in

Le ultime notizie su Better Call Saul, Breaking Bad, Il Signore degli Anelli, The Crown e Grey’s Anatomy

Better Call Saul, Breaking Bad, Il Signore degli Anelli, The Crown e Grey’s Anatomy con buone o cattive notizie queste sono le cinque serie tv protagoniste delle notizie più fresche di questi ultimi giorni.
Ormai saprete dell’improvviso malore sul set di Bob Odenkirk (Saul Goodman in Better Call Saul) che ha fatto preoccupare parenti e amici dell’attore ma anche i fan che si sono affezionati a lui sin dai tempi di Breaking Bad (qui Vince Gilligan racconta come gli è venuta l’idea di creare Breaking Bad) e tra un po’ scopriremo cosa sta succedendo nelle ultime ore a Bob e al set di Better Call Saul.
Nell’ultima settimana è uscita anche qualche interessante teoria sulla serie madre di Better Call Saul: Breaking Bad che, nonostante sia finita da parecchio tempo, è rimasta impressa nella cultura delle serie tv e continua a influenzare il mondo seriale.
Per fortuna ci saranno anche buone notizie da leggere e rileggere, come l’ufficialità della data di uscita della monumentale serie tv prequel de Il Signore degli Anelli, il progetto più importante di Amazon e anche il più grande nella storia delle serie tv.
Passere ad esaminare anche qualche foto rubata dal set di The Crown 5 (la penultima stagione dello show) e come sempre non può mancare neanche uno dei pilastri delle serie tv degli ultimi anni: Grey’s Anatomy (con un’occasione rarissima per fare binge watching essendo anche pagati, clicca qui per saperne di più).

Andiamo a vedere precisamente quali sono le ultime notizie su Better Call Saul, Breaking Bad, Il Signore degli Anelli, The Crown e Grey’s Anatomy.

Better Call Saul

New Mexico, 28 luglio 2021, riprese della sesta ed ultima stagione di Better Call Saul.
Bob Odenkirk improvvisamente collassa sul set e viene trasportato d’urgenza in ospedale per assicurarsi che sia ancora in vita.
Queste sono state le prime notizie giunte dal set, nulla di confortante, almeno fino a quando lo stesso Odenkirk non si mostra sul suo profilo social rassicurando tutti i fan di stare meglio.
Ma nonostante le condizione di salute di Bob Odenkirk siano in netta ripresa, l’attore non potrà interpretare Saul Goodman ancora per diverso tempo e sappiamo che Better Call Saul senza Saul Goodman non è Better Call Saul, quindi la produzione si deve fermare.

Ormai è ufficiale, il set di Better Call Saul (la cui sesta stagione era attesa per l’inizio del 2022) è fermo a tempo indeterminato, fino a quando Bob Odenkirk non sarà in grado di tornare a lavorare.

Non è ovviamente possibile prevedere il periodo di stop e di conseguenza quando l’ultima stagione della serie sarà finalmente rilasciata. Quest’ultima stagione si farà desiderare!

Breaking Bad

Passiamo da uno spin-off alla sua serie madre: Breaking Bad.

Breaking Bad ha visto il suo ultimo episodio ormai nel lontano 2013, sono passati 8 anni ma la sua popolarità ha permesso a questa serie tv di continuare a vivere e prosperare nel mondo seriale.
Sono nate molte teorie negli anni e l’ultima è particolarmente interessante perchè potrebbe spiegare il perchè Breaking Bad abbia avuto inizio.
La causa scatenante di tutti gli eventi di Breaking Bad iniziano da un momento di svolta della vita di Walter White: la scoperta del suo cancro.
Un utente su Reddit ha condiviso la propria ipotesi sulla comparsa del cancro: secondo il fan sarebbe stata Skyler White, moglie di Walter White alias Heisenberg, ad essere la causa della comparsa del tumore.
Perchè? Secondo l’utente, a causare il tumore ad Heisenberg sarebbe stata la passione per il fumo della moglie. In fondo l’abbiamo ben conosciuta per la sua schiavitù per il fumo, come quando è stata mostrata con una sigaretta in bocca in macchina durante il suo nono mese di gravidanza.

Insieme agli impianti di aerazione difettosi della Grey Matter, anche il fumo passivo generato dalle sigarette di Skyler White potrebbero essere la causa della malattia di Walter White.
Skyler White è già il personaggio più odiato di tutta Breaking Bad, questa teoria non fa che peggiorare la sua posizione!

Il Signore degli Anelli

La serie prequel della trilogia de Il Signore degli Anelli potrebbe dimostrarsi come il più grande progetto nella storia del mondo della televisione in ambito seriale.

Amazon ha deciso che questo show sarebbe stato il suo punto più alto fino a questo momento e sono ormai due anni che si parla della serie de Il Signore degli Anelli: ora finalmente è stata dichiarata la data ufficiale di uscita degli episodi!

Il COVID-19 non ha aiutato a velocizzare una produzione già molto lenta per via della moltitudine di effetti speciali e ambientazioni particolari necessari per la realizzazione, le riprese sono ricominciate da poco ma finalmente qualche episodio è stato girato (la Nuova Zelanda ha riconcesso il permesso di riaprire i set) e finalmente Amazon si è sbilanciato con una data di uscita.

