Vai al contenuto
Home » SERIE TV » I 30 errori/buchi di trama più macroscopici in 30 Serie Tv diverse

I 30 errori/buchi di trama più macroscopici in 30 Serie Tv diverse

Le Serie Tv sanno farci divertire, ridere, piangere, emozionare fino alle lacrime e tenerci sulle spine. Ci affezioniamo ai personaggi che amiamo e tifiamo perché, alla fine, abbiano il loro happy ending. Partecipiamo alle loro avventure perché sì, è come se noi fossimo lì insieme a loro. Rimaniamo incollati alla Tv, al computer o al tablet per ore; durante il giorno aspettiamo solo quel momento in cui poterci godere le nostre amate Serie.

Ma le Serie Tv non sono solo questo. Alle volte ci fanno veramente arrabbiare e non sto parlando di quando al nostro personaggio preferito va tutto storto o non ci piace qualcosa nella trama. Sto parlando di quando ci accorgiamo di errori eclatanti che possono arrivare anche a rovinare ciò che stiamo guardando. Per fortuna, il più delle volte, non succede. Vi propongo 30 Serie Tv e 30 errori: andiamo a vederli insieme.

1) Game Of Thrones

Game of Thrones

Nella settima stagione  i personaggi si spostano per tutto il continente a una velocità sorprendente: Arya che torna in un lampo da Braavos alle Torri dei Frey; Daenerys che vola da Rocca del Drago oltre la Barriera in un battito di ciglia; Varys che viaggia da Meereen a Dorne e poi di nuovo indietro; Jon che da Grande Inverno raggiunge in nave Roccia del Drago in men che non si dica… sembra  un espediente narrativo per poter raccontare gli avvenimenti senza far sbadigliare lo spettatore. Gli showrunner però non si sono resi conto come questi viaggi, oltre che poco realistici, creino grandi  buchi nella trama. Le stagioni precedenti erano state forse anche troppo lente da questo punto di vista: basti pensare a quanto tempo Daenerys abbia impiegato per raggiungere Westeros. Alcuni spostamenti sono però talmente veloci da sembrare impossibili, come quelli di Varys: che sia una creatura sovrannaturale?

2) The Big Bang Theory

penny sheldon leonard

The Big Bang Theory, una delle comedy più longeve e vincenti, ha rivoluzionato il panorama seriale. Sheldon, Leonard e il loro gruppo di amici sono riusciti a far diventare “cool” quelli che da sempre venivano considerati degli sfigati. Una Serie Tv che parla di fisica, astrofisica, ingegneria, neuroscienze e chi più ne ha più ne metta, porta alla ribalta il mondo delle scienze, riletto da punti di vista diversi. Ma nemmeno The Big Bang Theory è esente da errori. Vi ricordate la storia dell’ascensore?  Nel corso di un episodio della terza stagione, Leonard racconta a Penny che sette anni prima, quando si è trasferito in quell’appartamento con Sheldon, ha rotto l’ascensore insieme a Howard e Raj per un esperimento fallito. Nella prima stagione, però, Leonard dice che l’ascensore è rotto da due anni. Quindi, esattamente, quando si è rotto l’ascensore? Oppure si è rotto addirittura due volte?

3) How I Met Your Mother

How I Met Your Mother - cast

Altra Serie Tv che è stata leggen… non ti muovere… daria (e qui vedo Barney con la mano alzata per darmi il cinque), mi ha lasciato però con l’amaro in bocca per come si è conclusa. Ma non siamo qui a parlare di come Ted ha cercato la madre dei suoi figli per 8 intere stagioni, per poi finire in quel modo; oppure del fatto che ci viene mostrata Tracy solo nell’ultima stagione… siamo qui a parlare di errori presenti all’interno di How I Met Your Mother. Uno dei più grossolani è presente nel meraviglioso episodio sette della seconda stagione, intitolato Chiamatemi Swarley: Ted racconta di essere uscito con una ragazza con gli occhi da Shining (ovvero da pazza). Mentre erano all’appuntamento, quella ragazza ha spaccato il parabrezza di un taxi ma, nella sequenza successiva, si vede che, pochi secondi dopo essersi rotto, il parabrezza è ancora intatto.

