Lucifer

Voto 8/10
Genere: crime drama, fantasy - Stagioni: 4 - in corso
Durata Media Episodio: 50 minuti
Ideatore/Creatore della Serie: Tom Kapinos
Data di uscita: 25 Gennaio 2016
Trailer
Trama

Lucifer, signore dell’inferno è sceso sulla Terra. Con lui il demone Mazikeen - detta Maze - e suo fratello, l’angelo Amenadiel. Lo scopo sul nostro pianeta del protagonista è quello di vivere una vita senza rimorso e soprattutto quello di andare contro il volere del padre – il Dio onnipotente - . Dopo 5 anni in cui apre un night club, il Lux, e vive al limite della legalità, il Diavolo conosce la donna che gli cambierà completamente la sua vita: il detective Chloe Decker. Vicino a lei Lucifer sembra diverso, è diverso. I due stringeranno un rapporto molto forte, tanto da diventare partner a lavoro: il detective e il consulente civile.

Infatti Lucifer sfrutterà il suo potere per smascherare i colpevoli. Guardare negli occhi una persona e scoprire i suoi desideri più profondi. Un tandem che vivrà di alti e bassi ma che si rafforzerà stagione dopo stagione. La crescita del protagonista però passa anche da altri personaggi. Maze e Amenadiel, con i quali il Diavolo avrà continui battibecchi e discussioni ma che comunque saranno determinanti per lui, ma anche e soprattutto la sua psicologa di fiducia: Linda Martin. Una donna in miniatura che riesce a far aprire in tutto e per tutto Lucifer, che riesce a consigliarli le scelte da prendere e come comportarsi in ogni situazione. Nel corso della Serie Tv Lucifer dunque muta e cresce, si affeziona alle persone che lo circondano ma soprattutto cambia spesso pensiero sulla sua natura.

Non riesce infatti a capire se è buono o malvagio, se il padre lo ha punito mandandolo a sorvegliare l’inferno o se ha semplicemente capito che quello era il posto giusto per lui. Un altalenarsi tra il sentirsi un angelo (quale è) e un Diavolo. Una riflessione introspettiva che lo accompagnerà per tutto il corso della serie tv, dalla prima alla quarta stagione e che con ogni probabilità si porterà anche nella nuova quinta stagione. Lucifer Morningstar è un personaggio eclettico, affascinante e molto interessante. Sicuramente uno dei character principali più amati in assoluto dai fan e che rende la serie tv apprezzata tanto da essere stata salvata da Netflix.

Un Lucifer annoiato arriva sulla Terra per stravolgerla, non pensando che nel corso del tempo e degli anni sarebbero stati proprio gli umani a stravolgere la sua di vita, tra amici e compagni, tra partner e criminali. Il Diavolo che arriva sulla Terra è sicuramente diverso dal Diavolo che troviamo nell’ultima stagione.



Descrizione

Bello, affascinante, alto e annoiato. Questo è Lucifer. Il signore dell’Inferno, arrabbiato con il padre, decide di scendere sulla Terra e cambiare completamente vita. Apre il Lux, un night club che ottiene con il tempo un enorme successo grazie ai favori di Lucifer verso la gente del posto, Los Angeles. Effettivamente l’affascinante protagonista di questa serie tv è la perfetta rappresentazione del “patto con il Diavolo”. Il prodotto scritto e sviluppato da Tom Kapinos che prende spunto dal fumetto omonimo targato Vertigo/DC comics ha così inizio.

Nel corso delle stagioni, la serie tv cresce sotto ogni punto di vista. Inizialmente semplice, con pochi personaggi e trame lineari, con il tempo migliora sempre di più. Nata nel 2016 e trasmessa per la prima volta da Fox, la serie tv vede come primi protagonisti il signore degli inferi Lucifer e suo fratello, l’angelo Amenadiel, che cerca di farlo tornare all’Inferno per ordine del padre. Il loro rapporto in effetti è molto conflittuale.
Al fianco di Lucifer troviamo Mazikeen, detta Maze. Il demone, che ha preso le sembianze di una donna sensuale e decisamente pericolosa, ha il compito di proteggere il protagonista della serie tv da ogni pericolo. Ma chi mai potrebbe mettere in pericolo il signore dell’Inferno, figlio di Dio e immortale? Il nome è Chloe, per tutti il detective Decker. Una donna determinata e intraprendente, mamma di una simpatica bambina di nome Trixie ed ex moglie del detective Daniel Espinoza.

La relazione che si instaura tra Lucifer e il detective Decker è fin da subito molto particolare. La donna è l’unica a non subire il fascino disarmante del diavolo in persona e del suo sguardo. Tutti cedono alla domanda “cosa desideri veramente” posta in maniera persuasiva dal protagonista dello show che dalla Fox è passato a Netflix agli albori della quarta stagione. Tutti, tranne Chloe Decker. Questo è il motivo per il quale allora Lucifer rimane completamente ammaliato dall’agente di polizia.