Ormai è ufficiale: la serie perquel de Il Signore degli Anelli made by Amazon uscirà sul catalogo del sito streaming il 2 settembre 2022!

The Crown

Ebbene sì, la quinta stagione di The Crown sta andando avanti.
Le riprese della penultima stagione dello show dedicato alla Royal Family più famosa del pianeta stanno continuando con l’obiettivo di costruire un prodotto di qualità che non ha paura di mostrare anche i lati più nascosti dei reali inglesi (con tanto di polemiche provenienti direttamente da Buckingham Palace).
Finalmente la storia è arrivata al punto in cui si racconta la storia anche di una delle protagoniste più discusse della storia moderna: la principessa Diana.
La quinta stagione si concentra proprio sugli anni più controversi della Famiglia Reale ovvero gli anni in cui i Windsor hanno affrontato il divorzio di Diana e Carlo e alla famosa intervista alla BBC di Lady Diana che ha sollevato un grosso polverone sui reali.

Molto facile da immagina: la protagonista assoluta di The Crown 5 sarà proprio Lady Diana.
A differenza della quarta stagione in cui Lady Diana è stata interpretata da Emma Corrin, il prossimo ciclo di episodi vedrà un recasting (caratteristica distintiva di The Crown) e la principessa Diana sarà interpretata da Elizabeth Debicki.
Una foto scattata di sfuggita sul set della serie mostra Elizabeth Debicki nei panni proprio di una Diana più matura.
I più curiosi non sono riusciti a resistere e hanno condiviso l’attrice nei panni di Diana sui social, ecco qui la foto:

Non vediamo l’ora che Netflix rilasci gli episodi per apprezzare Elizabeth Debicki all’opera su questo personaggio di Lady Diana, una personalità complicata e profonda.

Grey’s Anatomy

Siamo arrivati alla soglia della diciottesima stagione per Grey’s Anatomy, proprio così, Ellen Pompeo interpreta Meredith Grey dal lontano 2005.
Il personaggio della dottoressa Grey è cresciuto insieme alla sua interprete Ellen Pompeo, l’attrice infatti in una recente intervista ha dichiarato che quello di Meredith Grey potrebbe essere il suo ultimo personaggio.
“Non sto dicendo che non reciterò mai più, potrei farlo benissimo, ma non sono molto entusiasta di continuare la mia carriera di attrice. A questo punto mi sento più imprenditoriale. Mi interessa investire in progetti, iniziare progetti. Questa è un’aria di crescita che mi interessa, usare il mio cervello in modo diverso […] La recitazione, anche se non ho interpretato un milione di ruoli diversi, mi sembra di averla fatta. Stare seduta in una roulotte, viaggiare, girare questo ad Atlanta, girare quello a Vancouver. Non ho alcun desiderio di sedermi in una roulotte alle 11 di sera e aspettare di girare scene e avere addetti che bussano alla mia porta e mi dicono quando posso pranzare. Sai, è per i cuori giovani. È una cosa per i giovani!”
Ellen Pompeo prima o poi vorrà lasciare il posto agli attori più giovani e magari (deducendo dalle sue parole) passerà dal lato della produzione dando qualche opportunità lavorativa agli stessi giovani a cui vuole dare spazio.

Ricordiamoci però che ancora Grey’s Anatomy non è per nulla finito, quindi non preoccupiamoci troppo del futuro e rimaniamo sul presente, e il presente regala anche qualche gioia!
Cari fan, un’azienda americana ha offerto un’occasione più unica che rara: vedere TUTTE LE DICIASSETTE STAGIONI di Grey’s Anatomy entro il 30 settembre (data di debutto della stagione numero diciotto) in cambio del cofanetto completo di tutte le stagioni di Grey’s Anatomyun anno di abbonamento a Netflix e un video messaggio personalizzato dal dr. Richard Webber (James Pickens Jr.) che realizzerà per congratularsi col vincitore.
Qual è l’obiettivo di questo “lavoro”?
Entro il debutto della diciottesima stagione l’azienda NiceRx vuole individuare chi tra Meredith Grey e Miranda Bailey ha salvato più vite dall’inizio dello show e pagherà qualcuno per riguardare tutti gli episodi di Grey’s Anatomy e ottenere la risposta!

Una settimana ricca di novità, piena di storie interessanti e anche opportunità lavorative (considerando l’offerta per Grey’s Anatomy), giorni in cui le vere protagoniste sono state proprio Breaking Bad, Il Signore degli Anelli, The Crown, Grey’s Anatomy e Better Call Saul.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv

Scritto da Francesca Bulgarini

Mi piace viaggiare e scoprire il mondo, sono curiosa da sempre e conoscere persone e culture diverse mi affascina. Spulcio qualsiasi informazione arricchisca la mia memoria.
Vivo in un mondo quadrato e faccio un lavoro preciso.
Film e serie tv sono sempre state indispensabili per poter “viaggiare” ovunque e colorare fuori dalle linee della realtà passando direttamente, in un attimo, all’immaginazione.

Game of Thrones

Game of Thrones, Sean Bean è stanco di morire: «Ho rifiutato molti ruoli, adesso basta»

tredici

Perché abbandoniamo alcune Serie Tv (anche quelle che ci piacciono)?