in ,

Le 5 Serie Tv FENOMENO MEDIATICO degli ultimi 5 anni

3) Stranger Things

Stranger Things

Sicuramente Stranger Things è una di quelle serie tv che rientra in questo elenco.

Rivelazione del 2016, Netflix ha scommesso su uno show per adulti ma con protagonisti dei ragazzini e ha vinto. Stranger Things, a metà tra la fantascienza e il sovrannaturale e per molti diventata un’autentica ossessione, è una ventata di aria fresca sia per la trama che per gli interpreti. A determinare il successo di Stranger Things ci sono veramente tantissimi elementi.

Ciò che ha conquistato la critica e il pubblico fin da subito è stata l’atmosfera anni ’80 tipica delle pellicole cinematografiche di quel tempo. Sembra quasi aver inserito una cassetta nel videoregistratore ed essere tornati a trent’anni fa! Il cast è estremamente giovane, ma così talentuoso. Tra loro spicca Milly Bobbie Brown, interprete dell’ormai iconica Eleven. La trama è ben costruita, non perde mai di vista il nucleo della storia e ci regala sottotrame per niente noiose.

Written by Chiara Manetti

Amo scrivere; è la mia passione più grande. Datemi due personaggi e vi monto una storia in un baleno. Mi considero da sempre una scrittrice, anche se non ho mai pubblicato niente.
Amo le serie TV. Le ho scoperte quasi per caso ma, da quando l'ho fatto, non le ho più abbandonate. Ne divoro non so quante a settimana, al mese, all'anno.
Quindi che fare con due passioni come queste? La risposta è semplice: le ho unite. Ho fatto bene? Ovviamente. Il risultato? Beh, quello me lo dovete dire voi.

sorry for your loss

Sorry for Your Loss: anche Facebook Watch fa Serie Tv straordinarie

Friends

Friends, Anita Barone (la prima Carol) lasciò la serie perchè voleva essere Rachel o Monica