Vai al contenuto
Home » Serie TV » 20 momenti delle Serie Tv comedy che ci hanno lacerato il cuore

20 momenti delle Serie Tv comedy che ci hanno lacerato il cuore

Le serie comedy servono per allietare le nostre giornate, per farci divertire quando siamo annoiati e a volte perfino a strapparci una risata nei momenti di tristezza.

Proprio per questi motivi quando succede qualcosa di brutto ne restiamo distrutti.

Le morti e le tragedie nelle serie comedy sono repentine e inaspettate, proprio come succede nella vita vera: in un istante tutto può cambiare. Quanti di voi si sono sentiti vicini a Ted e alla sua disperata ricerca dell’amore vero? Quante ad Elliot, nei suoi molteplici tentativi di emergere come donna in un ambiente maschilista?

Questo perché è molto più facile immedesimarsi in un personaggio delle serie comedy rispetto a quelli delle serie drammatiche: la loro vita assomiglia terribilmente alla nostra e in essa troviamo un rifugio di consolazione. Così quando muore un personaggio o succede una disgrazia siamo più portati a pensare: potrebbe succedere anche a me?

Le serie comedy ci hanno strappato le lacrime più amare, perché sono quelle più vere.

1) La morte di Alvin- Mom

mom
Straziante, ironica e drammatica allo stesso tempo, la morte di Alvin è stata decisamente in pieno stile “Mom“. Dopo anni di assenza il padre di Christy finalmente torna in scena, ma non con pochi dolori. Superata l’indecisione e la paura iniziale decide comunque di prendersi le proprie responsabilità presentando Christy alla sua seconda famiglia.
Muore letteralmente tra le gambe di Bonnie, rompendo così la risata del telespettatore nel peggiore dei modi. A dir poco straziante.

2)La morte del padre di Marshall- How I Met Your Mother

himym4
Uno dei ricordi più amari in assoluto per gli amanti di How i Met Your Mother: la morte del papà di Mashall, quell’omaccione burbero e sorridente che fino a poco prima lo guardava dallo schermo del computer, colpisce come un fulmine a ciel sereno. L’abbraccio di Lily, lo sguardo di Marshall: sono cose che non dimenticheremo mai. Ma soprattutto quella telefonata, la bella notizia che non potrà mai raccontare. “Non sono pronto per questo”.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10