4) Once Upon a Time

once upon a time

Che dire di questa “magica” Serie Tv? Ci ha riportato nel mondo delle favole, quando eravamo solo degli innocenti e teneri bambini, mostrandoci anche il loro lato oscuro. C’è, però, un difetto di fondo in Once Upon a Time: ci sono troppi personaggi. Molti appaiono un momento e poi scompaiono, come se non avessero mai avuto alcuna importanza. Solitamente, a questi personaggi supplementari viene data una trama che li collega in qualche modo con uno dei protagonisti per pochi episodi. Però forniscono poco slancio all’intreccio principale e ancora meno allo sviluppo di un protagonista.

Perché disturbarsi a introdurre personaggi classici e familiari se ci sono solo per un episodio? È deludente vedere un personaggio che amiamo, come Ariel, venir semplicemente gettato dentro senza neanche uno sviluppo o funzionalità per la Serie. La Sirenetta ha aiutato una volta o due, ma quell’aiuto avrebbe potuto offrirlo uno dei personaggi già inseriti nella Serie Tv.

5) The Vampire Diaries

La Serie Tv di vampiri più famosa al mondo si è conclusa nel marzo del 2017, lasciando un vuoto nel cuore di tutti i suoi fan (il mio compreso!). Le avventure di Damon, Elena, Stefan, con quel triangolo che ci ha fatto sognare, palpitare, piangere o esultare, ci hanno tenute incollati allo schermo per ben otto anni. Uno dei più grossi buchi di trama riguarda proprio i due amati fratellini. Nell’arco delle stagioni veniamo a scoprire alcuni dettagli molto interessanti della vita di Damon e Stefan. Sono ancora piuttosto giovani per essere dei vampiri (hanno solo 140 anni), ma sembra che nel corso di questi anni abbiano accumulato molta esperienza viaggiando per il mondo. Eppure sembrano essere sempre impreparati! Quando il primo Originale gli si presenta davanti non sembrano saperne un granché, così come a proposito di lupi mannari, streghe e cacciatori. Che cosa hanno fatto per tutti quegli anni?

6) Scrubs

Non si salva nemmeno la Serie Tv che vede protagonista Zach Braff nel ruolo dell’iconico dottor John Dorian, per gli amici J.D.. Ad accompagnare J.D. da un reparto all’altro del Sacro Cuore ci sono vari personaggi: il suo migliore amico Turk; la sua amata Elliot; quello che lui considera il suo mentore Perry Cox; il primario Bob Kelso; l’infermiera  Carla; l’addetto alle pulizie che lo ha preso di mira. Insieme vivono mille avventure, curando i loro pazienti. Talvolta i pazienti diventano i dottori stessi. J.D., nell’episodio 9 della prima stagione, deve essere operato di appendicite. Scopre che il chirurgo scelto per operarlo è Turk. All’inizio non ne è felice ma, dopo un’operazione d’emergenza, capisce di aver sbagliato. Forse J.D. non aveva tutti i torti visto che, in sala operatoria, Turk lo incide a sinistra. Però la mattina seguente, si vede chiaramente che l’incisione è a destra (dove sta generalmente l’appendice).

7) Grey’s Anatomy

Grey’s Anatomy, una delle serie più longeve di sempre. I dottori, che tutti noi vorremmo avere (o forse no!), hanno vissuto mille emergenze, riuscendo quasi sempre a superarle al meglio. Ma, nonostante sia una delle Serie Tv più longeve della storia, non è perfetta. Ci sono molti buchi nella trama e qui ve ne presento uno. Siamo nel 16° episodio della terza stagione quando, dopo l’incidente del ferry boat, Meredith finisce nelle gelide acque di Seattle e combatte per ore tra la vita e la morte. Non solo la prima rianimazione di Derek, che cerca di riportare Meredith in vita, non è eseguita nel modo corretto, ma è praticamente impossibile che una persona nelle sue condizioni riesca a sopravvivere in quelle condizioni! Un po’ di sospensione dell’incredulità ci vuole, soprattutto nelle Serie Tv di Shonda Rhimes, ma in questo caso forse è troppo esagerata.

