in

10 Serie Tv che hanno sprecato il budget a disposizione

Serie Tv

Come abbiamo già visto in un precedente articolo, Serie Tv a basso budget non sono necessariamente sinonimo di scarsa qualità. Lo stesso discorso può essere con ottime ragioni riproposto da un’altra prospettiva per le Serie ad alto budget. Non sempre infatti le enormi spese legate alla produzione hanno poi fruttato successi seriali. Accanto ai clamorosi risultati ottenuti da show come Breaking Bad e Game Of Thrones, infatti, si colloca un fertile humus di flop inaspettati.

Le ragioni del mancato successo sono ovviamente varie e verranno prese in considerazione Serie per Serie. In linea generale però quello che si può notare è una tendenza diffusa a gonfiare con steroidi le scenografie e i costumi di scena. Venendo poi a trascurare gli aspetti più importanti di trama e psicologie dei personaggi. Gli esempi di questi flop eccellenti dovrebbero rappresentare un importante monito per le future produzioni. Difficilmente il pubblico si lascia incantare da uno specchietto per le allodole. E senza contenuti la Serie, per quanto montata, è destinata alla fine a sgonfiarsi in un nulla di fatto.

1) Terra Nova

Viaggi nel tempo, dinosauri, armi futuristiche e Spielberg alla produzione. Cento milioni (sì, avete capito bene) per tredici episodi. Un successo annunciato? Niente di più lontano dalla realtà. Terra Nova rappresenta con ogni probabilità il flop numero uno nella storia delle Serie Tv ad alto budget. Vuoi per il prestigio del suo produttore, vuoi per l’enorme campagna pubblicitaria messa in atto. I risultati disastrosi hanno costretto la Fox a chiudere la Serie a conclusione della prima stagione registrando così enormi perdite.

Per chi fosse interessato, la trama vede come protagonista la famiglia Shannon che in un futuro devastato da inquinamento e sovrappopolazione si trasferisce a Terra Nova, una versione preistorica della Terra accessibile tramite una fenditura spazio-temporale. Alla base del flop la trama inconsistente e gli interpreti sciatti e anonimi. Ma la cosa forse più sorprendente sta nella scarsa qualità tecnica nella resa dei dinosauri e degli sfondi. Davvero inspiegabile a fronte dell’altissimo budget.

Written by Emanuele Di Eugenio

Esteta contemplativo (un modo elegante per dire nullafacente), vive immerso tra libri impolverati e consunti osservando il mondo da una finestra. Che sia quella dello schermo di una tv, di un pc o le pagine di un romanzo russo poco importa.

Serie Tv

20 sintomi inequivocabili che ti faranno capire di avere un problema con la dipendenza da Serie Tv

bojack horseman

Bojack Horseman mi ha conquistata lentamente