in ,

#VenerdìVintage – 10 momenti in cui Spike ci ha fatto innamorare

Spike

William Pratt, nome da umano di Spike, è il vampiro anarchico a anticonformista che, affacciandosi come comparsa in qualche episodio di Buffy the Vampire Slayer, non se n’è più andato diventando uno dei protagonisti della Scooby Gang, nonché (rullo di tamburi) Vero Amore della Cacciatrice. James Marsters gli regala il broncio sprezzante, il look punk di Billy Idol con chiodo di pelle e anfibi, il tutto completato da un mix di ironia, sarcasmo ma anche da una profondità di sentimenti che per i vampiri, non possessori di anima, è affare assai raro.

Conclusa la serie sulla Cacciatrice, il personaggio di Spike riappare in veste di fantasma nello spin-off Angel, incasinando come sempre gli equilibri del nuovo gruppo. È molto contraddittorio e ricco di sfaccettature, “umano” nel senso più puro del termine, ma anche irritante e attaccabrighe come un giovincello (in fondo, ha solo 120 anni).

Ripercorriamo insieme nell’arco narrativo di Buffy l’evoluzione di Spike e della sua stravagante personalità.

2X22 – L’inizio della storia

Spike è diverso dagli altri demoni, la sua umanità non dipende dal possesso dell’anima, è innata.Spike “Ci piace spararle grosse: i vampiri lo fanno. “Distruggerò il mondo”… Discorsi da spacconi, che si fanno tra amici davanti ad un boccale di sangue. Io amo questo mondo! E sai perché? Ci sono le corse dei cani, il Manchester United, e ci sono le persone! Miliardi di persone, lauti banchetti su due gambe. Mi piace tutto questo! Ma poi basta un visionario con manie di grandezza, con una passione per la distruzione, nel nostro caso è Angel, e allora addio Piccadilly, addio Leicester Square e i loro abitanti. Capisci cosa voglio dire?”

3X8 – Il sentiero degli amantiSpike

L’alchimia tra Spike e Willow è ironica e tenera al punto giusto, e spesso tra i due nascono dialoghi brillanti e simpaticissimi, come questo: “Non ha neanche voluto uccidermi… se n’è andata e basta. Non le importava niente di tagliarmi la testa, o di darmi fuoco. Ma dico, era chiedere troppo? Almeno un piccolo segno di affetto… tutta colpa della mia tregua con Buffy! Drusilla diceva che io ero troppo buono, che non ero abbastanza demoniaco per lei. Ed io le dissi che non significava niente, che… che tutto quello che facevo lo facevo per lei. E così andammo in Brasile e lei diventò… diventò un’altra persona. Io le regalavo di tutto, bellissimi gioielli, bellissimi vestiti con bellissime ragazze dentro, ma niente la rendeva felice. Non faceva altro che tradirmi… l’ho beccata in un parco con un demone del Caos. Ma dico, l’hai mai visto un demone del Caos? Sono pieni di corna, sono disgustosi! L’ha fatto solo per ferirmi. E così io le dissi che non ce la facevo più a sopportarla e lei mi disse “Va bene!” e io aggiunsi “Guarda che anche io ho una mia non-vita” ed io allora… lei ha detto che potevamo rimanere amici… Oh, come sono infelice!”

5X7 – Pazzi d’amoreSpike

Spike racconta la sua storia a Buffy, le racconta anche come ha ucciso due Cacciatrici. Alla fine dell’episodio, Spike si reca a casa di Buffy per ucciderla con il fucile, ma la trova in lacrime (piange perché sua madre sta per essere ricoverata in ospedale) seduta sul gradino di casa, e intenerito, mette via il fucile e siede accanto a lei offrendole il suo aiuto.

5X10UltimatumSpikeIn uno scambio di battute tra Spike e Riley, il vampiro confessa al super sodato che ha una cotta per Buffy, sa di non avere speranze ma deve comunque provarci: Non è bello l’amore? Certe volte ti invidio al punto di soffocare. E certe volte penso di stare meglio di te. Esserle tanto vicino e non possederla, essere solo anche quando la stringi, sentirla vicino a te, tutta intorno a te, il suo odore…. no, pensandoci stai meglio tu!”

5X22 – Il donoSpikeUno degli episodi più commoventi di tutte e sette le stagioni, qui Buffy deve affrontare Glory per l’ultima volta, deve salvare il mondo e sua sorella Down. Nella scena in cui sono a casa Summers a prendere le armi, lui le dirà, con il cuore in mano: “So che non mi amerai mai, so di essere un mostro, ma tu mi tratti come un uomo”.