8) Friends

Che dire di Friends? Una di quelle Serie Tv immortali che non ci stancheremo di vedere nemmeno tra cent’anni. Una delle scene più famose della decima stagione, però, si basa su un errore di fondo. È il giorno del Ringraziamento quando Monica e Chandler rimango chiusi fuori di casa. Rachel ha una vecchia copia della chiave, poiché in passato viveva in quell’appartamento. Così la porta si apre, dando vita alla famosa scena di cui Joey è il protagonista indiscusso insieme allo sfortunato pranzo del Ringraziamento… tuttavia, la scena non sarebbe mai potuta accadere perché la chiave che aveva Rachel non avrebbe mai potuto aprire la porta.

Nell’ottava stagione, infatti, quella stessa porta era stata abbattuta e i pompieri avevano spiegato a Joey e Phoebe che avrebbero dovuto cambiare la serratura. Di conseguenza Rachel non poteva avere una vecchia copia della chiave dell’appartamento di Monica, dato che la serratura era stata sostituita.

9) Arrow

Arrow

Arrow è stata una delle pioniere delle Serie Tv sui supereroi. Dopo questa Serie, infatti, ne sono nate tante a tema supereroi, sia dal lato della Marvel, sia da quello della DC. Lo scontro tra queste due case editrici è stato portato dai fumetti, al cinema e, infine, riproposto sugli schermi della Tv. Arrow narra le avventure di Oliver Queen, alias Freccia Verde, che agisce nella città di Star City, vestito e con modi che ricordano tanto Robin Hood. Un piccolo ma non insignificante errore lo troviamo anche nella Serie Tv del supereroe incappucciato. Sappiamo che Robert Queen, il padre di Oliver, si è suicidato sparandosi un colpo in testa, dopo il naufragio della Queen’s Gambit. Così suo figlio avrebbe avuto più possibilità di sopravvivere. Durante il corso degli episodi della prima stagione vediamo la data della sua nascita cambiare continuamente. Questo pover’uomo è nato nel 1948 o nel 1958?

10) 13 Reasons Why

13 Reasons Why

13 Reasons Why è un fenomeno ormai consolidato. La sorte di Hannah Baker ha appassionato milioni di fan. Nella seconda stagione, però, è presente un grosso buco di trama che riguarda Justin Foley. Clay inizia a indagare partendo dalla prima polaroid, scoprendo l’esistenza del Club, una stanza dove Bryce portava le ragazze; alla fine Clay ritrova Justin e lo convince ad aiutare Jessica a testimoniare contro il suo assalitore. È strano, però, che Justin fosse completamente all’oscuro dell’esistenza del Club: il ragazzo nel corso della prima stagione era uno dei più popolari della scuola e grande amico di Bryce, tanto da trasferirsi per un certo periodo nella dependance di casa sua. È lo stesso Justin a confessare di non aver detto nulla, quando ha scoperto della violenza di Bryce verso Jessica, perché aveva troppa paura di perdere il suo amico. Quindi com’è possibile che non fosse a conoscenza del Club?

11) Smallville

Andata in onda dal 2001 al 2011, Smallville ci ha mostrato un lato diverso di Superman: quello giovanile, adolescenziale; un eroe che ancora doveva prendere consapevolezza di esserlo, pieno di dubbi, insicurezze e paure. Lo ha reso più umano di quanto non fosse, come umano è chi ha prodotto la Serie Tv. E, siccome errare humanum est, non mancano dei buchi di trama. Prendiamo l’episodio 17 della quarta stagione: un’esplosione di kryptonite nera divide Lex in due, liberando il suo lato malvagio. Dopo aver imprigionato Lex nella villa, Alexander dà sfogo a tutta la sua malvagità. Quando Alexander imprigiona Lex nella cantina, gli ricorda un dettaglio di quando erano piccoli: il padre gli proibiva di giocare lì. Nel primo episodio della prima stagione, Lex dice a Clark che suo padre non ha messo piede nella villa nemmeno una volta. Siamo sicuri che Lex e Alexander siano la stessa persona?  

