Vai al contenuto
Home » SERIE TV » 7 attori di serie tv famosi per essere incredibilmente stakanovisti

7 attori di serie tv famosi per essere incredibilmente stakanovisti

Immaginiamo per un attimo la vita degli attori. Film, premier, spot tv, feste sfarzose, abiti eleganti e la vita che, almeno in apparenza, ogni essere umano brama e desidera. Spesso dimentichiamo, tuttavia, che la recitazione è un lavoro vero e proprio. Come ogni lavoro, quindi, si porta dietro sacrifici e ore di dedizione, compiti ardui e prove di forza. Prendiamo per esempio una delle attrici del momento: Zendaya. Attrice, cantante, modella prima ancora che “comune mortale”, quante ore passa effettivamente a lavorare?

Ovviamente non è l’unica. Gli attori sono chiamati, infatti, a girare diversi film e serie tv durante un unico anno e a passare tantissime ore sul set. Tanti artisti hanno dimostrato di essere dei veri e propri stakanovisti, lasciando da parte la vita sociale e tuffandosi nel mare magnum dei set cinematografici.

Oggi vi facciamo conoscere 7 attori di Serie Tv famosi per essere incredibilmente stakanovisti:

Nicole Kidman

Friends

La brillante attrice, che abbiamo ultimamente ammirato nel ruolo di Masha in Nine Perfect Strangers, è una vera e propria stakanovista. Insieme a Geoffrey Rush, Russell Crowe e Cate Blanchett, è l’unica attrice australiana ad aver vinto il Premio Oscar. Quest’ultimo le viene dato per aver interpretato magistralmente Virginia Woolf nel film ‘The Hours’. Attrice dai mille volti e amante dei ruoli atipici e sperimentali, nel 2017 è protagonista di ben tre film: L’inganno, The Killing of a Sacred Deer e How to Talk to Girls at Parties. Non è tutto però, perché nello stesso anno prende parte a due serie televisive: Top of the Lake e Big Little Lies. In quest’ultima opera, Kidman, è Celeste Wright, una donna che subisce gli abusi e le violenze del marito. È grazie a questa impeccabile e commovente interpretazione che si aggiudica il suo quarto Golden Globe e due Emmy.

Zendaya

zendaya

È la star del momento. È l’attrice di cui tutti parlano. Talentuosa, iconica e anche glamour, in quanto fidanzata con un altro attore giovane e particolarmente amato come Tom Holland. È salita alla ribalta negli ultimi anni grazie al ruolo di Michelle “MJ” Jones nel film Spider-Man: Homecoming. Attrice ma anche cantante, Zendaya si è letteralmente guadagnata il consenso di tutti, critica e pubblico. Nel 2019 è protagonista dell’acclamata serie televisiva Euphoria, per cui si aggiudica un People’s Choice Awards, un Satellite Award e un Premio Emmy nella sezione migliore attrice in una serie drammatica, venendo candidata per il Critics Choice Award. Nel 2020 recita insieme a John David Washington nel bellissimo e toccante film Malcolm e Marie. Nel 2021 figura tra i protagonisti del film Dune e contemporaneamente prende parte al terzo film sull’uomo ragno: Spiderman No Way Home. È l’anno dei record, perché sempre nel 2021 ritorna nel cast di Euphoria per il ruolo della protagonista Rue. L’età non conta, Zendaya è sulla cresta dell’onda e non sembra avere intenzione di prendersi pause, al contrario di Tom: una stakanovista a tutti gli effetti.

Bryan Cranston

L’anima…è sempre questione di chimica.

Esclamava così, Walter White nella prima stagione di Breaking Bad. Se l’anima è questione di chimica, caro Bryan, anche il tuo talento lo è. Talento che gli è valso a conquistare, su tutti, un Golden Globe e quattro Emmy. Tutti abbiamo ammirato Cranston nel ruolo del professore di chimica affetto da un tumore, ma l’attore ha partecipato a sei produzione cinematografiche e televisive nel 2017, tra cui la serie tv Sneaky Pete. In Italia la serie ha debuttato, in Italia, il 27 Gennaio 2017 e vede Bryan Cranston nel ruolo di Vince Lonigan, un gangster inferocito e senza scrupoli. Nello stesso anno lo abbiamo visto anche sul grande schermo per i seguenti film: Power Rangers, Last Flag Flying e Sempre Amici.

