Home » News » House of the Dragon: George R.R. Martin ha visto un primo montaggio, e abbiamo il suo verdetto

House of the Dragon: George R.R. Martin ha visto un primo montaggio, e abbiamo il suo verdetto

George R.R. Martin, famoso per la sua serie di libri Le cronache del ghiaccio e del fuoco, è diventato un nome familiare quando i romanzi sono stati adattati per la popolare serie della HBO Game of Thrones (per la quale l’autore aveva richiesto la produzione di ben dieci stagioni) e oggi i suoi prossimi spin-off. Anche se l’adattamento televisivo, attualmente disponibile sulla piattaforma NOW Tv, si sia concluso nel 2019, Martin rimane timido riguardo alla data di uscita di The Winds of Winter, il prossimo libro della serie fantasy, nonostante lo spettacolo abbia superato da tempo il suo materiale originale prima della sua eventuale conclusione.

George R.R. Martin ha visto in anteprima un montaggio grezzo di House of the Dragon

Per quanto sia impegnato con il suo prossimo romanzo, George R.R. Martin ha ancora trovato il tempo per dare un’occhiata all’imminente House of the Dragon, ed è felice di ciò che ha visto.
Nel suo ultimo post scritto sul blog, l’autore ha confermato di aver visto un primo montaggio molto grezzo del primo episodio della serie, che descrive come potente, oscuro e viscerale. Ha anche elogiato i produttori Ryan J. Condal e Miguel Sapochnik per il loro duro lavoro prima di prendere in giro i fan, sottolineando che pensa che le persone si “innamoreranno” del cast “solo per avere il [loro] cuore spezzato in seguito“, qualcosa che gli appassionati di Game of Thrones sono abituati a vivere. Qui sotto la dichiarazione dell’autore:

“Io stesso sto anticipando House Of The Dragon piuttosto avidamente. Ok, non sono obiettivo. E so molto di quello che vedrete. (Io, um, ho scritto il libro). Inoltre… Ho visto un montaggio grezzo del primo episodio e mi è piaciuto molto. È oscuro, è potente, è viscerale… Proprio come piace a me. Ryan e Miguel hanno fatto un lavoro fantastico e il cast… proprio come con Game of Thrones, la maggior parte degli spettatori avrà sentito parlare solo di alcuni attori, ma penso che vi innamorerete di molti di loro. (Solo per avere il cuore spezzato più tardi quando…). Penso che i Targaryen siano in ottime mani. Non credo che rimarrete delusi”.

Le parole di Martin sono promettenti per tutti i fan che non vedono l’ora di tornare a Westeros. Sebbene sia improbabile che l’autore distolga gli spettatori da un adattamento del proprio lavoro, lo stesso autore ha criticato apertamente come è finito Game of Thrones, dimostrando di non aver paura di ammettere quando il suo lavoro è andato fuori rotta. Se il primo episodio riesce ad essere oscuro e potente come dice lui, sembra che House of the Dragon sia sulla strada giusta per essere epico quanto lo era la serie originale al suo meglio.

A sostegno delle affermazioni di Martin, le prime immagini e i trailer sembrano fantastici, con lo show che beneficia di una serie di volti nuovi, sia fuori che sullo schermo. Forse i più notevoli assenti sono gli showrunner di Game of Thrones David Benioff e D. B. Weiss, nessuno dei quali è coinvolto nel progetto imminente o, in effetti, in eventuali spin-off attualmente previsti nel franchise. Mentre la coppia ha fatto miracoli rendendo l’epopea fantasy tanto popolare, il futuro di Westeros ora è nelle mani di altri. Mentre solo il tempo dirà se House of the Dragon può ricreare il successo del suo predecessore, quale migliore approvazione potrebbe ricevere lo show se non i complimenti dallo stesso autore?

LEGGI ANCHE – Game of Thrones: è stato comprato l’uovo di drago più costoso al mondo a una cifra astronomica