12) The Walking Dead

Serie Tv

La Serie Tv di zombie per eccellenza; quella che non vorresti vedere ma di cui non riesci a fare a meno; quella che ci ha regalato Negan, uno dei cattivi più riusciti del panorama seriale (merito soprattutto di Jeffrey Dean Morgan), si chiama The Walking Dead. Un nome, un programma, un successo che non accenna a diminuire. Eppure non possiamo fare a meno di notare che sono stati compiuti errori piuttosto grossolani. Tra quelli, uno è il più clamoroso e si ripete per ogni episodio dalla terza stagione. Pensate a un mondo post apocalittico dominato da zombie dove non esiste più nulla, tranne… una scorta pressoché illimitata di carburante! Ebbene sì, nessuno sembra preoccuparsene, perché c’è sempre una riserva di benzina sparsa qua e là per tutta Atlanta. Una risorsa che sembra non finire mai… ma come è possibile? Forse il petrolio è diventata una risorsa rinnovabile nel loro mondo.

13) Pretty Little Liars

Trash - Pretty Little Liars

La fine della Serie Tv che ha visto come protagoniste le ragazze più bugiarde dell’intero universo, è stato un vero colpo al cuore. 7 stagioni piene thriller, piene di pathos, di suspense che hanno portato alla scoperta dell’identità del famigerato/famigerata A. Serie Tv che ha unito e ha diviso ma che, bene o male, è sempre stata apprezzata. Pretty Little Liars però non è sempre stata impeccabile. Molte delle cose che ci vengono presentate sono poco realistiche e non mancano incongruenze anche piuttosto evidenti. La più grande tra queste è sicuramente quella che riguarda la mamma di Toby, Marion. La donna viene mostrata viva e vegeta mentre interrompe un possibile bacio tra Toby e Alison che sono già adolescenti. Quando, però, viene mostrata la scena in cui Marion viene spinta da Bethany, Charles è ancora un bambino. Com’è possibile… se Charles è più grande di Alison e Toby?

14) Glimore Girls

serie tv

Quanti pomeriggi abbiamo passato in compagnia di Rory e Lorelai! Era diventato un appuntamento fisso seguire la vita di queste due migliori amiche un po’ atipiche. Insomma, non è da tutti avere la propria madre come best friend. E come potremo poi dimenticarci di Jess, Dean o Logan? Eravamo schierate, facendo il tifo per il nostro preferito, peggio degli ultras! Ma non si salva nemmeno Glimore Girls dalla carrellata degli errori. Una delle più clamorose incongruenze dell’intera Serie Tv riguarda l’attrice Sheryl Fenn. Le era stato assegnato il ruolo di Anna Nardini, ex fidanzata di Luke e mamma di April, la figlia di cui Luke ignorava assolutamente l’esistenza. Sheryl Fenn, però, era già comparsa, precisamente nella terza stagione, non come Anna Nardini, ma nei panni di Sasha, la nuova compagna del padre di Jess. Gemelle separate alla nascita oppure un modo originale di riciclare le comparse del cast?

15) Stranger Things

Stranger Things

Altro fenomeno di levatura mondiale, Stranger Things ci ha letteralmente trasportato in un’altra dimensione, un mondo parallelo chiamato “sottosopra”. Alcuni fan hanno notato un errore nelle linea temporale. Nell’episodio in questione, Eleven, interpretata dal giovane talento Millie Bobby Brown, lascia Hawkins per andare a Chicago, sperando di ottenere informazioni sul suo misterioso passato. Durante l’episodio, si vede più volte l’iconico skyline di Chicago, illuminato dalle luci del grattacielo. È qui che si trova l’errore. La Serie Tv si svolge nel 1984, ma molti degli edifici dello skyline di Chicago risalgono agli anni ’90 e ’00. Tra tutti spiccano il Trump International Hotel & Tower, inaugurato nel 2009, i due Prudential Plaza inaugurati negli anni ’90 e la Blue Cross Blue Shield Tower, del 1997 e ampliata nel 2010. Anche la geografia è inesatta: Eleven cammina vicino a un edificio a est dello skyline, ma quella parte nella realtà è coperta dall’acqua.

