon non solo comprende in parte i suoi errori, ma anche che ha molto più in comune con George di quanto pensi; ed è così che, durante la preghiera della cena successiva, per la prima volta gli stringe la mano senza guanti per l’igiene.

Written by Luca Siracusa

20 anni anagrafici, 80 percepiti. Sguardo critico ai tecnicismi e cuore di pietra; se qualcosa ha fatto piangere me, farà sicuramente crollare voi! Il membro del cast più anziano è quasi sicuramente il mio preferito, se interpreta un ruolo politicamente scorretto ancora di più.
Se mi cercate sono nel mio ufficio a mangiare muffin

when they see us

When They See Us è una Serie Tv che fa male, ferisce nel profondo e cambia

vikings

10 momenti emotivamente intensi di Vikings che non dimenticheremo mai