Julia Garner

Ore e ore passate sul set, momenti iconici in televisione, ma anche bellissimi film a cui ha prestato il suo volto. È la truffatrice Anna Sorokin in Inventing Anna, ma anche Ruth Langmore nella serie televisiva Ozark per la quale ha ottenuto due Emmy. Stiamo parlando della formidabile e mitica Julia Garner. Un’attrice a suo modo iconica quanto Zendaya (se non per fama, almeno per personalità) che tra il 2012 e il 2013 ha recitato in ben 5 film, prima di lasciare tutti sbalorditi per la capacità con cui ha saputo dare voce e aspetto ad Anna Delvey Sorokin, una delle più grandi truffatrici della storia. Negli ultimi anni ha girato contemporaneamente in molte serie tv di successo, sia figurando nel cast principale, sia come guest star, ma sempre (sempre!) lasciando il segno. La lista di serie tv, dal 2017 a oggi, è da mettersi le mani nei capelli: Girls, The Get Down e la già citata Ozark, mentre più o meno contemporaneamente la troviamo inThe Americans, Maniac e Modern Love.

Nathan Fillion

nathan fillion

173 episodi, 7 anni e tantissime giornate passate sul set. Questo è stato Nathan Fillion per la serie tv Castle e ha dato anima e cuore per interpretare il protagonista, Richard Castle. Famoso e acclamato scrittore di libri gialli, viene contattato dal New York City Police Department per aiutare la detective della Squadra Omicidi Kate Beckett a risolvere un caso che sembra copiato dalla trama di un suo romanzo. Dopo aver risolto questo macigno, i due collaboreranno per gli anni seguenti. Sarà una collaborazione fuori dagli schemi e ambigua, ma insieme riusciranno a diventare una coppia decisiva nell’ambito poliziesco.

L’attore avrà tantissimi altri ruoli, soprattutto quando alle regia dei film c’è il suo vecchio amico James Gunn. Infatti farà delle brevi apparizioni nei due film sui Guardiani della Galassia. Avrà, inoltre, un cameo in tantissime produzioni televisive, tra cui Modern Family e Brooklyn Nine-Nine. Sarà la guest star di Santa Clarita Diet e Buffy l’ammazzavampiri. Troveremo Fillion anche in un episodio di Lost e The Big Bang Theory. Presterà la sua voce In Big Mouth e Rick and Morty. Insomma, quasi non esiste una serie acclamata senza la sua presenza.

Cobie Smulders

A Robin non piacciono le olive( anche se in seguito le piaceranno), e ha una particolare fobia per i centri commerciali, ma ama lo scotch, i sigari, la battaglia navale, le armi da fuoco e i pinguini. Abbiamo imparato a conoscere queste ambigue abitudini nei 208 in cui c’è Robin in How I Met Your Mother. Cobie Smulders è la Robin di cui vi stiamo parlando e sembra essere nata di proposito per avere questo ruolo. L’attrice interpreta anche Maria Hill nel Marvel Cinematic Universe ed è la spalla destra di Fury in ben sette film, un ruolo che riprende anche in alcuni episodi di Agents of the S.H.I.E.L.D. . Nel mentre, lascia il segno nella non troppo fortunata comedy Friends From College e appare nella terza stagione di American Crime Story.

Chris Noth

Basterebbe parlare della serie Law&Order – i due volti della giustizia per capire cosa si intenda per stakanovismo : una delle serie poliziesche più popolari, seguite e longeve della televisione americana, Law and Order è stata trasmessa dal 1990 al 2010 per 20 stagioni e 456 episodi. Chris Noth è il detective Mike Logan per oltre 110 episodi e 5 anni. Ha raggiunto la fama anche per i ruoli di Mr. Big in Sex and the City e Peter Florrick nella serie televisiva The Good Wife. Se sommiamo le due comparse, troviamo Noth in 150 episodi. Stkanovismo puro.

LEGGI ANCHE – Zendaya sarà nel cast del nuovo film di Luca Guadagnino