16) The 100

Serie Tv

In The 100, ciò che resta della popolazione umana vive nello spazio, in una struttura chiamata Arca. A causa della inevitabile estinzione, 100 ragazzi vengono inviati sulla Terra per capire se è abitabile. Quindi, per 97 anni gli Sky People non hanno mai toccato il terreno; non hanno mai visto i vari fenomeni atmosferici oppure le montagne e paludi; non hanno mai dovuto cacciare o difendersi con le armi dai nemici. Eppure, nell’arco di poco tempo, rivelano doti da cacciatore straordinarie; diventano guerrieri eccezionali che neanche Giulio Cesare o Napoleone Bonaparte assieme gli avrebbero battuti. Riescono a spazzare via centinaia di terrestri, addestrati fin da piccoli a combattere, essendo solamente in dieci persone o poco più, con armi di fortuna. Come è possibile? Magari hanno passato anni a prepararsi all’atterraggio ma tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare o, in questo caso, lo spazio.

17) Scandal e How to get away with Murder

How to Get Away with Murder serie tv

Scandal e How to get away with Murder sono due Serie Tv firmate dal quel genio di donna chiamata Shonda Rhimes. Due donne forti, Olivia Pope e Annalise Keating, si ritrovano insieme in un crossover che tutti quanti abbiamo aspettato a lungo. Ma c’è un problema di fondo. I duei prodotti appartengono a due universi narrativi diversi: nel primo il presidente Barack Obama non è mai diventato tale, perché la sua legislatura è stata ricoperta dal repubblicano Fitzgerald Grant, mentre lo stesso Obama viene menzionato – pur non venendo mai apertamente tirato in ballo in quanto presidente – in How to get away with Murder.

Per non parlare del fatto che le due Serie Tv hanno due procuratori generali diversi. Ciò significa che ciò che è accaduto e accade nel contesto in cui è ambientato Scandal non è mai avvenuto e non avviene in How to get away with Murder e viceversa.

18) Gossip Girl

Toxic Girl serie tv

“Gossip Girl here, your one and only source into the scandalous lives of Manhattan’s élite.”

Così si apriva ogni episodio della Serie Tv che vedeva come protagonisti i rampolli dell’Upper Est Side di Manhattan, tra cui Serena, Blair, Nate e l’immancabile Chuck Bass. In Gossip Girl (qui trovate i 7 motivi per cui ci manca), spesso le normali regole non valgono ma, in alcuni casi, questo è fin troppo evidente. Il caso più eclatante è quello che si svolge tra Juliet Sharp, la fidanzata di Nate all’inizio della quarta stagione, e il fratello Ben che è finito in prigione. I due stanno cercando di vendicarsi di Serena, visto che è colpa sua se Ben è lì dentro. Buona parte del loro piano viene organizzata via telefono, ma non solo durante le telefonate che i due si scambiano: molto spesso, infatti, i due si mandano messaggi. Com’è possibile che un ragazzo in prigione possa mandare SMS?

19) Supernatural

Supernatural

Supernatural può vantare, oltre a due pezzi di manzo come Jensen Ackles e Jared Padaleki, ben 15 stagioni nel suo curriculum. Questa Serie Tv racconta la storia dei fratelli Dean e Sam Winchester che combattono contro il male sovrannaturale. Nel corso delle varie stagioni, quindi, abbiamo visto come, nel caso in cui i due fratelli non fossero insieme, i due filoni principali, riguardanti proprio Sam e Dean, fossero paralleli. Magari senza incontrarsi, ma con ognuno le proprie vicissitudini e avventure. Sembra proprio che nelle ultime stagioni ci sia stato un cambiamento repentino per quanto riguarda questo aspetto. Dean ha la sua storia, va bene, ma Sam? È un personaggio pieno di ottimi spunti, ma sono inutili se non vengono utilizzati. A parte alcune sporadiche apparizioni nel bunker o in altre generiche situazioni, Sam è fin troppo in ombra. Questo trattamento, riservato al fratello minore, crea spesso incongruenze difficili da spiegare.

