in

Il protagonista di Cory alla Casa Bianca sotto accusa: avrebbe inviato materiale esplicito a una minorenne

Kyle Massey è un nome che probabilmente alcuni di voi avranno rimosso dalla memoria (come del resto è capitato con queste serie tv sovrannaturali), ma che ci crediate o meno per un periodo è stato piuttosto famoso nel mondo di Disney Channel (qui per vedere la classifica delle dieci serie tv peggiori). L’attore ha infatti interpretato Cory Baxter in Raven (titolo originale That’s So Raven), ovvero il piccolo fratellino rompiscatole di Raven-Symoné. Gli è poi stato dedicato lo spin off Cory Alla Casa Bianca (titolo originale Cory In The House), mentre la serie tv che l’ha reso famoso è tornata con il reboot A Casa Di Raven (titolo originale Raven’s House). Ad oggi però non siamo sicuri che quest’ultima tornerà con una nuova stagione.

Con questa premessa diventa un po’ più facile scavare nella nostra memoria e ricordare il giovane Kyle Massey intento a infastidire la sorella maggiore che trovava sul set in cui lavorava. Tutt’altra storia e tutt’altra luce, invece, quella in cui lo vediamo oggi, dato che sembra essere vittima di uno scandalo di proporzioni davvero grandi.

Kyle Massey è stato infatti accusato di aver inviato del materiale esplicito a un minore.

Cerchiamo di fare insieme un po’ di luce sui fatti. La vittima di questa vicenda sembra essere una giovane ragazza di 13 anni, il cui nome non ci è noto in quanto tutelato per ovvi motivi di privacy. La notizia è stata riportata prima da TMZ e successivamente anche da Variety, anche se il primo sembra aver avuto l’esclusiva. Un’accusa davvero grave quella presentata al tribunale della contea di King, nello stato di Washington, un mese e mezzo fa, ovvero il 14 giugno 2021.

In realtà Kyle Massey era già stato citato in giudizio circa due anni fa, nel 2019. Stando a quanto riportato proprio da Variety, l’attore è accusato di aver inviato foto, testi e video espliciti ad una ragazza di 13 anni, ed è inoltre citato per aver inflitto intenzionalmente stress emotivo, per l’invio di materiale dannoso con l’esplicito intento di sedurre un minore, per il tentativo di commettere un atto osceno con un minore e per vere e proprie molestie a danni di un minore.

Come si è arrivati, però, a questa serie di accuse così pesanti? Secondo quanto scritto nei documenti che sono stati presentati in tribunale, la giovane tredicenne racconta di aver incontrato Kyle Massey per la prima volta quando lei aveva solamente quattro anni. Con il passare del tempo ha voluto mantenere dei contatti con l’attore, principalmente perché interessata ad avviare la sua carriera nel mondo dello spettacolo. Avrebbe quindi espresso il desiderio di cominciare a recitare, ed ecco che Kyle Massey le avrebbe proposto di trasferirsi a Los Angeles, mettendo anche a disposizione, come primo appoggio per cominciare, casa sua, nella quale comunque conviveva con la fidanzata.

Tutto questo, stando a quanto riportato da Variety, risale all’incirca al novembre del 2018, quando i contatti tra Kyle Massey e la giovane ragazza si sarebbero intensificati proprio per questo suo interesse nei confronti della recitazione. Più nello specifico, la ragazza avrebbe espresso il desiderio di essere coinvolta in un eventuale reboot di Cory Alla Casa Bianca, serie tv andata in onda nel 2007 che vede appunto protagonista il fratello di Raven Baxter. Stando a quanto detto anche dalla madre della ragazza, l’attore si sarebbe posto come “una sorta di figura paterna” nei confronti della figlia. Dopo circa un mese, poi, l’attore avrebbe chiesto alla ragazza l’amicizia su Snapchat, e proprio lì le avrebbe poi inviato “numerosi messaggi di testo, immagini e video sessualmente espliciti“.

La madre della giovane ha inoltre portato, come prova dell’accaduto, un disco contenente tutto il contenuto inappropriato che Kyle Massey avrebbe inviato a sua figlia. La polizia ha fatto partire le indagini nel febbraio 2020, ma già l’anno prima, nel momento in cui è stato accusato, l’attore avrebbe negato qualsiasi tipo di colpa a suo carico. Daily Mail riporta che, all’epoca, Massey disse, tramite il suo avvocato: “Nessun bambino dovrebbe mai essere esposto a materiali sessualmente espliciti e nego inequivocabilmente e categoricamente qualsiasi presunta cattiva condotta“.

Nonostante abbia quindi respinto ogni accusa nei suoi confronti, Variety riporta anche che, secondo i documenti legali, l’attore non si sarebbe presentato in tribunale lo scorso lunedì, e a tal proposito nemmeno i suoi legali sembrano aver rilasciato commenti o dichiarazioni.

Written by Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

10 film che hanno rappresentato l’esordio al cinema di un attore delle Serie Tv

film netflix

I 5 migliori film che puoi vedere su Netflix a Luglio