in

Millie Bobby Brown di nuovo sessualizzata e umiliata: le scuse dalla star di TikTok

Millie Bobby Brown è finita nuovamente nell’occhio del ciclone quando la star di TikTok Hunter Ecimovic ha raccontato delle esperienze sessuali vissute insieme quando lei aveva soli 16 anni, lasciandosi andare a commenti spinti. Tutte menzogne, atte a denigrare l’attrice. Ancora una volta la giovane protagonista di Stranger Things è stata vittima di violenze verbali. Millie Bobby Brown è diventata famosa a soli 12 anni e da allora sono stati molteplici i commenti sul suo conto, troppo spesso ha subito cyberbullismo da parte dei cosiddetti haters. Già in un precedente video, pubblicato sul suo account Instagram, aveva ribadito che il suo essere una figura pubblica non autorizzava i fan a essere invadenti o irrispettosi. E contro coloro che l’accusano di essere cresciuta troppo in fretta, ha polemizzato sottolineando che è effettivamente cambiata e che molti semplicemente non lo accettano.

Questa settimana Hunter Ecimovic, 21 anni con un 1.6 milioni di follower su TikTok, in una diretta ha dichiarato di essere stato fidanzato con Millie Bobby Brown per otto mesi e in questo periodo pare abbiano anche convissuto e che i genitori ne erano al corrente. Lo scandalo è subito dilagato, non solo per la differenza d’età tra i due, ma soprattutto perché il giovane ha iniziato a commentare le sue presunte avventure sessuali con l’attrice di Stranger Things, arrivando a una vera e propria violenza verbale nei confronti della ragazza. E a ogni commento dai parte dei follower la situazione degenerava.

I fan di Millie Bobby Brown sono rimasti indignati, consapevoli di quanto lei abbia sofferto a causa dell’ipersessualizzazione a cui è stata sottoposta dalla rete e delle maldicenze online che hanno pervaso la sua vita.

L’entourage dell’attrice è subito intervenuto: “Queste osservazioni sui social media non sono solo disoneste, ma sono anche irresponsabili, offensive e piene di odio. Invece di impegnarci in un discorso pubblico con lui attraverso la stampa o sui social media, stiamo agendo per assicurarci che la smetta una volta per tutte”.

A questo punto Hunter Ecimovic ha preferito fare un passo indietro, scusandosi pubblicamente. “So che non sarebbe mai dovuto accadere. È stata un’idea stupida e immatura da parte mia”, ha condiviso sul suo account, aggiungendo però che aveva bevuto e che lo ha fatto “sbronzando sempre di più” nelle due o tre ore in cui ha trasmesso in diretta streaming. “Ho detto cose che non avrebbero dovuto essere dette. Mi dispiace per aver fatto quella live. Avrei dovuto farla finita nel momento in cui ha iniziato a degenerare e sfuggirmi di mano.”

Eppure, nonostante abbia posto le sue scuse all’attrice ammettendo il comportamento abusivo e tossico, pare non abbia ritrattato sulla loro relazione, insistendo sul fatto che i genitori di lei sapessero tutto e che non gli si deve recriminare la relazione con una minorenne. Anzi ha insisto nel sottolineare che era stata proprio Millie Bobby Brown la persona che ha avviato la storia d’amore con lui, con il benestare della famiglia. Certo, se anche fosse stato così, questo non giustifica le accuse e i commenti sessisti a cui si è lasciato andare su una piattaforma pubblica, additando come motivazione una goliardata dovuta all’alcool.

Millie Bobby Brown non si è pronunciata al riguardo e non ha rilasciato alcune dichiarazione circa l’accaduto, facendo gestire al suo entourage la situazione.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv!

Scritto da Carolina Avagliano

Ogni giorno mi rifugio in mondi sconosciuti così, episodio dopo episodio e pagina dopo pagina, i colori di quegli universi e di quelle storie inondano le mie giornate.

la casa de papel

Jaime Lorente a pezzi: «Interpretare ‘Denver’ ne La Casa de Papel mi ha portato in terapia»

the-last-of-us

The Last of Us sarà il più grande progetto televisivo di sempre (con un budget mostruoso)