20) American Horror Story

Serie Tv

Eccoci alla Serie Tv spaventosa e terrificante per eccellenza, creata dalla mente di Ryan Murphy. Prendiamo in considerazione Dell, l’uomo più forzuto del circo di Elsa Mars. Non è proprio una cima di intelligenza: si crea un sacco di problemi, incasinandosi la vita con le proprie mani. Oltre a essere stupido, è anche cieco: non sembra vedere la differenza tra una creatura alta trenta centimetri e una donna di due metri. Quando si trova nella necessità di uccidere uno degli altri Freaks, a causa del ricatto di Stanley, non sceglie la più debole del gruppo, l’inoffensiva Ma Petite; si scaglia contro il suo corrispettivo femminile per quanto riguarda la forza, ovvero Amazon Eve. Quest’ultima non vuole di certo farsi ammazzare e lo sbatte fuori a calci. Dell pensava di poter sconfiggere chiunque ma perché complicarsi l’esistenza quando nel circo c’erano decine di mostri più piccoli ed esili con cui prendersela?

21) American Crime Story

assassinio di versace serie tv

Altro capolavoro uscito dalla penna di Ryan Murphy, American Crime Story è una Serie Tv antologica che racconta le vicende legate a un noto caso giudiziario e di cronaca nera dal forte impatto mediatico nella storia moderna statunitense. In particolare, la seconda stagione narra dell’omicidio del famoso stilista italiano Gianni Versace, assassinato la mattina del 15 luglio del 1997, da Andrew Cunanan, interpretato magistralmente da Darren Criss. Uno scivolone di proporzioni epiche si vede nell’episodio 5 di questa stagione. A inizio puntata è apparsa la scritta “Milano, giugno 1995” e una ripresa della città lombarda dall’alto. In post produzione, ahimè, i montatori si sono dimenticati di rimuovere l’Unicredit Tower, la Torre di Diamante e il Bosco Verticale: i tre palazzi sono stati inaugurati tutti tra il 2012 e il 2014, ben vent’anni dopo la scena che vedrebbe Gianni e Donatella Versace discutere in merito al coming out pubblico dello stilista.

22) Black Mirror

black mirror

Vedere Black Mirror e capire che effetti può avere la tecnologia è davvero inquietante. È stato, però, compiuto un errore davvero imbarazzante nella Serie Tv. Nel secondo episodio della quarta stagione, quando Sara è una bambina, sua madre Marie accetta di impiantarle un chip pensato per i genitori per vedere attraverso gli occhi dei figli. Quando Sara è adolescente, Marie riattiva il chip e la vede fare sesso. Dall’impianto Marie scopre che Sara è a rischio gravidanza; così va in farmacia e le prende una pillola per la “contraccezione d’emergenza” che poi sbriciola nel frullato della figlia. A scuola, Sara comincia a vomitare e va dall’infermiera. Quest’ultima le comunica che sta male per il contraccettivo d’emergenza che ha preso per mettere fine alla gravidanza. Sennonché un contraccettivo d’emergenza non mette fine a una gravidanza, ma può solo prevenirla. Errore che, negli USA, ha scatenato enormi polemiche.

23) Merlin

Serie Tv

Diciamoci la verità: il finale di Merlin è stato letteralmente un colpo al cuore. Forse è una delle poche Serie Tv in circolazione che meriterebbe un bel revival! Merlin è una rilettura del mito di Artù, dove Merlino non è il mago con la barba bianca che tutti ci immaginiamo. È un semplice ragazzo, stregone in formazione che sta scoprendo se stesso. Ma parliamo degli errori o qui mi dilungo troppo. Nella terza stagione, il Re Pescatore dà a Merlino l’acqua di Avalon in una boccetta. Nel corso della Serie, però, Merlino ha raggiunto spesso Avalon; sa dove si trova ed è persino riuscito a raggiungere il lago portandosi dietro una morente Freya… per cui non deve essere molto lontano da Camelot.