Tra i due nasce così un rapporto di lavoro. Fin da subito infatti il proprietario del Lux aiuta la polizia nei casi di omicidio, dando una grossa mano proprio grazie ai suoi poteri persuasivi. Il tempo e gli episodi passano. Lucifer non capisce proprio il perchè una donna dovrebbe resistere al suo fascino. Ecco allora che si presenta un altro personaggio fondamentale della serie tv: la psicologa Linda Martin. Quest’ultima prende decisamente a cuore il caso di Lucifer. Il protagonista non sa mentire e non ha paura di affermare a chiunque che impersonifica il Diavolo e la dottoressa è intrigata da ciò che crede essere solo una metafora. Nasce così un rapporto di amicizia molto forte tra i due.

Grazie alla psicologa infatti cresce e si rafforza il rapporto tra i due partner protagonisti di Lucifer. Il consulente civile Mornigstar e la detective Decker. Insieme riescono a risolvere moltissimi casi. Il talento e l’esuberanza di lui, la persveranza e la professionalità di lei. Quattro stagioni al momento che vederanno l’inserimento di altri personaggi, più o meno secondari e una quinta che arriverà nel maggio del 2020.

Il successo ottenuto da Lucifer è incredibile. Tre stagioni targate Fox e poi la cancellazione. Ecco allora che i fan del Diavolo hanno preso in mano la situazione e hanno fatto in modo che, con la campagna #SaveLucifer, siano riusciti a far acquistare i diritti dalla piattaforma streaming Netflix, che ha prodotto per l’appunto una quarta stagione e una quinta che è quasi in arrivo. Non è finita qui. Infatti c’è chi pensava che la stagione che a breve uscirà sarebbe stata l’ultima. Invece sembra che Netflix stia pensando di rinnovarla con una sesta stagione. Bisogna solo attendere e vedere se queste voci di corridoio siano effettivamente confermate.

Il successo di questa serie tv è andato crescendo nel tempo, proprio grazie ai miglioramente tecnici e interepretatvi. Se all’inizio l’unico che convinceva era il solo Tom Ellis e la sua interpretazione del Diavolo, con l’avanzare degli episodi e del tempo anche gli altri attori, in primis Lauren German (Chloe Decker), ma anche David Bryan Woodside (Amenadiel) sono decisamente migliorati. Nulla si può dire invece di Rachael Harris e della sua intepretazione, vista tutta l’esperienza che ha già avuto nel mondo di Hollywood.

Con l’avanzare delle stagioni aumenta anche il cast e il numero di personaggi. La simpaticissima Ella Lopez, agente forense che con il tempo diventa fan e amica di Lucifer. Entrambi in effetti possiedono un carattere decisamente particolare. Per questo motivo probabilmente legano fin da subito.

Tante le candidature per una delle serie tv più affascintanti e brillanti degli ultimi anni. Come quelle del 2016 ai Teen Choice Award come nuova migliore serie tv o come miglior star emergente (Tom Ellis). Tante le candidature ma nessuna vittoria. Neanche nel 2017 ai  People Choiche Award.

Utilizzare un argomento religioso e renderlo così affascinante non era assolutamente un compito facile. Sicuramente facilitato dall’aiuto dell’omonimo fumetto scritto da Mike Carey e prodotto dalla casa Vertigo, c’è però della grande originalità nella trasposizione televisiva. Lucifer è un personaggio classico, che sarebbe potuto risultare sciapo e troppo sempliciotto. La grande sceneggiatura e l’ottima interpretazione di Tom Ellis hanno fatto sì che il prodotto risultasse decisamente originale. Mai Lucifer è banale, prende sempre scelte difficili, decide sempre ciò che non è comune per un essere come lui. Adora i vizi, eppure imparerà con il tempo e con l’aiuto della sua collega a fare la scelta giusta.

La Serie Tv Lucifer è questo: poliedrica. Nonostante un argomento religioso, non dà mai e non fornisce mai un giudizio universale, che sia agnostico o religioso. Il bene e il male viene visto in questo prodotto Fox/Netflix in maniera decisamente unica e alla pari, senza alcun vincitore. Sta allo spettatore capire quale sia la vera via del giusto. Appassionare gli spettatori grazie alla sua originalità, è questo che fa Lucifer ed è per questo che i suoi fan hanno amato e amano ancora questo prodotto tanto da cercare di salvarlo a tutti costi.

#SavelLucifer è stata una petizione migliore di molte altre, proprio perchè fatta con il cuore, servita a prolungare una serie tv che si spera duri per molti anni ancora.

Cosa aspettarsi dalla serie
Una serie tv leggera e dinamica, senza grandi pretese di riflessioni profonde se non quelle del personaggio principale Lucifer. Lo scopo del prodotto Netflix è quello di appassionare i fan con colpi di scena ma soprattutto quello di esorcizzare un argomento religioso e ben radicato nella società di oggi.


F.A.Q.
  1. Quando esce la quinta stagione? La quinta stagione di Lucifer uscirà il 5 maggio 2020
  2. É vero che ci sarà una sesta stagione? Dai rumours sembra essere vicino l'accordo per una sesta stagione. Tanti infatti sono gli indizi. Si parlerebbe addirittura di un accordo di Tom Ellis che non è stato ancora reso pubblico.
  3. A che punto la serie tv è diventata Netflix? Tra la terza e quarta stagione Netflix ha acquisito i diritti di Lucifer, che era stata precedentemente cancellata dalla Fox.


Programmazione
Netflix
Disponibile in streaming: guardala subito


Social
Hashtags
#SaveLucifer