in

30 disagi che solo un vero fan di The O.C. può capire

the oc

Sono trascorsi anni dalla prima messa in onda di The OC e continua a essere una delle serie tv a cui siamo maggiormente affezionati. Fa parte di una categoria privilegiata: non ci stanchiamo mai di rivederla. Gran parte del merito è dato non solo dalla trama, coinvolgente ed emozionante, ma anche dai suoi personaggi. Unici, reali, melodrammatici, divertenti. Ciascuno è stato in grado di donarci qualcosa, facendosi largo fino a occupare un posto speciale nei nostri cuori. Siamo cresciuti con loro ad Orange County e anche quando li abbiamo salutati, sono sempre rimasti parte di noi. Non si abbandona mai davvero Newport: Seth Cohen – il nostro primo amore – non si dimentica mai, Marissa e Ryan e il loro infausto destino continuano a tormentarci e non siamo mai guariti dalla Summerite.

The OC non è una serie perfetta, lo sappiamo. Ma nonostante qualche incongruenza o stranezza, rimane un prodotto significativo, immortale. Ricco di significati nascosti, di messaggi e di forte ispirazione per noi e per le future generazioni. Noi fan non smetteremo mai di esserne ossessionati, di commuoverci o ridere guardando le stesse scene infinite volte. Per noi, incappare in qualche disagio è all’ordine del giorno.

the oc

1. Quando parte California, l’iconica sigla, la riconosciamo in un millesimo di secondo e non possiamo fare a meno di cantarla a squarciagola.

2. Seth è stata – e continua a essere – la nostra inguaribile cotta, dimostrando al mondo che i nerd possono essere terribilmente affascinanti.

3. Quando ci chiedono “Chi sei?” non possiamo far a meno di rispondere “Chiunque tu vuoi che io sia”.

4. La morte di Marissa è un trauma da cui non ci siamo ancora ripresi.

5. Seth e Summer rimarranno per sempre la coppia perfetta a cui aspirare.

6. Per noi il vero bacio alla Spider-Man è quello tra Seth e Summer.

The OC

7. Quando siamo arrabbiati vorremmo avere accanto un lettino da tirare in piscina come durante le migliori crisi isteriche di Marissa Cooper.

8. Per noi non esiste il Natale: noi festeggiamo il Chrismukkah!

9. Oliver Trask è il male. Non odiamo nessuno più di Oliver Trask… a parte forse Volchok.

10. Hallelujah accompagna tutti i momenti tristi della nostra vita.

Written by Carolina Avagliano

Ogni giorno mi rifugio in mondi sconosciuti così, episodio dopo episodio e pagina dopo pagina, i colori di quegli universi e di quelle storie inondano le mie giornate.

10 esilaranti personaggi delle Serie Tv dai tratti caricaturali

Amazon Prime Video: tutte le novità in arrivo questa settimana (24 agosto–30 agosto)