Vai al contenuto
Home » SERIE TV » Le Serie Tv comedy possono permettersi di durare tante stagioni

Le Serie Tv comedy possono permettersi di durare tante stagioni

Modern Family, How I Met Your Mother, Friends. Questi sono solo alcuni dei titoli comedy più famosi e apprezzati di tutti i tempi. Capaci come poche di tenerci incollati allo schermo, le produzioni di questo genere è come se non stancassero mai lo spettatore, che potrebbe guardare episodio dopo episodio senza avvertire in alcun modo la pressione di una stagione che sembra non finire mai.

La riflessione appare più che spontanea: ad oggi le nuove uscite usano la strategia degli 8 episodi, 6 per le miniserie, ma non sono esenti i casi in cui queste oltre ad averne di più non riescono a fermarsi quando sarebbe necessario. Così le stagioni diventano 2, poi 3, 4 e in alcuni casi anche più di 15. Ma perchè le serie tv comedy non stancano mai, mentre quelle di altri generi ci portano a implorare i produttori di darci un taglio?

Le serie che non stancano mai

serie tv comedy

Di fatto, la risposta potrebbe essere nel genere in sé. Le serie tv comedy si prestano a una visione passiva, spesso sono visionate durante i pasti, mentre si stira, mentre ci si allena, durante un viaggio o ancora la sera dopo una giornata stressante di lavoro. Non necessitano di grandi aspettative, e per questo motivo difficilmente sono criticate e anzi diventano veri e propri successi mondiali.

Friends e How I Met Your Mother ne sono un esempio perfetto. Con rispettivamente 236 e 208 episodi, queste due serie di genere comedy sono davvero lunghissime. Sarà per la loro brevissima durata per singolo episodio (intorno ai 20 minuti), sarà per i temi affrontati con leggerezza, ma difficilmente ci si è trovati a dire “ma quando finisce?”. Al contrario diventano parte di una routine che speriamo non debba mai finire, e quando lo fa ci sentiamo distrutti.

Così, seguendo la scia delle più famose di sempre, anche le uscite più recenti si prestano a una visione passiva ma instancabile, pensiamo ad esempio a The Big Bang Theory, Young Sheldon, The Goldbergs, Modern Family e The Middle.

Anche nelle serie comedy ci si affeziona ai personaggi, eccome

serie tv comedy

Nonostante molti sostengano il contrario, anche nelle serie tv comedy è possibile affezionarsi ai personaggi. Quanti di noi hanno amato follemente la coppia composta da Robin e da Barney? Oppure che hanno adorato Phil di Modern Family. Ci siamo affezionati alle loro vicende e spesso alle loro tragedie mascherate da tanta comicità (pensiamo alla morte del padre di Marshal).

Insomma, la capacità delle serie di questo tipo è proprio quella di catapultarci in esperienze di vita quotidiana, ma che non ci ricordino in ogni momento la nostra vita, dalla quale spesso (e magari dopo una giornata pesante di lavoro) vogliamo solo evadere.

La realtà troppo reale delle altre serie tv

La verosomiglianza delle serie che ormai siamo abituati a guardare è senz’altro il loro punto di forza, ma non solo. Pensiamo ad esempio alle ultime stagioni di Grey’s Anatomy o This Is Us, incentrate sul tema del Covid-19. Eppure vogliamo davvero guardare e sentir parlare ancora di pandemia?

Dopo che tutti i giornali del mondo ne parlano, dopo il boom nei social media, interviste, talk show, decreti, quello che vogliamo è davvero guardare una serie tv che ci ricordi ancora uno dei periodi più brutti della nostra storia? Vogliamo davvero guardare la nuova stagione di You e sorbirci una propaganda sui vaccini?

Insomma, abbiamo bisogno di staccare.

Le serie comedy sono un accompagnamento

Non intendo dire che le serie comedy siano la migliore soluzione in senso assoluto, abbiamo senz’altro bisogno anche di qualcosa di più vero, riflessivo e attuale. Ma il punto è che spesso l’incapacità di alcune produzioni impegnative di fermarsi ci porta a disaffezionarci alla serie e spesso a lasciarla a metà.

Purtroppo, al contrario delle serie comedy, è difficile che una serie di altro genere riesca a superare le 5 stagioni rimanendo comunque appassionante e priva di critiche. Pensiamo a Game Of Thrones, criticata per l’ultima stagione; Outlander, nettamente peggiorata dopo la terza stagione; La Casa di Carta, diventata un mappazzone di cliché e trash e si potrebbe continuare all’infinito.

Insomma, le serie tv comedy non sono la fetta fondamentale delle produzioni che guardiamo, ma sono un ottimo accompagnamento per la nostra quotidianità.

Ci tengono compagnia

Nonostante la riluttanza di molte persone nell’iniziare una serie tv comedy, molti possono confermare di aver scoperto un nuovo mondo. Difficilmente qualcuno si è convertito alla totale visione di questo genere, ma ormai diverse persone, pur continuando a visionare serie tv preferite, spesso più brevi, hanno la loro serie tv di compagnia e per lo più sarà di genere comedy.

In uscita, purtroppo, le serie di questo tipo scarseggiano, forse perchè faticano a ingranare e l’hype attorno a questo genere è sempre basso e ricco di pregiudizi, ma il consiglio che posso darvi è di non giudicare il libro dalla copertina e di provare a iniziarne una, vi renderete conto di starvi sbagliando di grosso.

Scopri il primo libro di Hall of Series: 1000 Serie Tv descritte in 10 parole è disponibile ora su Amazon!