Doc – Nelle tue mani

Voto 9/10
Genere: medical, drama - Stagioni: 1 - in corso
Durata Media Episodio: 55 minuti
Ideatore/Creatore della Serie: Jan Maria Michelini, Ciro Visco, Francesco Arlanch, Viola Rispoli
Data di uscita: 26 Marzo 2020
Trailer
Trama
Doc - Nelle tue mani parla della storia di Andrea Fanti (Luca Argentero), un medico di medicina interna. Il suo carattere è abbastanza particolare. Poco empatico, burbero, freddo e distaccato. Non è così soltanto a lavoro ma anche nella vita. Una vita però fatta quasi ed esclusivamente da quelle quattro mura che delimitano l'ospedale in cui lavora. Questo suo essere così freddo e distaccato ha dunque una doppia valenza. Da un lato lo rende un medico brillante ed eccezionale, pronto a estraniarsi da tutti i brutti eventi che purtroppo è costretto a vedere ogni giorno e dai pazienti con i quali inevitabilmente avrà a che fare. Dall'altro però lo porterà ad avere una vita privata non troppo semplice. Vita che ha dei momenti belli, come per esempio la nascita dei suoi figli, ma anche momenti brutti, primo fra tutti la morte del figlio più piccolo che comporterà anche il divorzio dalla propria moglie, dirigente dell'ospedale in cui lavora. La sua vita cambia drasticamente quando verrà sparato all'interno dello stesso ospedale in cui lavora. L'artefice sarà un papà arrabbiato poichè il figlio, suo paziente, è deceduto. Andrea Fanti dunque sarà costretto a rimanere sotto i ferri per moltissime ore. Fortunatamente però sopravvivrà. La diagnosi è quella di un trauma cerebrale. L'intervento andrà bene ma il referto parla chiaro: corteccia cerebrale gravemente lesionata. La peggiore conseguenza di questo suo incidente, se così si può chiamare, è l'aver perso la memoria dei suoi ultimi dodici anni di vita. Dunque non si ricorda del figlio perso, non si ricorda della separazione dalla moglie, non riconosce neanche sua figlia Carolina. Il medico è costretto a stare dall'altra parte per la prima volta nella sua vita. Il suo unico obiettivo ora sarà quello di tornare a esercitare il suo lavoro come prima, se possibile anche meglio. Per poterlo fare dovrà ricominciare da zero, insieme a colleghi più giovani di lui di quasi venti anni. Ha inizio Doc - Nelle tue mani.


Descrizione

Il 2020 è stato un anno in ambito televisivo decisamente particolare e faticoso. Nonostante questo la Rai è riuscita a promuovere un prodotto di notevole fattura. Che il livello dei prodotti nazionali ormai stia aumentando è un dato di fatto. Ulteriore dimostrazione di questa affermazione è Doc – Nelle tue mani, fiction prodotta dall’azienda italiana che ha riscosso davvero un notevole successo durante tutto l’anno appena passato. Probabilmente il vero punto vincente della storia narrata si trova nel fatto che sia tratta da una storia vera. Dunque il lavoro dei registi Jan Maria Michelini e Ciro Visco è stato quello di ispirarsi a una storia reale (che ha sfiorato la tragedia) e portarla in Tv, come solo mamma Rai sa fare.

Il protagonista di Doc – Nelle tue mani  è Andrea Fanti, che nella vita vera prende il nome di Pierdante Piccioni, primario di medicina a cui è accaduto un evento davvero tragico. Se nella serie tv l’incidente del protagonista – interpretato da un bravissimo Luca Argentero – è avvenuto all’interno di un ospedale per colpa di una persona che gli ha sparato in testa, nella storia vera il medico ha subito un incidente stradale. Ovviamente la fiction è molto più romanzata. Nonostante questo però le conseguenze di Andrea e Pierdante saranno le medesime: trauma cerebrale, corteccia gravemente lesionata e perdita della memoria degli ultimi dodici anni di vita. Un fatto davvero tremendo.

La storia dunque tratterà di quest’uomo che una volta persa la memoria perde anche tutte le certezze della sua vita. Vita che era caratterizzata dall’essere un incredibile medico, anche se dal carattere freddo e distaccato. Questo suo incidente cambierà drasticamente la sua vita. Non solo non ricorderà più tutto il passato recente, compreso di morte del proprio figlio Mattia e conseguente separazione dalla moglie Agnese, direttrice dell’ospedale. Da medico brillante dunque a persona semplice che ha perso ogni suo titolo. L’unica cosa plausibile da fare ora è ricominciare da zero.

Questa volta però Andrea Fanti, protagonista di Doc – Nelle tue mani, sarà una persona migliore. Un medico che è stato anche un paziente e che dunque ha visto le cose in maniera completamente diversa, da una prospettiva diametralmente opposta.