6X3 – Il RitornoSpike

“Penso sempre alla promessa che ti feci, la promessa di proteggere Dawn. Se fossi riuscito a mantenerla tu non… non ti saresti dovuta buttare. Ma io voglio che tu sappia che ti ho salvata, non quando contava purtroppo, dopo. Ogni notte nei miei sogni io rivivo tutto daccapo ma in modo diverso. Sono sempre più veloce, più reattivo. Dozzine di volte, sempre in modi diversi. Ogni notte ti salvo!”

6X22 – BaratroSpike

Spike è andato in Africa a rintracciare un demone per riavere la sua anima, “per dare a Buffy ciò che si merita”.

7X2 – In profondità

Qui dovevo riportare l’intero dialogo tra Buffy e Spike, di una dolcezza disarmante.SpikeSpike: Ho cercato di trovarla, ovvio.
Buffy: Trovare cosa?
Spike: La scintilla. Il pezzo mancante. Quello che… mi avrebbe fatto funzionare ai tuoi occhi. Ho sognato di ucciderti. Credo che sia stato un sogno. Ero così debole… Tu mi hai reso debole! Il pensare a te, tenendomi e rovesciando inutili secchi di sale sopra la tua fine! Angel avrebbe dovuto avvertirmi! Fa un bell’effetto, ma lascia stare… È qui, dentro di me, tutto il tempo. La scintilla. Volevo darti quello che meriti, ora ce l’ho. Loro hanno messo la scintilla in me e ora non fa altro che bruciare.
Buffy: La tua anima…
Spike: Un po’ arrugginita per scarso utilizzo.
Buffy: Hai riavuto la tua anima… Come? Perché…? Perché l’hai fatto…?
Spike: Mi meraviglio di te… Perché un uomo fa quello che non deve? Per lei, per essere suo. Per essere quel tipo di uomo… Così lei lo guarderà con perdono, e tutti perdoneranno e ameranno. Lui sarà amato. E tutto si risolverà, giusto?
7X20 – Toccata dal male

Sul finire della serie, le passioni assopite stanno attanagliando i nostri eroi.SpikeSpike: Ascoltami… Sono stato vivo molto più di te e morto ancora più a lungo. Ho visto cose che non potresti immaginare, e fatto cose che preferirei non immaginassi. Non passo certo per una persona riflessiva, seguo il mio sangue, che non scorre esattamente in direzione del mio cervello. Così faccio un sacco di errori, una marea di scelte sbagliate, e questo da più di cento anni. Ma c’è una cosa di cui sono sempre stato sicuro… Tu! Ehi, guardami, io non ti sto chiedendo niente. Quando dico che ti amo, non è perché ti voglio o perché non posso averti. Non ha a che fare con me, io amo quello che sei, quello che fai, come ti impegni. Ho visto la tua gentilezza e la tua forza. Ho visto il meglio ed anche il peggio di te e capisco con estrema chiarezza quello che sei… Sei una donna fantastica, sei unica Buffy!
Buffy: Io non voglio essere unica…
Spike: Io non vorrei essere così bello e atletico, ma ognuno ha la sua croce.

7X22 – La presceltaSpikeE siamo arrivati alla fine, dove finalmente Buffy dice a Spike TI AMO mentre lui sta bruciando a causa del medaglione mistico per salvare tutti. Mentre le loro mani prendono fuoco, esplode tutto ciò che c’era tra loro…Amore, passione,fiducia.. L’unico uomo che l’ha accettata e amata per quello che è realmente.
Spike: La sento, Buffy.
Buffy: Cosa?
Spike: La mia anima, ce l’ho davvero. Punge anche un po’.
Buffy: Ti amo!
Spike: Non è vero! Ma grazie per averlo detto… Ora vai… voglio vedere come va a finire…Spike

Fiumi di lacrime… addio Spike!

Scritto da Francesca Solazzo

Cinema, Serie Tv, Plaid, Caminetto: la mia vita in quattro parole. Annoiata dal logorio della vita moderna, mi rifugio nei classici o nel Fantasy... ma sono quello Urban eh! Per il resto, "giro, vedo gente, mi muovo, conosco, faccio cose…"

Nip/Tuck, il culto del narcisismo tra l’essere e l’apparire

5 momenti in cui Homeland è stata un vero capolavoro