in

Game of Thrones, Sean Bean ritorna a parlare della morte di Ned Stark

Game of Thrones Ned Stark Death 640x480

Game of Thrones è stata indubbiamente la serie che ha cambiato il corso degli eventi nella storia delle serie tv. Infatti, HBO ha perso una percentuale altissima di spettatori dopo la fine di Game of Thrones questo per sottolineare la potenza della serie. Dopo la fine ci si è subito dati da fare con altri progetti come House of the Dragon dove abbiamo già il cast completo dello spin-off di Game of Thrones! Si è deciso di puntare sui draghi perché proprio questi, insieme ai lupi, hanno reso Game of Thrones una delle migliori Serie Tv di tutti i tempi.

Quest’anno segna un decennio dalla prima di Game of Thrones della HBO nell’aprile 2011. Game of Thrones che è diventata il punto fisso della programmazione della HBO durante le sue otto stagioni. Molto è stato detto e scritto su Game of Thrones, soprattutto nel periodo successivo al suo divisorio finale della serie del 2019, ma questo non significa che abbiamo sentito tutto quello che c’è da dire.

C’è chi, infatti, ha ancora qualcosa da dire come l’ex Ned Stark di Game of Thrones, Sean Bean. L’attore ha recentemente offerto nuovi spunti su una scena chiave per il suo personaggio parlando con Entertainment Weekly. La scena in questione è la scena dell’esecuzione di Ned in uno degli ultimi episodi della prima stagione di Game of Throns intitolato “Baelor”. La discussione intorno alla scena è nata mentre Bean stava promuovendo il suo nuovo film d’animazione, Wolfwalkers.

C’è chi, infatti, ha ancora qualcosa da dire come l’ex Ned Stark di Game of Thrones, Sean Bean. L’attore ha recentemente offerto nuovi spunti su una scena chiave per il suo personaggio parlando con Entertainment Weekly. La scena in questione è la scena dell’esecuzione di Ned in uno degli ultimi episodi della prima stagione di Game of Throns intitolato “Baelor”. La discussione intorno alla scena è nata mentre Bean stava promuovendo il suo nuovo film d’animazione, Wolfwalkers.

“È stato orrore e incredulità – che Joffrey abbia cambiato idea sull’esilio di Ned – e poi la rassegnazione rendendosi conto che stava vedendo sua figlia per l’ultima volta, Arya. Stavo cercando di pensare a tutte e quattro le cose. Non era solo: “Oddio, mi stanno tagliando la testa”. Quel miscuglio di sentimenti è ciò che l’ha reso quello che era, suppongo”.

Bean ha anche condiviso come è stato filmare quella scena della serie. Da quello che Bean può ricordare delle riprese, le riprese sono molto intense e molto estenuanti. Come ha detto a Entertainment Weekly: “Ci è voluto circa un giorno intero per filmarlo e tu devi rimanere concentrato sul fatto che stai per incontrare la morte senza fare casini. All’epoca avevo molto caldo, e questo probabilmente mi ha aiutato. E le reazioni di tutti gli altri sono state fantastiche – Cersei e i bambini. È stato molto commovente, con un sacco di pathos in quella scena. Poi ho messo la testa nel blocco e ho finito per oggi”.

Tuttavia, Bean non ha toccato uno dei momenti più interessanti della scena dell’esecuzione: quello che Ned sussurra prima che gli venga tagliata la testa. Per fortuna, abbiamo il resoconto del regista Alan Taylor di quel momento registrato nel libro di James Hibberd Fire Cannot Kill a Dragon. Taylor ha condiviso: “Bean ha chiesto a qualcuno quale preghiera sarebbe stata appropriata per qualcuno del suo credo. La gente ha cercato di indovinare quello che ha detto, ma è qualcosa di privato che Sean ha creato sulla base di questo”.

Così la serie ha fatto il suo debutto nei nostri cuori in quel lontano 2011 e da quel momento non se n’è mai più andata! Quali sono stati gli altri momenti che vi hanno fatto piangere in Game of Thrones?

Written by Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

Seinfeld

Seinfeld: proclamato capolavoro che tutti hanno paura di guardare

La Casa de Papel, Miguel Herrán ancora in lacrime: «Non voglio parlare né mangiare»