A fare da cornice a Doc – Nelle tue mani ci saranno personaggi altrettanto interessanti che renderanno la serie tv disponibile su RaiPlay un vero gioiello della televisione italiana. In primis ci sarà per l’appunto Agnese, interpretata dalla bravissima Sara Lazzaro. Una donna forte e determinata, che dirige un’ospedale e che si è rifatta una vita dopo la perdita del proprio figlio Mattia e del divorzio dal proprio marito. Marito che proverà a riconquistarla, poichè non ricorda assolutamente nulla di ciò che è successo. Purtroppo però il passato non si dimentica e soprattutto la vita va avanti, anche quella di Agnese Tiberi.

Il cast verrà infine completato dalla figlia di Andrea Fanti Carolina (Beatrice Grannò), da Giulia Giordano (Matilde Gioli) dottoressa brillante quasi quanto il protagonista di Doc – Nelle tue mani, dal migliore amico Enrico Sandri (Giovanni Scifoni) e altri membri dell’ospedale come Elisa Russo (Simona Tabasco), Garbiel Kidane (Alberto Boubakar Malanchino), Lorenzo Lazzarini (Gianmarco Saurino), Alba Patrizi (Silvia Mazzieri), Riccardo Bonvenga (Pierpaolo Spollon) e Marco Sardoni interpretato da Raffele Esposito. Tutti personaggi divisi fra medici e specializzandi, che avranno a che fare in più di un’occasione con Andrea Fanti.

La prima stagione di Doc – Nelle tue mani comprende un totale di 16 episodi. Tanta la sicurezza del successo di questa fiction Rai che durante la conferenza della prima stagione, ne fu confermata subito una seconda.

L’ambientazione della serie tv italiana si divide tra Milano e Roma. In particolar modo in un piccolo quartiere della capitale, Formello. La serie però, che in gran parte viene rappresentata in un ospedale, è girata nel Policlinico Ambrosiano, struttura ricostruita appositamente sul set e che si trova proprio a Formello. Nonostante questo però ci sono delle ambientazioni reali, ossia il Policlinico Universitario Campus Bio-Medico e L’Università Campus Bio-Medico di Roma.

Una prima stagione quella di Doc – Nelle tue mani che ha ottenuto un enorme successo, complice il fatto anche che tutta Italia era costretta in casa a causa della pandemia scoprendo quindi questo piccolo gioiello nazionale. Un’interpretazione brillante di Luca Argentero che ha reso Doc – Nelle tue mani ancora più considerevole di attenzione. Sperando che la seconda stagione segua le orme della stagione pilota.

Cosa aspettarsi dalla serie
Doc - Nelle tue mani è un prodotto italiano. Come spesso accade dunque quando si parla di una fiction nazionale si tende sempre a storcere un po' il naso. Negli ultimi anni però questo trand sta davvero cambiando, basti pensare al successo che la serie tv Leonardo sta ottenendo nei primi mesi del 2021. La fiction ispirata dunque alla storia di Pierdante Piccioni è un Medical drama a tutti gli effetti. Certo, magari non sarà al livello di Scrubs, Dr. House - Medical Division o Grey's Anatamoy, ma nonostante questo si fa assolutamente rispettare. La recitazione è di ottima fattura, soprattutto quella del protagonista Luca Argentero che non sbaglia mai un colpo ma anche quella di Sara Lazzaro, Beatrice Grannò e i tutti gli attori coinvolti nello show della Rai. Se dunque si cerca un prodotto di qualità e che tratta un genere che in Italia non è così diffuso, Doc - Nelle tue mani è la scelta più azzeccata.


F.A.Q.
  • Doc - Nelle tue mani è una storia vera ripresa alla perfezione? La serie tv è liberamente ispirata a una storia vera ma ovviamente camibiata leggermente per romanzarla, sotto scelta degli sceneggiatori e dei registi. Inoltre sono cambiati ovviamente anche i nomi.
  • Quando esce la seconda stagione? Non si sa purtroppo ancora nulla sull'uscita della nuova stagione della serie tv poichè a causa della pandemia mondiale che si ha dal 2020, tutti i lavori nell'ambito dello spettacolo sono rallentati o addirittura fermati. Ciò che è certo è che ci sarà sicuramente una seconda stagione.
  • Da chi sono composte le musiche della fiction? I brani musicali sono composti da Tony Brundo e cantati da Nico Bruno. I titoli delle canzoni sono i seguenti: I'll find you in the Dark Need you Right Now Changed at All


Programmazione
La prima stagione di Doc - Nelle tue mani è disponibile su RaiPlay
Disponibile in streaming: guardala subito