Vai al contenuto
Home » News » Pull&Bear lancia la SECONDA linea di abbigliamento ispirata a Stranger Things!

Pull&Bear lancia la SECONDA linea di abbigliamento ispirata a Stranger Things!

Il 4 luglio debutterà la terza stagione di Stranger Things, una delle serie tv di punta della piattaforma streaming Netflix; lo show, con la sua trama fantascientifica, ha riportato fra di noi la moda degli anni ‘80. Come sappiamo mancano ancora quattro lunghi mesi e, per ingannare l’attesa, iniziano a spuntare le prime forme di merchandising per la serie tv.

Lo scorso ottobre era già stata presentata una collezione di vestiti ispirati a Stranger Things e, adesso, è in arrivo la seconda “capsule collection”. A questo giro gli attori che si sono prestati come modelli per la nuova edizione sono l’attrice Sadie Sink e il collega Finn Wolfhard, rispettivamente nella serie tv Max e Mike.

I due giovani attori hanno collaborato per queste due nuove collezioni in collaborazione con la catena d’abbigliamento Pull&Bear: la linea di vestiario che è stata presentata al pubblico è un perfetto mix fra lo stile di vita e la moda anni ’80.

La linea di abbigliamento ispirata e creata dall’attrice di Stranger Things, è un perfetto richiamo all’atmosfera che si respira sulle spiagge di Venice Beach o Santa Monica: colori molto vivaci e stampe floreali su camicie e maglie estive. Il tutto viene completato con degli accessori adatti e occhiali da sole.

La collezione creata da Finn Wolfhard, invece, prende ispirazione anche dal suo stesso cognome: in alcuni capi si può trovare infatti la stampa di un lupacchiotto. Il materiale del jeans è protagonista in questa linea d’abbigliamento, pensata alla praticità: pantaloni cargo, giacche e t-shirt. I colori che risaltano per la maggiore sono il bianco, il nero e il rosso.

Tutti gli abiti sono stati creati in collaborazione con l’azienda Join Life, garantendo così al consumatore la sostenibilità dei tessuti utilizzati e del processo di produzione.

Cosa ne pensate?

LEGGI ANCHE: I 5 buchi di trama più mastodontici di Stranger Things