in

Proviamo a immaginare: Skam Italia 5

Skam Italia

Skam Italia è il teen drama italiano per eccellenza. I fan si sono fin da subito innamorati dei protagonisti e delle loro storie. Quello che viene raccontato nella serie non è qualcosa di lontano dal mondo degli adolescenti e le modalità narrative originali non hanno fatto altro che far avvicinare ancora di più i giovani allo schermo. La quarta e ultima stagione è uscita già da un po’ ma la sua nascita è stata decisamente travagliata: TIMvision non ha dato disponibilità per la sua creazione, così le sorti del gran finale sono fin da subito sembrate in bilico. Fortuna ha voluto che ci abbia pensato Netflix a salvarla, dando un epilogo degno di nota.

La serie – che nasce dall’idea norvegese (qui ne abbiamo parlato meglio) – sembra ormai aver raggiunto definitivamente la fine, d’altronde lo show originale si conclude proprio con questa quarta stagione, ma molti fan non si sono ancora rassegnati.

Ma cosa – nel caso di riconferma – potremmo aspettarci da una quinta stagione? Proviamo a immaginarlo!

Una volta avevi scritto in un tema che siamo convinti di andare verso il cielo e non ci accorgiamo che in mezzo c’è il soffitto. Però stavo pensando che se saltiamo tutti insieme magari ‘sto soffitto lo sfondiamo. Vuoi provare?

Così si chiude la quarta e ultima stagione di Skam: con una lettera di Eva indirizzata a Giovanni, ma che poi si rivelerà essere destinata a lei, al loro gruppo e al domani che li attende. Provando a immaginare il futuro – che tradurremo immaginando una quinta stagione – abbiamo pensato a tante ipotesi, scegliendone alla fine una sola: quella più reale possibile. Sì, inevitabilmente l’ambientazione non sarà più nel contesto scolastico dove spesso i ragazzi si sono rifugiati sentendosi, di fronte all’avvicinamento di una nuova vita, ancora piccoli e protetti.

Nella nostra quinta stagione i protagonisti affrontano l’ambiente universitario: Eleonora fa giurisprudenza, Edoardo è a Roma e cerca di affrontare gli strascichi del periodo complesso che ha vissuto nell’ultima stagione: la questione del fratello lo ha scosso a tal punto da non essere in grado di uscirne. Eva scrive per un giornale e nel frattempo frequenta la facoltà di lettere. La sua relazione con Giovanni continua ma quello che hanno alle spalle – tutte le volte in cui hanno detto basta, i tradimenti, le incomprensioni – li mette spesso in difficoltà. Sana frequenta la stessa facoltà di Eleonora e sta ancora cercando un suo posto nel mondo che ai suoi occhi è ancora troppo piccolo per lei. Silvia fa l’accademia di moda, ha da poco concluso la sua relazione e si concentra – forse davvero per la prima volta – sulla sua identità. Abbiamo immaginato che sia proprio su di lei il riflettore della quinta stagione di Skam Italia: sulla ricerca di se stessa, sul suo punto di vista verso la vita. Martino si divide tra un lavoro precario e le sue vere aspirazioni, e lo fa con Niccolò che sarà pronto, ancora una volta, ad affrontare le nuove sfide insieme a lui. Federica ha paura del futuro: si trova spesso e volentieri in situazioni che le fanno mettere in dubbio tutta quella positività e quel sarcasmo che da sempre l’hanno contraddistinta. Proprio così scopre d’essere più forte di quello che pensa, e pian piano le sue paure saranno solo un motivo in più per far uscire fuori tutto il suo coraggio.

Il gruppo affronta ancora per una volta tutto insieme.

Non si sono persi ma adesso è tutto più difficile: gli impegni, l’università, gli esami e le responsabilità non permettono ai protagonisti di potersi vedere per le loro pazze serate, ma questo non li divide, anzi. Mentre Silvia cerca la propria identità si perde. Vuole ancora vivere nel passato di quella spensieratezza, ed è proprio lei a soffrire per tutte le birre mancate, per le feste non fatte. Ha bisogno di sentirsi ancora al liceo, ancora un altro po’ di leggerezza. Proprio in questo momento le sue amiche capiranno che adesso tocca a lei sconfiggere i suoi demoni, che è arrivato il momento di aiutarla a salvarsi.

Attorno al gruppo si stringe ancora una volta il nucleo che sono riusciti a costruire: nessuno lascia solo nessuno. Questa è la regola.

skam italia

Pian piano le cose andranno migliorando e tutti riusciranno a trovare spazio per i loro momenti insieme, cercando ancora una volta di correre verso il futuro incerto, accettando stavolta che questo lo sia. Giovanni ed Eva mettono una pietra sopra a tutti i loro fantasmi del passato: hanno deciso di stare insieme ma non possono cambiare il male che a vicenda si sono inflitti, devono accettarlo. Sono cresciuti e con loro lo ha fatto la loro storia, adesso hanno bisogno di fidarsi l’uno dell’altra definitivamente.

Il finale arriva ma stavolta è quello d’addio: nulla viene stravolto, tutto viene lasciato esattamente come lo abbiamo trovato all’inizio. Questa volta però, ancora tutti insieme, i ragazzi non hanno più paura della loro individualità, delle incertezze. Adesso fanno strada verso tutto quello che li attende e riescono a farlo anche da soli, contando sul sostegno di tutta quella banda di matti. Per tutto il resto c’è ancora tempo. Skam Italia è finita davvero adesso e per rispondere a Eva: sì, nella nostra quinta stagione, quel soffitto l’hanno sfondato.

LEGGI ANCHE – Skam Italia 5 si farà? Quando arriva, cast, trama, tutto quello che c’è da sapere

Scritto da Annalisa Gabriele

Le serie di Netflix sono contemporaneamente le peggiori e le migliori. Pro: tutti gli episodi vengono rilasciati lo stesso giorno. Contro: tutti gli episodi vengono rilasciati lo stesso giorno.

Glee

Darren Criss celebra il decimo anniversario di Blaine Anderson con un video speciale e una grande novità!

the boys

The Boys 3 si farà? Data, trama, cast, tutto quello che c’è da sapere