L’acqua non è nemmeno incantata dal Re Pescatore; è semplice acqua del lago di Avalon. Quindi, perché non è andato a prendersela da solo? C’è qualcosa che non quadra…

24) Vikings

Travis Fimmel

Ho inserito in questa lista anche due Serie Tv storiche. Mi sembrava corretto che anche quel genere rientrasse a far parte di questa speciale lista. Stavolta il compito per me è più facile perché gli errori da individuare sono molto più visibili. Prendiamo in considerazione Vikings. Vediamo che la Serie, per permettere al maggior numero di personaggi di partecipare alle vicende narrate, tende ad anticiparle e ad avvicinarle. Ciò comporta, oltre a errori di natura cronologica, la coesistenza di personaggi storici vissuti a decenni di distanza. Ad esempio, Ragnar è presentato come uomo sulla trentina nel 793 in modo da renderlo partecipe della prima razzia vichinga in Inghilterra. In realtà, le vicende del vichingo si svolgono trent’anni dopo quell’evento. Oppure, re Ecbert e re Aelle non erano ancora sovrani al tempo dell’invasione a Lindisfarne e vengono rappresentati più anziani di quanto non fossero in realtà.

25) The Tudors

Serie Tv

L’altra Serie Tv storica che vi introduco è The Tudors. La trama è incentrata sulla vita del monarca inglese Enrico VIII. Per capirsi, è il re delle otto mogli tra cui la sfortunata Anna Bolena, dello scisma dalla Chiesa di Roma, padre di Maria la Sanguinaria ed Elisabetta I. Un errore a mio parere evidente è il fatto che non inseriscono mai né una data né il tempo che trascorreva tra un evento e un altro. Ad esempio, il corteggiamento e il fidanzamento tra Anna ed Enrico è durato 10 anni. Noi ce lo vediamo in 10 puntate ma non ci rendiamo conto del tempo che è passato. Un altro esempio può essere il fatto che Charles Brandon si risposa la puntata immediatamente successiva a quella in cui la sua prima moglie muore; magari sono passati mesi o anni ma non viene percepito dallo spettatore.

26) Buffy the vampire slayer

« Per ogni generazione c’è una prescelta. Una sola ragazza in tutto il mondo. Lei sola si ergerà contro i vampiri, i demoni, e le forze delle tenebre. Lei è la cacciatrice. »

Il mantra fondamentale di Buffy (qui trovate come è nato); le frasi che aprivano ogni episodio della Serie Tv della nostra amata cacciatrice e che, nostro malgrado, abbiamo praticamente imparato a memoria. Sappiamo quindi che, nel mondo, può esserci una sola cacciatrice e, alla morte di questa, subito ne nasce un’altra. Alla fine della prima stagione, Buffy muore per mano del Maestro; nella seconda stagione, infatti,  arriva Kendra. Quando Kendra viene uccisa da Drusilla, arriva Faith. Quando muore nuovamente Buffy nella quinta stagione, non arriva un’altra cacciatrice. Perché? A questa piccola incongruenza troviamo una facile risposta: essendo considerata morta da tempo, Buffy non è più la cacciatrice ufficiale e, perché ne arrivi un’altra, deve morire Faith. Sarebbe tutto risolto se non che, nella settima stagione, molti personaggi continuano a ripetere che la prossima cacciatrice verrà attivata dalla morte di Faith e Buffy…

27) Lost

Serie Tv

Lost è La Serie Tv; la prima considerata “moderna” e che ha dato il via al mondo seriale così come lo conosciamo oggi. 6 stagioni dove è successo di tutto da quel 22 settembre 2004, giorno in cui l’aereo 815 si è schiantato in un isola disabitata. Nella quarta stagione, alla fine dell’episodio “Confirmed Dead”, vediamo un Ben che sa tutto di Charlotte perché ha “una spia a bordo”, ovvero Michael. Nell’ottavo episodio, in un flashback dove Michael racconta il proprio passato a Sayid e a Desmond, Ben gli chiede di informarsi su tutte le persone che sono sulla nave di Widmore.

