in

Ellen Page comunica al mondo: «Sono trans, chiamatemi Elliot»

The Umbrella Academy
The Umbrella Academy
#
#

La star di The Umbrella Academy ha fatto coming out sulla sua identità di genere: Ellen Page si chiamerà d’ora in avanti Elliot Page. L’attore ha rilasciato un comunicato in cui va dritto al punto:

#
#

Ciao amici, voglio condividere con voi che sono trans, i miei pronomi sono lui/loro e il mio nome è Elliot. Mi sento fortunato a scrivere questo. A essere qui. Di essere arrivato in questo punto nella mia vita.

Si tratta del secondo coming out importante per Elliot: nel 2014 il video dell’intervento alla convention Time to Thrive della Human Rights Campaign Foundation in cui dichiarava di essere lesbica aveva fatto il giro del mondo. Ma il percorso di auto accettazione, per l’attore di The Umbrella Academy, non era ancora terminato: lo prova la decisione di chiedere di essere identificato anche con il pronome “loro”, utilizzato per le persone non binarie.

Sento una gratitudine schiacciante per le persone incredibili che mi hanno sostenuto in questo viaggio. Non riesco a esprimere quanto sia straordinario amare finalmente chi sono abbastanza da cercare di seguire il mio sé autentico. Sono stato continuamente ispirato da tanti nella comunità trans.

the umbrella academy

Netflix ha fatto sapere che il ruolo di Vanya nella serie sarà mantenuto, icendosi “Orgogliosa del nostro supereroe!“. Per l’attore si apre una nuova vita, con tutte le paure e i rischi che ciò comporta. Per questo chiede di essere pazienti:

#
#

La mia gioia è reale, ma è anche fragile. La verità è che, nonostante mi senta profondamente felice in questo momento e sappia quanti privilegi ho, ho anche paura. Ho paura dell’invasività, dell’odio, degli “scherzi” e della violenza. Per essere chiari, non sto cercando di smorzare un momento gioioso e che celebro, ma voglio affrontare il quadro completo.

Le statistiche sono sbalorditive. La discriminazione nei confronti delle persone trans è diffusa, insidiosa e crudele, con conseguenze orribili. Solo nel 2020 è stato riferito che almeno 40 persone transgender sono state uccise, la maggior parte delle quali erano donne trans nere e latine. Adoro il fatto di essere trans. E adoro il fatto di essere queer. E più sto vicino e abbraccio pienamente chi sono, più sogno, più il mio cuore cresce e prospera.

La star di The Umbrella Academy chiude la lettera firmandosi col nuovo nome e promettendo di continuare a battersi per i diritti delle minoranze. Buona vita, Elliot!

Leggi anche – The Boys e The Umbrella Academy criticate per lo stereotipo dell’”Asiatico Silenzioso”

Scritto da Giulia Vanda Zennaro

In un mondo popolato da Khaleesi, osa essere una Cersei Lannister.

La Casa de Papel: Netflix annuncia UFFICIALMENTE una versione coreana

rick the walking dead

The Walking Dead: cosa ci ha lasciato l’addio di Rick Grimes, più di due anni dopo