in

Anne Hathaway non accetta più di essere chiamata col suo nome

Anne Hathaway
Anne Hathaway

“Chiamami col tuo nome”, anzi no. Ognuno con la propria identità può fare ciò che vuole, vedi la coraggiosa scelta di Elliot Page, che ha fatto coming out come transgender: ma vale lo stesso principio per il nome? Chiedetelo ad Anne Hathaway: l’attrice premio Oscar comparsa nella miniserie Amazon Prime Video Modern Love (qui vi abbiamo parlato della sua interpretazione) ha deciso di essersi stancata del suo nome e ha chiesto di essere chiamata, d’ora in avanti, in un altro modo.

L’attrice di recente si era vista costretta a scusarsi scrivendo un post pubblico dopo che un’associazione di persone con disabilità si era risentita per la sua interpretazione di una strega nell’adattamento cinematografico del romanzo di Roald Dahl Le Streghe. Le tre dita adunche che l’attrice mostra nel film avevano fatto infuriare le persone affette da questa malformazione, costringendo Anne Hathaway a fare marcia indietro e scusarsi. Parentesi sul politically correct a parte, in realtà l’uscita dell’attrice sul suo nome è più che altro scherzosa: tutto è accaduto durante un’intervista al Tonight Show con Jimmy Fallon.

Anne Hathaway ha dichiarato scherzosamente di non sentirsi a suo agio con il suo nome (a proposito: sapevate che l’attrice porta lo stesso nome e cognome della moglie di William Shakespeare?) e di preferire quando la chiamano con il diminutivo, Annie. Ha quindi fatto un “appello” per essere chiamata in questo modo, d’ora in avanti. E chi siamo noi per non soddisfare il suo desiderio?

Chiamatemi Annie, per favore. Possiamo parlare del mio nome per un secondo? Quando avevo 14 anni ho girato uno spot pubblicitario e dovevo iscrivermi al SAG [il sindacato degli attori, Screen Actors Guild, ndr.]. A quel punto mi hanno chiesto: “Quale vuoi che sia il tuo nome d’arte?”, E io ho risposto: “Beh, dovrebbe essere il mio nome. Mi chiamo Anne Hathaway”. All’epoca mi sembrava la cosa giusta da fare, ma non avevo realizzato che la gente avrebbe continuato a chiamarmi così per il resto della mia vita.

L’attrice ha rivelato che a chiamarla con il suo nome completo non c’è praticamente nessuno: a eccezione di sua madre, che naturalmente lo usa solo quando combina qualche guaio.

L’unica persona che mi chiama Anne è mia madre e lo fa solo quando è molto, ma molto arrabbiata con me», ha affermato Anne Hathaway. «Quindi ogni volta che in pubblico qualcuno mi chiama con il mio nome penso che mi stia per sgridare, o mi dico: “Cosa ho combinato?”». Quindi, ha concluso, «per favore, sentitevi tutti liberi di chiamarmi Annie. Anzi chiamatemi in qualsiasi altro modo, ma non Anne.

Scritto da Giulia Vanda Zennaro

In un mondo popolato da Khaleesi, osa essere una Cersei Lannister.

the office

5 famose Serie Tv che hanno rischiato la cancellazione dopo pochissime puntate

Sandman – Gwendoline Christie di Game of Thrones entra ufficialmente nel cast