E qui si presenta una grossa forzatura: come può Michael avere informazioni così dettagliate riguardo a tutti quelli che sono sulla nave? Informazioni personali che riguardano pure fratelli e sorelle? O Ben sapeva già molto su quelle persone, o qui ci troviamo di fronte a un errore mica da poco.

28) Doctor Who

Doctor Who

La Serie Tv più longeva nella storia della televisione vede protagonista il nostro amato Dottore: un Signore del Tempo che esplora l’Universo al bordo del TARDIS, solitamente insieme a un compagno terrestre, vivendo mille avventure. È una Serie bellissima ma, forse, a causa dei troppi effetti speciali, avevano finito il budget per gli attori. Mi spiego meglio: alcuni attori che avevano recitato in una determinata stagione, si ripresentano in un’altra, nelle vesti di un personaggio diverso dal precedente. L’esempio più clamoroso? Peter Capaldi.

Il 12° dottore, che purtroppo ci ha lasciato, aveva interpretato il romano Caecillus nell’episodio due della quarta stagione. Sempre in quell’episodio è presente, nelle vesti di sibilla, Karen Gillan, colei che diventerà nella quinta stagione, Amy Pond, la companion di Eleven. Ancora nella quarta stagione, la donna che cambia il destino a Donna in “Turn Left” è la stessa che nell’episodio “Utopia” interpreta la simpatica e dolce Chantho.

29) Prison BreakSerie Tv

Prison Break è tornata l’anno passato sui nostri teleschermi e un’altra stagione è già in produzione. Abbiamo potuto ammirare ancora una volta le azioni, le astuzie e i piani di un meraviglioso Wentworth Miller nei panni di Michael Scofield. Quest’ultimo entra volontariamente in prigione per cercare di liberare suo fratello Lincoln, accusato di aver ucciso Terrence Steadman, il fratello del Vicepresidente degli Stati Uniti. In una corsa contro il tempo, aiutato da alcuni detenuti, cercherà di portare a termine il suo piano ed evadere di prigione con successo. Serie Tv particolare, avvincente ma non esente da buchi di montaggio e di trama, soprattutto nel corso della terza e quarta stagione. Uno di questi ci viene mostrato quando Lincoln, parlando con Mahone di una vecchia fotografia lasciata da sua madre, afferma che Michael è nato nel ’76. Nella lapide la data di nascita è invece 1974.

30) 2 Broke Girls

2 broke girls

La storia di Max e Caroline, le due cameriere più irriverenti della televisione, ha chiuso i battenti nel 2017. La prima, povera, sarcastica e cinica, ha accolto nella sua casa Caroline, una ex rampolla dell’alta società caduta in rovina. Maldestra e incapace nel mestiere, Caroline si rivela essere invece un’astutissima donna d’affari quando, notando la maestria culinaria dell’amica, le propone di sfruttare questa sua dote in modo più proficuo. Questa comedy, fresca e spumeggiante ai suoi inizi, è calata sempre di più, arrivando a una chiusura ormai annunciata da tempo. Come se non bastasse, arrivano anche errori grossolani di scrittura: nella quinta stagione, Randy si nasconde nel bagno di casa di Max per non farsi trovare da Caroline. Nella puntata successiva, Max dichiara di vergognarsi di dover portare Randy a casa sua per la prima volta, ma di fatto lui era già stato lì nella puntata precedente. Insomma, un disastro.

Allora, che ne pensate di questi buchi nella trama ed errori nelle vostre Serie Tv preferite? Alcuni si potevano evitare se solo si fosse posta un po’ di attenzione in più; altri sono meno perdonabili. Mi dispiace se non ho trattato tutti i vostri show preferiti, o forse è stato un bene? L’errore, soprattutto in Serie lunghe e complesse, è sempre dietro l’angolo ma non saranno certo questi a farci desistere nel guardarle!