in

#VenerdìVintage – 10 Serie TV Vintage sui supereroi

supereroi

Siamo nell’era dei supereroi; quelli bellissimi, potentissimi, violentissimi e talvolta ricchissimi. Mai come prima d’ora i cinecomics hanno avuto un ruolo così importante nella cultura cinematografica, rilanciando anche un mercato in crisi come quello dei fumetti. Sono entrati dapprima nell’immaginario collettivo, ed ora la crescita culturale e la nuova concezione di supereroe hanno fatto si che situazioni come il Marvel Cinematic Universe o il neonato DC Cinematic Universe prendano vita, affermandosi come fenomeno mondiale. La febbre per i supereroi è altissima: film, fumetti, gadget, vestiti, action figure e serie TV sono diventati come una droga per noi. Ma non sono sbucati dal nulla, anzi sono sempre stati in mezzo a noi e sui nostri teleschermi, anche se forse sarebbe stato meglio non l’avessero fatto.

Infatti i supereroi non sono sempre stati così

supereroi


O così

supereroiC’è stato un oscuro passato in cui i nostri salvatori non erano quelli tormentati e affascinanti di oggi, supereroi con super problemi, ma vittime di effetti speciali dozzinali e costumi di livello quasi amatoriale. Spesso eroe era sinonimo di trash.

Quest’oggi vorrei ridere e piangere, di nostalgia o tristezza, insieme a voi, individuando 10 serie vintage sui supereroi che hanno gettato le basi per i prodotti futuri, e che spesso e volentieri sono servite come esempio per non ripetere gli stessi errori.

SMALLVILLE

supereroi

La prima volta della Justice League! Chi dimentica è complice!!!

Forse i meno esperti stenteranno a riconoscerli ma in questa foto, oltre al Clark Kent di Tom Welling, appaiono nientepopodimeno che: Flash, Oliver Queen, Aquaman e Cyborg, di cui quest’ultimi 2 introdotti al cinema per la prima volta nel recentissimo “Batman v Superman: Dawn of Justice” con dei piccolissimi cameo. Smallville, seppur discostandosi molto dal fumetto, non si può considerare una serie uscita male: è stato un successone, un pilastro adolescenziale per chi come me è degli anni 90. Andata in onda per 10 stagioni dal 2001 al 2011, Smallville ha voluto fare un esperimento pericolosissimo: prendere un personaggio martoriato dalle varie trasposizioni cinematografiche e televisive (e ne parleremo), stravolgendolo e riproponendocelo sotto un altro profilo. Smallville è la storia di un giovane Clark Kent alle prese con i suoi problemi legati alla scoperta del suo potere e all’adolescenza. Un teen-drama condito da meteoriti, alieni, improbabili mostri e tanta Kryptonite. Un cult della nostra adolescenza che non potevo dimenticarmi di citare.

Written by Andrea Lupo

Se nasci e cresci in una città come Roma: tormentata, caotica, cinica ma al tempo stesso bellissima, imponente e maestosa, non puoi meravigliarti se la tua vita è una contraddizione continua. Sono qui per raccontarvi storie, emozioni e sensazioni con l'umiltà e l'incoscienza di un bambino. Per ricordare vecchie glorie o per presentarvi nuove fiamme. Per elogiare il passato o per abbracciare il futuro. O più semplicemente per parlare di serie TV

20 momenti in cui Chuck Bass ci ha fatto innamorare

storie d'amore

I 15 finali di stagione più commoventi delle Serie Tv