in ,

#VenerdìVintage – Ma Unfabulous l’ho visto solo io?

Ditemi che non sono l’unica ad aver visto Unfabulous, o l’unica che se lo ricorda. O l’unica che quando ha visto Emma Roberts in American Horror Story o in Scream Queens ha pensato “Ma io quella l’ho già vista da qualche parte”.

Sì perché la protagonista di Unfabulous era niente di meno che una piccola e dolce Emma Roberts.

Emma Roberts


Serie firmata Nickelodeon, Unfabulous è andata in onda in Italia nel 2005 con le prime due stagioni, seguite qualche anno dopo dalla terza ed ultima stagione. In questa dimenticata serie, assistiamo alla vita di Addie Singer, al suo passaggio dall’infanzia all’adolescenza, e tutti i problemi e le situazioni da affrontare. Situazioni in cui, a quell’età, potevamo ritrovarci anche noi. Appena tredicenne, Addie è la tipica ragazzina impacciata, sognatrice e impopolare, innamorata follemente del più bello della scuola, Jake Beari. Addie ha una passione per la musica, infatti suona la chitarra e canta, e in ogni puntata, intona almeno una canzone, in cui parla delle sue giornate, dei suoi sentimenti, o di cose a caso, il più delle volte. Compagni d’avventura sono i suoi migliori amici Geena, amante della moda, e il giocatore di basket Zack. Ricordiamo anche Ben, fratello maggiore di Addie, e i loro genitori a volte più strampalati dei figli, Jeff e Sue. Sono la tipica famiglia americana delle serie tv, insomma. Pazzi e divertenti.

Unfabulous

Unfabulous è una di quelle serie che si vedono durante l’adolescenza, che si apprezza e ci si affeziona in quel periodo, ma poi si finisce per dimenticare. Infatti nessuno la ricorda. O forse realmente nessuno l’ha mai vista, e io sono tra i pochi prescelti che hanno avuto la fortuna di conoscere Emma Roberts prima che diventasse una Chanel acida e stronza, quando era ancora una piccola dolce ragazzina, che amava la musica e sognava ad occhi aperti. Anche se, in certi momenti, sembrava già rivelare la sua vera natura.

Unfabulous

American Horror Story riparte in maniera indecifrabile

X-Files

#VenerdìVintage – Com’è nato X-Files?